Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 19 gennaio 2022 | aggiornato alle 14:21 | 81115 articoli in archivio

Vini corposi e ricette antiche: così l’autunno nella Media Valtellina

Tirano e la Media Valtellina sono la destinazione ideale per godere degli ultimi giorni all'aria aperta e visitare il territorio, scoprendo e partecipando ai numerosi eventi e attività che animeranno la valle

02 settembre 2021 | 10:46

Vini corposi e ricette antiche: così l’autunno nella Media Valtellina

Tirano e la Media Valtellina sono la destinazione ideale per godere degli ultimi giorni all'aria aperta e visitare il territorio, scoprendo e partecipando ai numerosi eventi e attività che animeranno la valle

02 settembre 2021 | 10:46

L’arrivo di settembre porta con sé un clima fresco e asciutto tipico delle zone di montagna e magnifici paesaggi autunnali che creano sfumature di colore tra il giallo, l’arancione e il rosso. E quale occasione migliore di godersi gli ultimi giorni all’aria aperta con un weekend fuori porta volto a visitare la Media Valtellina, attraverso numerosi eventi e attività alla scoperta delle più antiche tradizioni culinarie del territorio?

Il borgo di Teglio. Fonte Facebook Vini corposi e ricette antiche e piatti: così l’autunno nella Media Valtellina

Il borgo di Teglio. Fonte Facebook


Tappa a Tirano per il “grande rosso”

La città di Tirano (So) è da sempre conosciuta per le sue bellezze naturali, le sue località ricche di storia e cultura, i suoi sapori che parlano di tradizione, ma anche e soprattutto per il vino: il vero "gioiello rosso" di questa terra, frutto di una viticoltura, definita come "eroica", volta a conservare e tutelare con rispetto la natura circostante e i metodi di lavorazione tramandati delle generazioni passate.


In onore di questi "tesori", anche quest’anno Tirano sarà il palcoscenico della settima edizione del festival "Eroico Rosso – Sforzato Wine Festival" (10-12 settembre 2021): un weekend volto ad assaporare la Media Valtellina a 360 gradi, tra degustazioni, musica, incontri, itinerari fra i terrazzamenti caratterizzati dai muretti a secco e nell’incantevole centro storico, visite guidate nei palazzi, concerti musicali, esperienze culinarie ma anche appuntamenti per i più piccoli. 27 cantine vinicole produttrici di Vino Sforzato di Valtellina Docg, da quelle storiche alle più giovani ed emergenti, offrono degustazioni dei loro vini più pregiativi in tre eleganti location del centro storico tiranese: Piazza Salis, Palazzo Merizzi e Palazzo Marinoni per creare il connubio perfetto tra enologia, cultura e accoglienza ed offrire ai visitatori un’esperienza fatta di storia, profumi, aromi e cultura che offre il territorio.

Gioca e Parti

 

All’ingresso della location prescelta ogni partecipante riceverà un bicchiere per la degustazione e un mini box contenente formaggio casera e pane di segale, per accompagnare i 5 vini a scelta e scoprire le variegate sfaccettature dello Sforzato, raccontate da esperti sommelier AIS e degustatori Onav, che sveleranno i segreti dell’eccellenza dei vini di Valtellina.

 

 

Sapori d’autunno a Teglio

Ma non finisce qui! Tra inizio settembre e la fine di novembre, il borgo di Teglio, capitale gastronomica della Valtellina e patria indiscussa dei pizzoccheri, ospiterà numerosi weekend all'insegna del gusto e dell’allegria, durante i quali assaporare i piatti della tradizione locale, abilmente rielaborati dagli chef tellini che si preparano ad accogliere gli ospiti nei loro ristoranti con menù e ricette speciali.

La Via dei Terrazzamenti da Morbegno a Tirano. Fonte: Facebook Vini corposi e ricette antiche e piatti: così l’autunno nella Media Valtellina

La Via dei Terrazzamenti da Morbegno a Tirano. Fonte: Facebook

 

L’iniziativa "Sapori d’autunno a Teglio" è una vera e propria rassegna enogastronomica che si replica in ben 13 fine settimana con gli speciali menu previsti per la rassegna: "Pizzocchero d'oro" il 4 e 5, 11 e 12, 18 e 19, 25 e 26 settembre; "Weekend dei funghi" il 2 e 3, 9 e 10, 16 e 17 ottobre; "Weekend della cacciagione" il 23 e 24 e il 30 e 31 ottobre, il 6 e 7 novembre; "Weekend dei sapori autunnali" il 13 e 14, 20 e 21, 27 e 28 novembre. I sapori tipici di questo periodo dell'anno interpretati dagli chef dei ristoranti di Teglio per esaltare il gusto della tradizione a partire dai pizzoccheri, gli originali, che qui sono nati, preparati secondo l'antica ricetta custodita dall'Accademia del Pizzocchero.

I "Sapori d’autunno a Teglio" sono una vera e propria occasione per conoscere e degustare la genuinità e l’autenticità dei prodotti locali, fedeli alle tradizioni tramandate da generazione in generazione. Tra ottimi vini rossi Doc e Docg, corposi ed eleganti, e prodotti locali dal gusto antico, si potrà assaporare il fascino d’altri tempi che caratterizza la Media Valtellina.


 

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali