Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 16 ottobre 2019 | aggiornato alle 21:59| 61487 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI
di Federico Biffignandi
Federico Biffignandi
Federico Biffignandi
di Federico Biffignandi

Tortellino bolognese
Festival più forte delle polemiche

Tortellino bolognese 
Festival più forte delle polemiche
Tortellino bolognese Festival più forte delle polemiche
Primo Piano del 04 ottobre 2019 | 11:33

Domenica 6 ottobre a Bologna Tour-Tlen organizza con 23 cuochi il Festival del Tortellino, a pochi giorni dalla polemica divampata sulla ricetta con il ripieno di pollo. L'associazione sta lavorando per il riconoscimento del prodotto tipico come De.Co, per ribadire l'unicità della ricetta e valorizzare il territorio.

Per l’ottavo anno la RistoAssociazione Tour-Tlen celebra il tortellino come piatto simbolo di Bologna nel suggestivo scenario di Palazzo Re Enzo. Per onorarlo al meglio ha chiamato 23 cuochi rinomati che prepareranno 23 ricette speciali da dedicare ai bolognesi, ma non solo. L’associazione, da circa un anno, sta lavorando insieme al Comune di Bologna per istituire una Denominazione Comunale (De.Co.) che certifichi il tortellino bolognese realizzato con la ricetta originale e solo con prodotti derivanti dal comune di Bologna. Il tutto anche per valorizzare un prodotto che attira sempre di più i tanti turisti stranieri in arrivo nel capoluogo emiliano.

23 cuochi per 23 ricette a Bologna in onore del tortellino (Tortellino bolognese Festival più forte delle polemiche)
23 cuochi per 23 ricette a Bologna in onore del tortellino

Quella di domenica sarà una festa del gusto e della tradizione che, in questo caso, si fonda sulla regola della sfoglia tirata al mattarello e la forma del tortellino classico. I ripieni poi saranno a fantasia degli chef che opteranno per gusti vegetariani, di mare, di montagna. «Non potevamo certo convocare 23 cuochi chiedendogli di fare la stessa ricetta - spiega Carlo Alberto Borsarini, presidente di Tour-Tlen - per cui per questa giornata la creatività dei cuochi entrerà in prodotti fatti a forma di tortellino. La Denominazione Comunale però è quella che resta, il vero tortellino bolognese è ciò sui cui noi stiamo lavorando».

Lecito domandarsi quanto la recente polemica sui tortellini al pollo (montata ad arte a mo’ di fake news, va detto e sottolineato per comodità politiche o mediatiche dopo che la Curia di Bologna aveva ideato il "tortellino dell'accoglienza" in occasione della festa di San Petronio dove il ripieno non era solo con carne di maiale, ma anche di pollo) influirà sul Festival del Tortellino. «Tutto ciò che è stato creato attorno a questo tema - spiega il presidente Borsarini - non ci riguarda, è affare dei media. Chiaro che il tortellino bolognese non è di pollo, né di acciuga, né di qualunque altra cosa di diverso da quanto dice la ricetta che abbiamo depositato. Ribadisco: quello che i cuochi, in modo amichevole e festoso, prepareranno nella giornata del 6 ottobre è un modo per permettere ai clienti di assaggiare qualcosa di buono che abbia la forma del tortellino».

La degustazione prevede l’acquisto di un coupon a 5,00 euro per un assaggio di tortellini a scelta, e di un carnet a 20,00 euro per 5 assaggi. Anche quest’anno le aziende del Consorzio Vini Colli Bolognesi sono presenti a Tourtlen, per accompagnare con il loro Colli Bolognesi Pignoletto Docg e gli altri vini prodotti nel territorio - dal Bianco e Rosso Bologna alla Barbera - le creazioni degli chef presenti (3,5 euro al calice).

eventi festival del tortellino tortellino tortellino bolognese bologna cuochi chef ricetta pasta ripieno pollo carne polemiche Carlo Alberto Borsarini

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).