Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 26 novembre 2022  | aggiornato alle 10:52 | 89789 articoli in archivio

Otto marzo a Roma: festa gourmet per le donne

Le tante iniziative della Capitale per celebrare la Giornata internazionale della Donna, con molti locali che sono già da tutto esaurito

di Mariella Morosi
 
07 marzo 2022 | 19:03

Otto marzo a Roma: festa gourmet per le donne

Le tante iniziative della Capitale per celebrare la Giornata internazionale della Donna, con molti locali che sono già da tutto esaurito

di Mariella Morosi
07 marzo 2022 | 19:03
 

È un momento difficile per celebrare una festa con il conflitto in corso tra Russia e Ucraina. Ma Roma, come tutto il mondo, lo farà perchè vanno ricordate le conquiste sociali, economiche e politiche delle donne, ma senza dimenticare che c'è ancora strada da fare per raggiungere quella che viene definita la parità di genere. Non a caso questa festa si chiama in realtà la "Giornata internazionale dei diritti della donna". Soprattutto ci si augura che abbia fine la violenza, legata spesso ad un malinteso senso del possesso affettivo. Le mimose fioriscono soltanto per loro anche se saranno come sempre le rose rosse a portare messaggi d'amore. Quest'anno poi questo giorno avrebbe dovuto assumere un significato particolare, quasi una prova di normalità. Anche se si parla meno del Covid non perchè il peggio sia passato, il dramma dell'Ucraina che lo ha sostituito nei discorsi e nelle preoccupazioni e poi le difficoltà legate alla crisi energetica sono già scontate. Una guerra a un passo da noi proprio non ce l'aspettavamo e già tante iniziative di solidarietà sono in corso e altre se ne svilupperanno negli incontri conviviali, rigorosamente al femminile, che si svolgeranno in tutto il mondo e se già tante sono le prenotazioni nei locali e nei ristoranti, un tutto esaurito per una sera non basta a risollevarne le sorti. Ma dovunque ci saranno omaggi e nuove attenzioni alle donne.

Otto marzo a Roma: festa gourmet per le donne

Le iniziative benefiche e gratuite

Eataly Ostiense offrirà una cena alle volontarie dell'associazione internazionale per la lotta al tumore al seno Susan G.Komen e anche le istituzioni culturali hanno organizzato iniziative in onore del gentil sesso. La Galleria Borghese offrirà gratuitamente l'ingresso agli approfondimenti sulla pittrice Lavinia Fontana del tardo manierismo (1552-1614) e libero sarà l'ingresso ad alcuni siti archeologici come le Terme di Caracalla E non mancano neppure le proposte di viaggio in cui "lei" ha uno sconto speciale.

Le proposte dei fioristi

Ma se l'8 marzo è festa, che festa sia. E dove se non nei ristoranti, negli alberghi e in pasticceria? Roma e quella che ne vanta il maggior numero e già da tempo gli chef si sono mobilitati per menu davvero speciali così come le pasticcerie proporranno dolcissime e inedite specialità. Dovunque fiori, e soprattutto le mimose. Il loro giallo vivo prevarrà nelle vetrine dei fiorai. Ma perchè le mimose? Sembra che in molte culture abbiano il significato di forza e femminilità, ma in Italia nel primo Dopoguerra le scelsero come simbolo le pioniere del femminismo che cercavano di far valere i loro diritti perchè fioriva di marzo, segnava la rinascita dopo l'inverno, era un fiore selvatico e quindi a disposizione di tutti. Ma proprio per queste donne che rivendicavano i loro diritti all'inizio fu considerato un fiore "sovversivo" Fioristi mobilitati con offerte speciali e proposte nuove, come la boutique The Flower Pot in cui Giorgia crea composizioni uniche e per l'occasione alcune composizioni mirate come il Cuore Fiorito, la Cappelliera Rossa o lo scrigno di rose, da recapitare con Cosaporto. Lo stesso format consente di ricevere a casa tante altre proposte, tra cui i golosi menu di Golino's, classici,rivisitati e dalle suggestioni esotiche firmati da Andrea Golino oppure la box "Dedica un cuore" con la pasticceria di Sal De Riso e una etichetta di Champagne.

