Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 02 giugno 2020 | aggiornato alle 11:28| 65914 articoli in archivio
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

Anteprima VitignoItalia 2020
500 vini in degustazione a Napoli

Anteprima VitignoItalia 2020 
500 vini in degustazione a Napoli
Anteprima VitignoItalia 2020 500 vini in degustazione a Napoli
Pubblicato il 25 novembre 2019 | 10:05

Nel pomeriggio, all’Hotel Excelsior, appuntamento per cento aziende vitivinicole provenienti da tutta Italia. Un evento ormai tradizionale che costituisce l’anteprima della kermesse in programma a maggio.

Una grande degustazione con circa 100 aziende provenienti da tutta la Penisola, per oltre 500 etichette disponibili nei banchi d’assaggio. Questi i numeri di Anteprima VitignoItalia 2020, in scena a Napoli lunedì 25 novembre 2019, a partire dalle ore 17.30 (e fino alle 22.30), presso le splendide sale dell’Hotel Excelsior (via Partenope, 48). Una golosa preview autunnale dedicata al vino italiano e che anticipa, come di consueto, il grande appuntamento di VitignoItalia 2020, XVI edizione del Salone dei Vini e dei Territori Vitivinicoli Italiani in programma nella suggestiva cornice di Castel dell’Ovo nel prossimo mese di maggio.

I bicchieri sono pronti per la degustazione (Anteprima VitignoItalia 2020500 vini in degustazione a Napoli)
I bicchieri sono pronti per la degustazione

«Quello dell’Anteprima - spiega Maurizio Teti, direttore di VitignoItalia - è ormai diventato un incontro di rito, molto atteso sia dagli appassionati che dagli operatori del settore. A questi ultimi in particolare, sempre più numerosi in una città sempre più attenta alla qualità come Napoli, dedichiamo un’apposita fascia oraria (dalle ore 16 alle 17.30) antecedente l’apertura al pubblico. Una sorta di libero B2B che facilita la conoscenza diretta con i produttori. Come d’abitudine nella nostra preview cerchiamo di offrire uno spaccato dell’Italia enoica, alzando di anno in anno il livello qualitativo medio».

E a essere rappresentate negli spazi dell’Excelsior saranno ben 15 regioni del Bel Paese. Un viaggio, calice alla mano, da Nord a Sud dello Stivale, spaziando dai terroir più blasonati, come quelli di Piemonte e Toscana, alle zone in grande spolvero, come il Trentino Alto Adige e l’Abruzzo. Naturale il predominio numerico della Campania, che potrà contare sulla presenza di oltre 40 realtà produttive, provenienti dai differenti territori che compongono la regione. Proprio l’estrema ed eccellente varietà del patrimonio ampelografico campano costituisce il suo punto di forza, sempre più apprezzato sui mercati nazionali e internazionali. Non mancherà, infine, la possibilità di sperimentare abbinamenti con alcune gustose eccellenze gastronomiche.

Nel frattempo VitignoItalia, per il suo progetto Academy, svela il nome del suo nuovo ambasciatore: Giuseppe Palmieri, maître e sommelier dell’Osteria Francescana di Modena, tra i migliori ristoranti al mondo e tempio dell’enogastronomia guidato dallo chef Massimo Bottura. A Palmieri dunque (che succede a Mariella Caputo, patronne della Taverna del Capitano), il compito di rappresentare la kermesse partenopea nelle iniziative in calendario per la stagione 2019/20, a partire per l’appunto dall’Anteprima del 25 novembre.

«Proseguiamo - sottolinea Maurizio Cortese, socio di VitignoItalia - con l’idea di creare una sorta di dream team composto da personaggi di spicco del mondo dell’enogastronomia e non solo. Tutti ovviamente accomunati dalla passione per i vini di qualità e per il bere consapevole e con la missione di promuovere VitignoItalia nel Paese e all’estero. Giuseppe Palmieri è, senza timore di smentita, uno dei grandi nomi di riferimento nel panorama internazionale. Una figura riconosciuta e capace, insieme ad altri suoi illustri colleghi, di ridare dignità a un lavoro nobile come quello del servizio di sala. Un lavoro che risulta di fondamentale importanza per chi produce vino e di conseguenza per chi come noi organizza manifestazioni nate con l’intento di valorizzare le eccellenze vitivinicole».

La simbolica feluca di ambasciatore verrà consegnata a Giuseppe Palmieri, da Barbarulo Napoli 1894, nel corso del convegno (riservato agli addetti ai lavori) "Sala e Vino: l'importanza del fattore umano", che avrà luogo lo stesso lunedì 25 novembre, alle ore 14.30, presso la Sala Mascagni dell'Hotel Vesuvio. Saranno inoltre presenti al dibattito Livia Iaccarino, del ristorante Don Alfonso 1890, Alessandro Perricone, del ristorante Relæ di Copenaghen e i giornalisti Eleonora Cozzella (Gruppo Repubblica -L'Espresso) e Giuseppe Cerasa (Direttore de Le Guide di Repubblica).Tre grandi rappresentanti della sala, espressione dell’ospitalità ai più alti livelli, che riporteranno le loro esperienze di professionisti della ristorazione, e due attenti giornalisti, interpreti “evoluti” del rapporto cliente/sommelier in ambito ristorativo, cui spetterà il compito di raccontare il mood di una realtà, quella del servizio, che sta finalmente conoscendo un nuovo corso. Un talk show che si preannuncia “goloso” tanto quanto l’evento Anteprima.

Per informazioni: www.vitignoitalia.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


eventi napoli aziende vitivinicole vino degustazioni vitigno italia anteprima vendemmia castel dell ovo Trentino Alto Adige Abruzzo Maurizio Cortese Giuseppe Palmieri Maurizio Teti

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®