Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 23 gennaio 2020 | aggiornato alle 10:21| 63084 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     EVENTI     GOURMET
di Roberto Vitali
Roberto Vitali
Roberto Vitali
di Roberto Vitali

A Massimo Taddei il Premio Dino Villani
Poi festa al ristorante Della Torre

A Massimo Taddei il Premio Dino Villani 
Poi festa al ristorante Della Torre
A Massimo Taddei il Premio Dino Villani Poi festa al ristorante Della Torre
Pubblicato il 22 ottobre 2018 | 15:48

È andato a Massimo Taddei, artigiano bergamasco dei formaggi, il Premio Dino Villani 2018 che ogni anno l’Accademia italiana della Cucina assegna a un protagonista del mondo gastronomico made in Italy.

Taddei ha ricevuto il premio grazie al suo Taleggio Dop. La consegna del prezioso attestato è avvenuta nel corso di una conviviale che si è svolta a Trescore Balneario (Bg) al ristorante “Della Torre”. Muri carichi di storia quelli del ristorante-albergo Della Torre, nella piazza principale di Trescore Balneario, pochi chilometri a nord di Bergamo. Zona termale frequentata anche da Garibaldi e ottima occasione per visitare l’Oratorio Suardi magnificamente affrescato da Lorenzo Lotto nel 1500. La Torre che domina la piazza è del secolo XIII.

Massimo Taddei e Lucio Piombi (A Massimo Taddei il Premio Dino Villani Cena al Della Torre per la premiazione)
Massimo Taddei e Lucio Piombi

Noi siamo stati qui per due motivi: per partecipare alla “riunione ecumenica” della delegazione di Bergamo della Accademia italiana della Cucina (ben guidata dall’avvocato Lucio Piombi) e per assaggiare alcuni piatti del ristorante guidato da sei generazioni dalla famiglia Pavesi. Chef di cucina è Diego, umile ma dotato di ottime capacità ed estro, mentre i fratelli Michele e Pierluigi si dedicano all’attività alberghiera e alla cantina. Il giovane Filippo, figlio di Diego, è attivissimo e preciso direttore della sala.

Nel corso della cena (giocata sulle torte salate e dolci come voleva il tema imposto per la serata dalla sede centrale dell’Accademia) ecco il momento solenne della premiazione di un artigiano che sappia fare e commercializzare un “prodotto artigianale eccellente”. L’artigiano premiato, molto meritatamente, è Massimo Taddei, titolare con la moglie Camilla dello storico caseificio di Fornovo San Giovanni, nella pianura bergamasca.

Diego Pievani, Piombi, Filippo, Michele e Pierluigi Pievani (A Massimo Taddei il Premio Dino Villani Cena al Della Torre per la premiazione)
Diego Pavesi, Lucio Piombi, Filippo, Michele e Pierluigi Pavesi

Massimo Taddei è abituato a ricevere premi, anche internazionali, per i suoi splendidi formaggi, ma questo assegnatogli dalla blasonata Accademia, fondata dal giornalista Dino Villani nel 1953, è prestigioso perché Taddei è il primo bergamasco a riceverlo. Tra i tanti candidati a livello nazionale, il Premio Dino Villani è andato a Taddei e in particolare al suo prestigioso Taleggio Dop, formaggio che caratterizza la produzione del caseificio di Fornovo, rappresentando il 55% del totale fatturato. Taddei ha intrattenuto gli accademici con una relazione sul ruolo importante dei formaggi nella preparazione delle torte salate e anche dolci (si pensi ai cheese cakes e al mascarpone nel tiramisù).

Il menu firmato da Diego Pavesi ha previsto come antipasto tre ottime torte salate: una al salmone con erba cipollina; una alla crema di porri, baccalà e tartufo nero; la terza ai porcini essiccati, prosciutto cubettato e zafferano in fili. È seguita un’ottima torta di riso croccante con grani di salsiccia bergamasca brasati nella conserva di pomodoro: piatto eccellente davvero. Il piatto di carne (medaglione di vitella in salsa al Marsala) era accompagnato da una torta di pane alla rattatuia di verdure. A sorpresa (non previsto nel menù) è arrivato l’assaggio di un tris di formaggi made in Fornovo: sua maestà il Taleggio Dop, il Regiùr (tradizionale a latte intero, 17 mesi di stagionatura) e il Blutunt, l’erborinato naturale. Si è chiuso con tre assaggi di torte: mele e pinoli, pere e uva passa, sbrisolona. I vini dalla ricca e antica cantina del “Della Torre”: Valcalepio Rosso Doc 2016 della Tenuta Castello di Grumello del Monte (Bg) e Moscato d’Asti Perrone 2017.

Per informazioni:
www.albergotorre.it
www.caseificiotaddei.it
www.accademiaitalianadellacucina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gourmet Della Torre Trescore Balneario Bergamo Taleggio Dop Premio Dino Villani Accademia italiana della Cucina menu cena Massimo Taddei

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).