Mimose, fiore iconico della Festa della donna Otto marzo a Roma: festa gourmet per le donne

Mimose, fiore iconico della Festa della donna

I coktail e gli assaggi

L'8 marzo è simbolo di primavera ed è anche l'occasione di fare la tradizionale corsa in carrozzella a cavalli lungo la via dei Fori Imperiali. Non solo tradizione, ma oggi è anche un modo per riappropriarsi della città invasa dalle auto anche se ora il problema è schivare i monopattini. La Capitale e i suoi dintorni offriranno tante proposte per questa festa coinvolgente in locali prestigiosi con musica live ma anche nella trattoria o nella pizzeria sotto casa. Ne segnaliamo alcune. All’Hassler Bistrot dello storico Hotel Hassler Roma di Roberto Wirth, omaggio alle donne all’insegna della tradizione con il classico dessert Mimosa dell’Executive chef Marcello Romano, servito a tutte le ore mentre a Il Palazzetto con vista su Trinità dei Monti, si potrà degustare il cocktail “Sweet Temptation” a base di vodka, succo di ananas, succo di lime e sciroppo di banana, da sorseggiare insieme a una selezione di assaggi salati.
Anche sulla terrazza dell'Adèle Mixology Lounge, all’ultimo piano dell'Hotel Splendide Royal. le donne saranno accolte con mimose e con un fresco cocktail: il Rossella O’Hara, un twist a base di Cointreau, succo di arancia, bianco d’uovo, essenza di limone e Franciacorta. https://www.splendideroyal.com Al Settimo Roman Cuisine & Terrace, un'altra delle splendide terrazze romane, al settimo piano dell’Hotel Sofitel Villa Borghese, è stata organizzata una serata speciale a partire dal tramonto. Lo chef Giuseppe D’Alessio proporrà, in accompagnamento a cocktail e agli ottimi vini della cantina, un trittico di inediti finger food per rendere ancora più speciale la serata. Per chi deciderà poi di rimanere anche a cena, sarà riservato inoltre uno sconto del 10%.  Anche Bettoja Hotels celebra le donne. All'Hotel Mediterraneo e al Massimo d'Azeglio, l'8 marzo si colora di rosa con il "Mimosa Party" con una serata-evento e 3 diverse esperienze: l'Aperitivo al Ligea Lounge Bar: al 10° piano del Mediterraneo, con il Cocktail Mimosae musica live per tutta la serata. Poi ci sarà la cena al Ristorante Massimo d'Azeglio: il gioiello gourmet membro dei Locali Storici d'Italia, con un menù pensato per l'occasione dallo chef. Conclusione di serata infine in terrazza ammirando le luci della città sorseggiando un drink.

Otto marzo a Roma: festa gourmet per le donne

La proposta esotica

Al Taki ristorante riapponese nel quartiere Prati a un passo da Piazza Cavour, la festa della donna sarà celebrata nelle accoglienti atmosfere zen del Sol Levante da Taki, il ristorante dell’autentica cucina tradizionale giapponese di Yukari Vitti, originaria di Kyoto. Il menu sarà à la carte, e non mancheranno esotiche suggestioni e specialità a base di Hida Wagyu, la migliore del mondo. . Tanto Oriente anche al Green T.,  che anticipa al festa al 7 marzo, secondo la tradizione cinese e lo dedica alla ragazze single, riservando l'8 a quelle sposate. Entrambe le giornate si celebrano con il LaoPo Bing cantonese, ovvero il dolce degli innamoratia base di melone candito, sesamo e farina di riso. A crearlo -sui dice - fu un uomo per guadagnare il denaro sufficiente a riscattare l’amata dalla schiavitù.  Festa grande anche da Giulia Restaurant, il ristorante di ricerca che punta ai principi di identità, dinamismo e contemporaneità, situato all’interno di uno storico palazzetto di via Giulia, affacciato sul Tevere. Tra arredi di design, colori pastello e un’atmosfera di charme, la Festa della Donna sarà all’insegna della mimosa, dolce tipico di questa ricorrenza, riproposta dallo chef Alessandro Borgo e dalla pastry chef Erika Torres in versione 2.0.

Musica e buona tavola

Musica, mixology e buona tavola saranno gli ingredienti principali della serata dell’8 marzo in programma da Elegance Cafè, il jazz club romano dell'Ostiense. Ad accompagnare gli ospiti nel corso della degustazione con menu alla carta ci sarà infatti il concerto live di un fantastico trio tutto al femminile: All Women Trio, una formazione guidata da Raquel Silva Joly alla voce e alla chitarra, accompagnata da Flavia Ostini al contrabbasso e da Francesca Avolio alla batteria. Una serata dedicata alle donne e fatta da donne e il concerto è incluso con un menu di 2 portate a scelta tra antipasto, primo e secondo.

