Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 05 agosto 2020 | aggiornato alle 21:24| 67099 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

Ospedale di Emergency a Entebbe
Fine lavori con cena da La Mantia

Ospedale di Emergency a Entebbe 
Fine lavori con cena da La Mantia
Ospedale di Emergency a Entebbe Fine lavori con cena da La Mantia
Pubblicato il 18 novembre 2019 | 15:43

Oggi è una realtà il progetto immaginato da Gino Strada e realizzato da Renzo Piano in Uganda: un centro di eccellenza in chirurgia pediatrica che doveva essere “scandalosamente bello”. Il 25 novembre si festeggia .

I lavori sono iniziati nel 2017. Come il Centro Salam in Sudan, l'ospedale di Entebbe mette in pratica il modello di sanità sostenibile di Emergency basato sui principi di eguaglianza, qualità e responsabilità sociale. Il nuovo Centro è sulle rive del lago Vittoria, su un terreno di 120.000 mq messo a disposizione dal Governo ugandese.

L'spedale di Emergency a Entebbe, in Uganda (Ospedale di Emergency a EntebbeFine lavori con cena da La Mantia)
L'spedale di Emergency a Entebbe, in Uganda

L’ospedale avrà 72 letti di corsia, 3 sale operatorie e tutti i servizi diagnostici e ausiliari necessari al suo funzionamento, come il laboratorio, la banca del sangue, la farmacia, la mensa, la lavanderia. Previste inoltre aree dedicate alla formazione del personale locale, sanitario e amministrativo e, in vista dell’arrivo di persone provenienti da vari Paesi, anche una guest house con 42 letti dedicata ai pazienti e ai loro famigliari.

Come confermano i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità, l’Uganda è ancora molto lontana dal raggiungimento degli obiettivi del millennio sulla riduzione della mortalità infantile. Il 40% della popolazione ha meno di 15 anni, ma nel Paese ci sono solo 3 chirurghi pediatrici per una popolazione di 45 milioni di abitanti. La mortalità infantile sotto i 5 anni di età è di 55 bambini per 1.000 nati vivi. Il 30% delle morti di pazienti di più di 5 anni è attribuibile alla mancanza di cure chirurgiche.

La fine dei lavori è quindi un grande successo che alcuni grandi cuochi italiani celebrano il 25 novembre a Milano al Filippo La Mantia - Oste & Cuoco.

Il menu
Uovo di seppia - Pino Cuttaia, due stelle Michelin
Lasagna al ragù fine di vitello - Daniel Canzian
Anatra, mela, arancia, zucca e cacao - Giancarlo Morelli
Cotechino Brianzolo con zabaglione allo zibibbo, panettone di lenticchie- Claudio Sadler, 1 stella Michelin
Cassata palermitana e cuscusù dolce - Filippo La Mantia

Canzian, Morelli, Sadler e La Mantia sono tutti e quattro soci Euro-Toques. In abbinamento ai loro piatti, Cerasuolo Rubillo e Frascati Doc della Cantina Principe Pallavicini.

Per informazioni : www.emergency.it
www.filippolamntia.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere iat italiaatavola Filippo La Mantia Oste e Cuoco Cantina Principe Pallavicini Entebbe Emergency Uganda chirurgia pediatrica Gino Strada Renzo Piano Pino Cuttaia Daniel Canzian Giancarlo Morelli Claudio Sadler Filippo La Mantia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®