Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 20 luglio 2024  | aggiornato alle 03:27 | 106587 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Ristorante Feria a Treviso, una finestra sull’Indonesia a doppia anima

Marco Feltrin, chef, e Régis Ramos, sommelier, sono le due anime di Feria, ristorante a Treviso che interpreta la cucina intensa dell’Indonesia con un tocco italiano per un’avventura vivace e coinvolgente

 
07 luglio 2024 | 12:30

Ristorante Feria a Treviso, una finestra sull’Indonesia a doppia anima

Marco Feltrin, chef, e Régis Ramos, sommelier, sono le due anime di Feria, ristorante a Treviso che interpreta la cucina intensa dell’Indonesia con un tocco italiano per un’avventura vivace e coinvolgente

07 luglio 2024 | 12:30
 

L'Indonesia in Veneto si trova a Treviso, precisamente nel ristorante Feria in via della Quercia 8. Protagonisti lo chef Marco Feltrin ed il sommelier Régis Ramos, pronti a guidare l'ospite in un viaggio gastronomico alla scoperta di questa terra orientale e misteriosa. I piatti dello chef sono frutto di una conoscenza e di un rispetto profondo verso l'Indonesia, mentre il sommelier completa e valorizza ancora di più l'esperienza grazie alla sua selezione di vini artigianali.

Ristorante Feria a Treviso, una finestra sull’Indonesia a doppia anima

Ristorante Feria, chef Marco Feltrin alla griglia in giardino

Feria, la visione ed i piatti dello chef Marco Feltrin accompagnato dal sommelier Régis Ramos

«Vorrei che tutto sembrasse fluido, presentando piatti complessi in modo semplice. L’obiettivo: trasmettere un percorso nuovo per persone che non hanno mai provato cucina di questo tipo». Da queste parole è chiara la visione dello chef Marco Feltrin, che aggiunge «Mia moglie, Endang Sriyantyè indonesiana e il suo contributo è essenziale nella realizzazione dei piatti: rappresenta il punto di partenza oppure una correzione finale di ogni piatto». Se gli si chiede per lui cos’è la cucina, lo chef risponde: «È come un viaggio: un'esperienza di condivisione, dove ogni piatto racconta una storia di intensità, equilibrio e bilanciamento dei sapori». 

Eppure non è sempre stato così, visto che questo amore è sbocciato quasi per caso. «Non sapevo che strada prendere dopo il diploma, così mi sono preso un anno di pausa e ho iniziato a fare il pizzaiolo - racconta Feltrin - Ero attratto da un ambiente informale, un lavoro in cui si faceva qualcosa con le mani. Non è stata un’illuminazione, non era una professione che volevo fare fin da piccolo. La passione è nata sul campo. Ho fatto un anno in pizzeria ma quel mondo non lo sentivo mio». In Feria ha trovato il suo habitat ideale e lo si nota dalle proposte che offre ai suoi ospiti: fra i piatti signature: Rujak, Hati, Mie Arsik e Rendang, la Ventresca di tonno e pomelo; Noodles con anguilla e ginseng.

In tutto questo c'è l'accompagnamento, fondamentale, del sommelier del locale Régis Ramos: i suoi vini artigianali sposano alla perfezione le note esotiche dei piatti dello chef, con abbinamenti che sono vere e proprie espressioni autentiche del territorio che si è scelto di rappresentare e valorizzare.

Feria, ristorante interno e bar informale

Il ristorante interno di Feria ha un design contemporaneo con cucina a vista ed è affacciato su un evocativo giardino esterno. Sarè Bar invece è un luogo informale per un aperitivo pre cena accompagnato da proposte di degustazione che arrivano direttamente dalla cucina come Babi Guling (panino al vapore, pancetta di maiale, curcuma), Gorengan (involtino vegetariano fritto), o Satè Ayam (spiedini di pollo, salsa alle arachidi). L'esperienza di Feria è un vero e proprio ponte culturale, dove la passione per l'Indonesia si traduce in un’avventura vivace e coinvolgente.

Feria Restaurant
Via della Quercia, 8 -  31100 Treviso
0422 174 8017

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Rcr
Nomacorc Vinventions
Molino Pivetti
Siad

Rcr
Nomacorc Vinventions
Molino Pivetti

Siad
Martini Frozen