Livello 1, tempio indiscusso del pesce di Emilia Branciani nel cuore dell’Eur, aprirà le sue porte a tutte coloro che avranno voglia di festeggiare o semplicemente regalarsi una serata dedicata. Cucina raffinata, materia prima d’eccellenza, una ricca carta vini e una drink list ricercata: questi gli ingredienti base con l'accompagnamento musicale di Andy the Sax. 

Musica e profumo di mare sono invece offerti dal Lux Restaurant & Lounge di Ostia, sul litorale romano. La proposta è un percorso degustazione studiato per esaltare i frutti del mare insieme alle note live del Maestro Alberto Laurenti. Gli ospiti, accolti con un flute di benvenuto Rosè, potranno gustare il Polpo alla catalana seguito dal Sautè di cozze e dai Paccheri con calamari e carciofi in doppia consistenza. Il Filetto di branzino in crosta dorata completerà il menu aprendo le porte all’immancabile dessert: il Tiramisù. 

Le dolci proposte

Anche D’Antoni dal 1974 laboratorio di pasticceria artigianale a conduzione familiare del quartiere Collatino promette un'esperienza dolcissima. Famoso il suo morbidissimo pan di spagna alla base di molte preparazioni, dal brillante giallo, come la mimosa, dato dalle uova di alta qualità utilizzate nell’impasto. Ad arrichirlo crema pasticcera alla vaniglia, allo zabaione con marsala, e panna montata. Ingredienti e tecnica offriranno alle donne una torta dai sapori genuini della memoria, dal sapore genuino delle cose buone e realizzata con passione. Ma ci sarà anche tanto cioccolato, bianco, al latte e fondente con cui saranno realizzati vari oggetti, dalle collane agli accessori d'abbigliamento, e tante praline, dall’arancia e al caramello al Cointreau. 

Da Gruè la pasticceria di Marta Boccanera e Felice Venanzi l'omaggio all'altra metà del cielo è un’offerta di gelatine a forma di fiore dai primaverili gusti e profumi di mimosa, rosa, fior di arancio e di limone e violetta. Un caleidoscopio da provare e da abbinare alla speciale monoporzione creata per questa festa: una base di pan di spagna basso con pralinato croccante, mousse al cioccolato bianco e vaniglia e un cuore fi fragola, lampone e mango. Immancabile la classica mimosa nelle due versioni, pan di spagna, chantilly alla vaniglia, frutti rossi oppure gocce di cioccolato fondente. 

Tentazioni dolci anche da Madeleine Salon De Gastronomie, bistrot in Prati. Qui la mimosa si tinge di rosa nella monoporzione con un cuore di fragola e lime e sarà avvolta da una crema al latte profumata alla rosa. Alla base un soffice pan di Spagna leggermente imbevuto con una bagna all’aroma di vaniglia e mandorla. A fare questo omaggio alle donne sarà Francesca Minnella, giovane e talentuosa pastry chef.  Ancora il cioccolato sarà al top delle celebrazioni: Valerio Esposito e Jennifer Boero, patron di Divino, la rinomata cioccolateria artigianale di Aprilia, dedicano alle donne una linea di sculture in cioccolato incentrata su uno degli accessori più amati: le borsette e le décolleté, must have dei guardaroba per la prossima stagione primavera/estate e simbolo dell’emancipazione femminile. Per l’occasione, la calzatura sarà realizzata interamente in cioccolato a latte, bianco o fondente e declinata in diverse colorazioni, finalizzate ad accontentare tutti i gusti, abbinate ai volti di tre grandi figure iconiche dello scorso secolo: Frida Kahlo, Audrey Hepburn e Marilyn Monroe. 

Irresistibile è la torta a forma di cuore Luminosa è una torta a forma di cuore di Grezzo Raw Chocolate , composta da un Pan di Spagna crudista al gusto di limone e ricoperta da una glassa di cioccolato bianco crudista dolcificato con sciroppo d’agave integrale. La decorazione che rende originale questa torta è il cocco tinto di giallo attraverso l’utilizzo di curcuma. «Cerchiamo fonti di luce per il futuro - dice il Ceo Nicola Salvi - Qualcosa che illumini la speranza che vogliamo coltivare nel cuore»

La torta di Grezzo Otto marzo a Roma: festa gourmet per le donne

La torta di Grezzo

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali