Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 08 agosto 2020 | aggiornato alle 14:20| 67139 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

The Vegetarian Chance, 5ª edizione
Focus su sostenibilità e dieta veg

The Vegetarian Chance, 5ª edizione 
Focus su sostenibilità e dieta veg
The Vegetarian Chance, 5ª edizione Focus su sostenibilità e dieta veg
Pubblicato il 09 maggio 2018 | 10:08

La 5ª edizione di The Vegetarian Chance (12-13 maggio a Milano, Fabbrica del Vapore) si intitola “Mangia la foglia, salva il pianeta”. Al centro l’alimentazione e una migliore gestione della salute e dell’ambiente.

Si parlerà di salute, agricoltura sostenibile, spiritualità, etica e animalismo tra discussioni serie e un pizzico di ironia. Si potranno assaggiare cibi gustosi e salubri, con otto cuochi internazionali che si sfideranno in una gara di piatti originali e inventati per questa occasione.

(The Vegetarian Chance, 5ª edizione Focus su sostenibilità e dieta veg)

Una cucina allestita da Electrolux, Joia e Joia Academy sotto la supervisione del cuoco Sauro Ricci accoglierà gli otto cuochi in gara: Willy Berton (Francia), Matteo Carelli (Svizzera), Walter Casiraghi (Russia), Antonio Cuomo (Italia), Barbara Ghizzoni (Italia), Yoshiko Hondo (Giappone), Manfredi Rondina (Italia), Federica Scolta (Italia).

Ogni cuoco presenterà due piatti a sola base vegetale ispirati dalla tradizione e dalla creatività. La giuria, presieduta da Pietro Leemann, sarà composta da: Neal Barnard, medico, Cesare Battisti, cuoco, Leonardo Caffo, scrittore, Aimo Moroni, cuoco e storico gastronomico, Mariella Tanzarella, giornalista. Il pubblico potrà seguire la preparazione dei piatti domenica dalle 10.30, la loro presentazione alla giuria dalle 11.30, incontrare i cuochi dalle 14 e assistere alla premiazione ufficiale e dei partner intorno alle 15 con commenti dei giurati e dei concorrenti.

(The Vegetarian Chance, 5ª edizione Focus su sostenibilità e dieta veg)

I vegetali sono fonte di gusto, ma anche di salute nella prevenzione e nella cura. Su questo tema interagiranno tra loro nello Spazio Orogel Pietro Leemann ed Elisa Brighenti, nutrizionista, sabato alle ore 12. La compartecipazione dà un valore speciale al cibo e questo vale ancora di più se lo si può fare con un medico salutista e buongustaio come Neal Barnard, che invece di medicine prescrive ricette. Con lui alle 13 di sabato è proposto un picnic collettivo al quale parteciperà anche Pietro Leemann. Cestino in vendita a 20 euro e curato dall’Officina del Gusto. Wild, un piatto tra natura e cultura è il titolo che Sauro Ricci, antropologo prestato alla cucina, ha dato al suo incontro gastronomico nello spazio Joia Academy sabato alle 16.45. Magico sarà invece il piatto che i bambini con i loro genitori saranno chiamati a confezionare con vegetali sotto la guida della formatrice Slow Food Alessandra Zambelli domenica alle 12 e alle 14.

Come affrontano il cambiamento climatico i produttori agricoli biologici? Lo spiegheranno nell’incontro condotto da Gabriele Eschenazi che aprirà il festival: Giancarlo Colombo, El Giardinet, Marisa del Corno, Pioppo Tremulo e Aina Pacifico, Cascina Dulcamara. Tutti e tre parte del Mercato della Terra Slow Food a Fabbrica del Vapore. Un supporto scientifico rilevante alla dieta vegetale sarà dato sabato alle 14.30 da Neal Barnard che da decenni studia come gli alimenti influenzino la nostra salute. Nel 1985 ha fondato il Comitato dei Medici per la Medicina Responsabile (Physicians Committee for Responsible Medicine) e del quale è tuttora presidente. In questo ruolo si è confrontato negli Usa con chi promuove diete non salutari nel pubblico come nel privato. E non ha esitato a citare in tribunale sul tema il governo Usa. Gli studi del dottor Barnard hanno si sono incentrati sulla dieta vegetale come utile a perdere peso, abbassare il colesterolo, rivoluzionare il trattamento del diabete di tipo 2 e migliorare la salute. Dalla sua parte sono schierate oggi le principali autorità medico-scientifiche americane. Ha scritto oltre 20 libri e 80 saggi accademici scientifici.

(The Vegetarian Chance, 5ª edizione Focus su sostenibilità e dieta veg)

Le battaglie per l’ambiente e contro un indiscriminato sfruttamento delle risorse naturali sono proprie di due grandi organizzazioni internazionali come Slow Food e Greenpeace. Due loro rappresentanti saranno al Festival: Federica Ferrario, responsabile Campagna Agricoltura Sostenibile di Greenpeace e Silvia Ceriani, responsabile comunicazione di Terra Madre Salone del Gusto Slow Food. Parleranno sabato alle 16.30 dell’impatto della produzione alimentare sulla nostra vita. A interloquire con loro: Venetia Villani, direttore di Cucina Naturale. Dopo di loro il professor Marco Ferrini, direttore del Centro Bhaktivedanta, alle 18 restituirà un po’ di quell’etica e spiritualità che si è persa nel rapportarci ad aria, acqua e clima. Il suo riferimento è la cultura dei Veda. In Colombia il riscatto dalla droga avviene attraverso il caffè. A Meta, infatti, è in corso un importante processo di riconversione agricola dalle piantagioni di stupefacenti al caffè di qualità. A raccontare questa storia provvederà Michele Cannone nello spazio Lavazza domenica alle 11.15.

L'antropocentrismo è costruito sulla presunta superiorità dell'umano sulle altre forme di vita, oltre che su quella di certi umani rispetto ad altri: ma che succede quando scopriamo di essere della stessa sostanza di tutti gli esseri viventi del pianeta? È l’interrogativo che si pone lo scrittore Leonardo Caffo e al quale darà una sua risposta domenica alle 16 dialogando con Giovanni Caprara (Corriere della Sera), Claudio Agostoni (Radio Popolare) e Corinna Agostoni, blogger. Non si può essere mai veramente seri se non si è capaci anche di scherzare, per questo a chiudere la manifestazione domenica alle 17.45 quest’anno sarà un comico, Nando Timoteo, star di Colorado, presentato da Ricola. Per essere in sintonia con il Festival ha intitolato il suo intervento Mangia la foglia…

(The Vegetarian Chance, 5ª edizione Focus su sostenibilità e dieta veg)

L’artista romano Vittorio Pavoncello esporrà al primo piano i suoi disegni sul tema Dal cielo la manna il cibo divino vegetariano che, secondo la Bibbia, nutrì il popolo ebraico nella sua traversata del deserto. Accanto a lui Agnese Z’Graggen e Tosi Photography esporranno in foto la bellezza del mondo vegetale con la loro mostra Nudo e crudo.

Al banco di Bookcatering sarà possibile acquistare i libri degli ospiti del Festival nonché quelli sui temi affrontati. All’ingresso e al pianterreno saranno posizionati produttori agricoli bio dal Mercato della Terra, food truck, gelateria veg, estratti di frutta e verdura, aziende artigiane bio e veg con prodotti innovativi in vendita e assaggio.

Per informazioni: www.thevegetarianchance.org

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


The Vegetarian Chanche sostenibilita ecologia vegetariano

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®