Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 23 luglio 2021 | aggiornato alle 20:11 | 76761 articoli in archivio

Docufilm in rassegna a Licodia Eubea Aperto il bando per le iscrizioni

Aperto il bando per iscrivere i film documentari alla settima edizione della Rassegna del documentario e della comunicazione archeologica che si terrà, come ogni anno, a Licodia Eubea (Ct) dal 19 al 22 ottobre

24 aprile 2017 | 18:07

Docufilm in rassegna a Licodia Eubea Aperto il bando per le iscrizioni

Aperto il bando per iscrivere i film documentari alla settima edizione della Rassegna del documentario e della comunicazione archeologica che si terrà, come ogni anno, a Licodia Eubea (Ct) dal 19 al 22 ottobre

24 aprile 2017 | 18:07

La Rassegna del documentario e della comunicazione archeologica è una manifestazione dedicata alla divulgazione dell’antico attraverso le arti visive. Dal 2011 si svolge ogni anno, tra ottobre e novembre, a Licodia Eubea (Ct), piccolo borgo nel cuore degli Iblei, presso la chiesa sconsacrata di San Benedetto e Santa Chiara, nel centro storico del paese. Le date previste per quest’anno sono 19-22 ottobre.

Docufilm in rassegna a Licodia Eubea Aperto il bando per le iscrizioni

L’obiettivo principale della rassegna consiste nel sensibilizzare la società civile ai grandi temi dell’archeologia e ai suoi protagonisti, ma anche nel rendere lo studio del mondo antico più accattivante e comprensibile. L’evento si sviluppa attorno a quattro attività principali: la proiezione di documentari, docu-fiction e filmati d’animazione destinati a varie categorie di pubblico; le conversazioni con archeologi, ricercatori, registi e produttori cinematografici impegnati nel settore della divulgazione; le mostre fotografiche a tema; il conferimento del “Premio Antonino Di Vita” a chi abbia speso la propria carriera nella conoscenza e diffusione del patrimonio culturale, e del "Premio Archeoclub d'Italia", assegnato al documentario più gradito dal pubblico. Dal 2012 la Rassegna di Licodia Eubea fa parte del Coordinamento dei Festival del Cinema in Sicilia.

Il piccolo centro siciliano gode, inoltre, di una tradizione enogastronomica che costituisce il tratto distintivo di questo territorio. Posti in collina, i fertili terreni licodiesi sono particolarmente adatti al pascolo ovino e quindi alla produzione casearia: ricotta e pecorino al pepe nero sono i prodotti maggiormente richiesti per la loro bontà e genuinità. Altra risorsa agricola è la coltivazione dell'uva da tavola, nella sua varietà “Italia” caratterizzata da acini tondi e croccanti, esportata in tutta Europa.

Un prodotto di eccellenza agroalimentare è costituito dalla cicerchia, una leguminosa coltivata in Sicilia a partire dall'antichità e fino al XIX secolo, per ridursi in questi ultimi cinquant'anni fin quasi a scomparire. Dalla macina della cicerchia si ottiene una farina, la “patacò”, ingrediente principale di una pietanza tipica licodiese, una polenta arricchita con salsiccia di suino e broccoletti da gustare calda.

Per informazioni: www.rassegnalicodia.flazio.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali