Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 08 agosto 2020 | aggiornato alle 13:55| 67139 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI
di Mariella Morosi
Mariella Morosi
Mariella Morosi
di Mariella Morosi

A Lana la 21ª Festa della Castagna
Un mese con il simbolo dell’autunno

A Lana la 21ª Festa della Castagna 
Un mese con il simbolo dell’autunno
A Lana la 21ª Festa della Castagna Un mese con il simbolo dell’autunno
Pubblicato il 15 ottobre 2018 | 17:17

A Lana (Bz), nel cuore della Valle dell’Adige, ha preso il via il tradizionale “Keschtnriggl” la Festa della castagna, giunta alla sua 21ª edizione, che proseguirà fino al prossimo 14 novembre.

In questa occasione anche i comuni di Foiana, Prissiano e Tesimo saranno sede di tanti appuntamenti gastronomici e folcloristici, in cui protagonista sarà sempre la “regina dell’autunno”. Frutto principe della stagione, la castagna in realtà è un gustosissimo seme, perché il vero frutto è il riccio.

(A Lana la 21ª Festa della Castagna Un mese con il simbolo dell’autunno)

Una precisazione - questa - che nulla toglie alla sua gloria, se arrostita, bollita o essiccata, meglio ancora se candita o trasformata in torte dolci, in qualche minestra corroborante, oppure macinata in polenta o pane. A Lana, dove i castagni spesso centenari crescono rigogliosi per l’insolito clima mite, è stata creata un’intera gamma di prodotti a marchio Keschtnriggl tutti a base di castagne.

La birreria del Pfefferlechner, un’osteria contadina di Lana, produce dell’ottima birra di castagna artigianale, la Pasticceria Winkler crea dei sontuosi cuori di castagna, con purea di castagne ricoperta di cioccolato e ripiena di panna montata, mentre il panificio Schmidt le trasforma in pandolce e torte.

(A Lana la 21ª Festa della Castagna Un mese con il simbolo dell’autunno)

Ma ci sono anche il panettone di castagne e la pralina, coppetta di cioccolato al latte, ripiena di crema di castagne e gelatina di mirtilli e ricoperta di cioccolato bianco, tutte creazione della Pasticceria Mair Andreas di Nalles. Da quest’anno saranno presenti anche due new entry tra i prodotti a marchio Keschtnriggl: la crema da spalmare della Tenuta Großkemat di Prissiano e il pane di castagne del panificio Schmidt di Lana.
 
C'è anche il Sentiero didattico del castagno, un percorso facile in cui si incontrano dieci stazioni tematiche, in parte interattive, che raccontano tutto sul castagno, dal legno ai frutti, illustrandone anche le diverse varietà. L’ingresso al sentiero è messo in evidenza da una grande scultura a forma di riccio, dopo il campo sportivo di Foiana.

(A Lana la 21ª Festa della Castagna Un mese con il simbolo dell’autunno)

La castagna è anche il frutto protagonista nell’antica tradizione autunnale del Törggelen nelle stube altoatesine in cui il rito delle caldarroste davanti al fuoco si sposa a quello del vino novello. Törggelen viene infatti da “Torggl”, che significa “torchio”, la pressa usata per spremere l’uva. “Assaggia il mosto e saprai che vino avrai" - dice il proverbio - e le caldarroste calde di braci esaltano la speranza di averlo buono.

Nel Medioevo i ricchi principi avevano conferito ai contadini di pigiare l’uva e di tenersi parte del vino come premio alle loro fatiche. La Festa della castagna è un’occasione preziosa per conoscere gli infiniti impieghi della castagna in cucina. Ricette rustiche, squisite, persino raffinate per noi che andiamo riscoprendo i cibi poveri. Ne è appassionato Johann Laimer, noto a tutti come “Hans”, che a Postal gestisce un vivaio di castagni e delle castagne conosce tutti i segreti.

(A Lana la 21ª Festa della Castagna Un mese con il simbolo dell’autunno)

Dal 1999 ha iniziato la sua attività di coltivazione biologica e vendita e oggi i suoi tre ettari di terreno sono occupati da duecento alberi. Laimer pianta ogni anno circa 5mila piantine per il vivaio e ogni autunno raccoglie 4mila chilogrammi di castagne per la vendita in tutto l’Alto Adige, in Germania e anche in Austria. Ogni giorno da metà ottobre a metà novembre, Laimer prepara le sue caldarroste davanti all’ufficio dell’Associazione turistica di Lana e dintorni e poi da fine novembre, ogni sabato e domenica d’Avvento, si sposta con la sua bancarella delle castagne al Mercatino di Natale “Polvere di stelle”.

Il calendario del Keschtnriggl è fitto di appuntamenti: escursioni ai masi e alle cantine che offriranno caldarroste, Krapfen ripieni di castagne e “Sußer”, il vino novello mentre ristoranti e locali presenteranno menu speciali a tema. La prima domenica (14 ottobre) la Festa si è concentrata a Foiana, nel centro del paese, con musica tradizionale di bande locali e il mercatino con specialità contadine. Altra iniziativa particolare è “Birra, castagne e cioccolato” che si svolgerà mercoledì 16 ottobre alle ore 18.30 presso la Cantina Pfefferlechner di Lana.

La sfida della serata sarà quella di combinare il sapore delle castagne al gusto della birra e del cioccolato, allontanandosi dagli accostamenti classici per offrire un’esperienza gustativa indimenticabile. Da segnalare l’appuntamento di mercoledì 24 ottobre alle ore 18.30 a Castel Fahlburg, “Tre castelli in una notte”: una fiaccolata notturna di castello in castello (Castel Fahlburg, Castel Wehrburg e Castel Katzenzungen) con sorprese gastronomiche e culturali e un menu degustazione di quattro portate a base di castagne. Una serata davvero unica, alla quale sarà possibile partecipare su prenotazione.
 
Venerdì 26 ottobre dalle 14.00 alle 18.00 è il momento di chi ama stare ai fornelli con il “Corso di cucina con le castagne - dolce & piccante”, utilizzando la castagna come ingrediente attraverso la preparazione di piatti autunnali, dolci e piccanti. Sarà anche l’occasione per imparare tanti trucchi del mestiere presso la Scuola di economia domestica e agroalimentare Frankenberg di Tesimo. Nella seconda domenica (28 ottobre), invece, il clou sarà nella piazza del Municipio a Tesimo con la sfilata storica che partirà alle 10.30 con al seguito 25 carri e trattori d’epoca e bande musicali, il tutto accompagnato da stand con specialità dal mercatino contadino e da bancarelle con oggetti di artigianato tradizionale. Previsto anche un programma di intrattenimento per i più piccoli. La Festa della castagna è stata riconosciuta come Green Event, cioè manifestazione che viene pianificata, organizzata e realizzata nel pieno rispetto dell’ambiente.

Per informazioni: www.keschtnriggl.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


eventi Bolzano Lana Festa della Castagna castagna Trentino birra dolce

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®