Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 11 agosto 2020 | aggiornato alle 02:31| 67160 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

Disabili come risorse per l'Horeca
Valueable forma le aziende per accoglierli

Disabili come risorse per l'Horeca 
Valueable forma le aziende per accoglierli
Disabili come risorse per l'Horeca Valueable forma le aziende per accoglierli
Pubblicato il 10 dicembre 2018 | 09:51

Favorire l’inserimento di persone con disabilità intellettiva sfruttando un settore “lanciato” come quello della ristorazione e del turismo. Il nobile mix sembra vincente e ad ideare un progetto mirato è Valueable.

Si tratta di una rete finanziata dalla Commissione europea nell’ambito del programma europeo Erasmus+ promosso dall’Aipd-Associazione italiana persone down onlus, che coinvolge una molteplicità di attori commerciali e non commerciali in sei diversi Paesi: Italia, Germania, Portogallo, Spagna, Ungheria e Turchia. L’impegno che si sono presi gli attori protagonisti è quello di rafforzare la responsabilità sociale d’impresa e l’impegno stesso delle singole aziende affinché anche le persone con disabilità intellettiva possano essere collocate in ambienti lavorativi comuni, con particolare attenzione a settore e condizioni al fine di poterli far rendere al meglio.

(Disabili come risorse per l'Horeca Valuable forma le aziende per accoglierli)

Un impegno che Italia a Tavola sostiene da tempo e che sicuramente servirà a tutto il settore per incrementare i propri orizzonti e, di conseguenza, comprendere al meglio anche le necessità dei clienti, così da evitare situazioni poco piacevoli come quelle che si sono verificate di recente. «Oggetto del progetto - spiega l’associazione - sono tirocini e impieghi nel settore dell'ospitalità. Ormai sono diverse le realtà alberghiere, ristoranti e bar che ad oggi includono persone con disabilità intellettiva tra la loro forza lavoro». Il progetto è gestito da un gruppo internazionale di organizzazioni diverse, ma complementari: alberghi e catene alberghiere, associazioni di settore, associazioni di persone con disabilità intellettiva e università.

Inserirsi nel progetto è piuttosto semplice per le aziende. Ad esse viene garantita visibilità attraverso il sito, i social media dedicati e il catalogo, al contempo si chiedono precisi impegni per entrare nella rete Valueable. Le aziende devono ospitare tirocini e/o assumere persone con disabilità intellettiva, accogliere almeno un nuovo tirocinio di tre settimane ogni due anni, anche di tirocinanti provenienti da altri Paesi senza discriminare queste persone nelle procedure di selezione, reclutamento, formazione e sviluppo di carriera, sensibilizzare il personale.

«Sono previsti - spiega l’associazione - tre differenti gradi di impegno da parte dell’impresa, contraddistinti dallo specifico marchio: quello di bronzo certifica specifiche condizioni e azioni mirate alla non discriminazione e all’inclusione, oltre alla predisposizione di tirocini; il marchio d’argento richiede un ulteriore impegno da parte dell’impresa, ovvero l’assunzione di almeno un lavoratore con disabilità intellettiva, e infine il marchio d’oro è conferito a quegli imprenditori che, oltre ad essere conformi ai requisiti del livello argento, avranno svolto il ruolo di ambasciatori del marchio stesso».

«Oltre al supporto degli enti formativi che curano la selezione e la preparazione dei candidati - si spiega in chiusura - il progetto offre l’app “On my own... at work”, disponibile in versione Android e iOS, per cellulari e tablet, che supporta il tirocinante/lavoratore consentendogli di essere sempre più autonomo. Sono a disposizione 14 video che rappresentano un efficace strumento di formazione del personale e mostrano come gestire la relazione tra tirocinanti/lavoratori con disabilità intellettiva e i loro colleghi. I video rappresentano anche un mezzo di comunicazione efficace ed empatico per sensibilizzare e attirare la società in generale verso questioni relative alla disabilità intellettiva».

La presentazione del progetto si terrà a Roma, presso Palazzo Wedekind, mercoledì 12 dicembre dalle 10.30. Dopo l’introduzione di Paola Vulterini, responsabile ufficio internazionale Aipd, si aprirà una tavola rotonda moderata dal direttore di Italia a Tavola, Alberto Lupini, alla quale parteciperanno Nicolò Manfredi di Waiter pizzeria Giulietta; Giuseppe Falconieri, chief inspiring officer Elizabeth Unique Hotel Rome; Palmiro Noschese, managing director Italy Melia Hotels International; Antonio Pelosi, owner Albergo Etico; Giorgio Palmucci, presidente Associazione italiana Confindustria Alberghi, Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e Fabio Spada, owner Romeo Chef & Baker.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


eventi disabili Horeca ristorante hotel albergo lavoro Valuable Confindustria Alberghi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®