Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 agosto 2020 | aggiornato alle 18:28| 67214 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

Il Grana Padano a Chiaravalle
In cammino dove tutto ebbe inizio

Il Grana Padano a Chiaravalle 
In cammino dove tutto ebbe inizio
Il Grana Padano a Chiaravalle In cammino dove tutto ebbe inizio
Pubblicato il 18 settembre 2019 | 12:10

Il 22 settembre è in programma il Festival del Cammino tra Parco Sud e monastero cistercense dove nel 1135, alle porte di Milano, iniziò la lunga e gustosa storia del formaggio.

Un legame indissolubile quello tra il Grana Padano e il suo territorio che dà vita al prodotto a denominazione d’origine protetta più consumato nel mondo, con 4.932.996 forme prodotte nel 2018 e 3.217.074 già lavorate nei primi sette mesi del 2019 e con ben 1.938.328 forme destinate lo scorso anno all’export. Grana Padano Dop è ogni giorno nella Bottega e nel Ristoro dei monaci, eredi dei confratelli che crearono il “caseus vetus” per sfamare soprattutto i poveri, poi amato sulle tavole anche dei principi e oggi in case e locali in Europa, America e Asia.

Il Grana Padano è la Dop più consumata al mondo (Il Grana Padano a Chiaravalle In cammino dove tutto ebbe inizio)
Il Grana Padano è la Dop più consumata al mondo

Domenica 22 settembre Grana Padano Dop sarà tra i promotori del Festival del Cammino, un percorso di sei chilometri con partenza ed arrivo all’Abbazia, che dalle 14 porterà i partecipanti all’interno del Parco Agricolo Sud, dove saranno illustrati vari luoghi, dal Parco della Vettabbia al Depuratore di Nosedo e Nocetum. Dopo una merenda con Grana Padano Dop e prodotti dei monaci, esperti della Cooperativa Koinè guideranno invece la visita all’Abbazia, soffermandosi in particolare nella chiesa, nel magnifico chiostro e nell’edificio dell’antico mulino. Il Festival del Cammino è una tappa del progetto “Cogita et Labora. Sulle orme dei cistercensi”, promosso da Abbazia di Chiaravalle, Consorzio Tutela Grana Padano, Parco Agricolo Sud Milano e Koinè cooperativa sociale onlus ed invita a camminare all’insegna del benessere andando alla scoperta del territorio.

«Garantire qualità per il benessere e valorizzare il territorio - spiega Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano - sono da sempre impegni concreti e forti che i produttori di Grana Padano Dop rispettano nel lavoro di ogni giorno La cultura del benessere nasce per noi dal rispetto di quello degli animali, dall’attenzione alla loro alimentazione sino alla sistemazione in stalla, per avere la massima qualità del latte e quindi del formaggio. Valorizzare il territorio dove da mille anni si produce il Grana Padano Dop significa conservarlo, farlo conoscere e renderlo fruibile anche nei luoghi meno noti pe ribadire con forza che solo in questo territorio, con la sua natura, le sue bellezze, lo spirito della sua gente può nascere il Grana Padano Dop. Ecco perché ci battiamo per consentire a tutti i consumatori di riconoscerlo sulle etichette e nei menù dei ristoranti».

Per partecipare al Festival del Cammino all’Abbazia di Chiaravalle è possibile la pe-iscrizione online sul sito www.festivaldelcammino.it. La quota di partecipazione è di 8 euro, con un massimo di 150 partecipanti, che riceveranno anche uno zainetto in omaggio.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


eventi grana padano formaggio abbazia di chiaravalle monaci cistercensi nicola cesare baldrighi dop forma milano chiaravalle consorzio tutela grana padano export Cooperativa Koine

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®