Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 19 settembre 2021 | aggiornato alle 03:19 | 77941 articoli in archivio

Parmigiano Reggiano protagonista di un film diretto da Paolo Genovese

Parmigiano Reggiano è molto più di un marchio: è la voce di una comunità, di un territorio. “Gli Amigos” è il mediometraggio che racconta un viaggio nel territorio di origine e produzione del formaggio.

di Gabriele Ancona
vicedirettore
14 settembre 2021 | 18:05

Parmigiano Reggiano protagonista di un film diretto da Paolo Genovese

Parmigiano Reggiano è molto più di un marchio: è la voce di una comunità, di un territorio. “Gli Amigos” è il mediometraggio che racconta un viaggio nel territorio di origine e produzione del formaggio.

di Gabriele Ancona
vicedirettore
14 settembre 2021 | 18:05

Anteprima dell’anteprima il 13 settembre a Reggio Emilia con una platea dal palato fine: 612 persone coinvolte nella filiera del Parmigiano Reggiano. Un successo. Stiamo parlando de “Gli Amigos”, il nuovo mediometraggio di Paolo Genovese, un viaggio nel territorio di origine e produzione del formaggio Parmigiano Reggiano.

Anteprima per la stampa il giorno seguente a Milano, al Notorius Cinema Gloria (sala piena e soddisfatta), alla presenza del regista, dell’attore Stefano Fresi e del presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli. In sala anche i giovani e coinvolgenti interpreti della produzione Akita Film: Niccolò Gentili, Barbara Venturato, Francesco Gaudiello, Elena Funari, Marianne Leoni.

 

Il messaggio

Questa la trama del film che sarà trasmesso sabato 18 settembre su Rai1 alle 12.00 e pubblicato sul sito internet del Consorzio. Una scuola di cucina viene invitata a partecipare a una gara per aggiudicarsi uno stage presso il ristorante dello chef pluristellato Massimo Bottura (che ha partecipato alle riprese). La vera sfida è che tutti devono utilizzare lo stesso ingrediente in ogni ricetta: il Parmigiano Reggiano. Da qui inizia un viaggio alla scoperta dei valori e dei segreti di questo prodotto, delle relazioni e dei sogni della giovane squadra di cuochi che animano questa storia. Stefano Fresi, il maestro della scuola di cucina, fa da guida e da mentore in questo viaggio dalle molteplici scoperte.

Una sequenza dell'opera firmata da Paolo Genovese Il Parmigiano Reggiano diventa un film

Una sequenza dell'opera firmata da Paolo Genovese

Tutto quello che mangiamo porta con sé un valore che va protetto, custodito, tramandato. È quel valore che anche un gruppo di ragazzi, di amici - perché in viaggio i legami si solidificano, l’esperienza diviene un momento di condivisione - ha deciso di scoprire e di raccontare. «Unire comunicazione pubblicitaria e cinema – ha spiegato il regista Paolo Genovese – è una grande sfida. Abbiamo raccontato la storia di un prodotto particolare: è l’Italia a tavola».

 

Emerge il contenuto del prodotto

«La cultura di un patrimonio nazionale – ha ricordato Nicola BertinelliIl Parmigiano Reggiano è molto più di un formaggio, è molto più di un brand. È la voce di una comunità, di un territorio. Con questa narrazione Genovese ha parlato di un prodotto senza parlarne tanto. Emerge il suo contenuto».

Nicola Bertinelli Il Parmigiano Reggiano diventa un film

Nicola Bertinelli

Concetto ripreso da Stefano Fresi. «Nel corso delle riprese – ha sottolineato – mi sono reso conto di quanta gente ci sia dietro un pezzetto di Parmigiano Reggiano. Proprio come quando passano i titoli di coda al termine della proiezione di un film».

Nicola Bertinelli e Paolo Genovese Il Parmigiano Reggiano diventa un film

Nicola Bertinelli e Paolo Genovese

 

Comunicare un insieme di valori

Il Parmigiano Reggiano è infatti un insieme di valori che fanno fatica a essere raccontati con un’attività di comunicazione tradizionale. Da qui l’esigenza di produrre una campagna molto più completa per poter comunicare a un target più ampio contenuti articolati. L’obiettivo è coinvolgere attivamente le persone di tutte le età a capire e frequentare il territorio e la produzione. Un universo composto da 300 caseifici, 2600 allevamenti, 50 mila persone che ogni giorno lavorano per trasformare il latte in questo formaggio. Un'operazione di produzione e pianificazione che nessuna marca ha provato fino a ora.

Dal film saranno estratti sei spot che, da lunedì 20 settembre, saranno in programmazione sulle reti Rai, Mediaset e La7.

Intorno al Parmigiano Reggiano gravitano 50mila persone, 2600 allevamenti, 300 caseifici Il Parmigiano Reggiano diventa un film

Intorno al Parmigiano Reggiano gravitano 50mila persone, 2600 allevamenti, 300 caseifici

L’opera firmata da Paolo Genovese sarà anche esportata e sottotitolata in diverse lingue. Comunicazione e promozione ad alto livello, certo, ma anche un messaggio chiaro per dare una spallata risolutiva a che si ostina a sfruttare l’italian sounding: il Parmigiano Reggiano si chiama e pronuncia così. E basta.

 

 

Per informazioni: www.parmigianoreggiano.it

Gioca e Parti

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali