Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 10 agosto 2022 | aggiornato alle 21:56 | 86868 articoli in archivio

Eventi live fa rete e cerca tutele Un business da 65 miliardi l'anno

Dieci associazioni di categoria si riuniscono nel progetto #Italylive, pronte per inviare unite una lettera aperta al Governo. Il settore infatti è tra quelli che non hanno ancora alcuna certezza sulla riapertura.

 
23 aprile 2020 | 15:05

Eventi live fa rete e cerca tutele Un business da 65 miliardi l'anno

Dieci associazioni di categoria si riuniscono nel progetto #Italylive, pronte per inviare unite una lettera aperta al Governo. Il settore infatti è tra quelli che non hanno ancora alcuna certezza sulla riapertura.

23 aprile 2020 | 15:05
 

Fare squadra per far sentire la voce del settore alle istituzioni. Mai come in questo periodo di emergenza le realtà dei diversi settori hanno fatto rete per presentarsi al Governo più forti, per essere ascoltate. Nasce in questo senso il progetto #Italialive per rappresentare l'industria degli eventi, avanzando richieste di interventi economici a tutela del settore e nell'ottica di una ripresa del Paese nell'imminente Fase 2. Questo progetto racchiude le 10 principali associazioni della event industry, raccolte online nel sito www.eventsliveindustry.it.

L'industria degli eventi fa squadra con il progetto #Italylive - Eventi live fa rete e cerca tutele Un business da 65 miliardi l'anno

L'industria degli eventi fa squadra con il progetto #Italylive

Questa iniziativa è ancora più importante alla luce delle misure che indubbiamente hanno colpito fortemente gli eventi dal vivo (spesso sinonimo di assembramenti). Queste occasioni sono state sospese immediatamente nelle misure contro la diffusione del nuovo coronavirus e non si hanno al momento date plausibili sul loro riavvio. Questo stop "a tempo indeterminato" avrà conseguenze gravissime, non solo sugli eventi, ma sull'intera economia italiana. A dirlo sono i numeri: ogni anno nel nostro Paese vengono organizzati quasi un milione tra piccoli e grandi eventi; il loro annullamento ha ripercussione a scalare su tutti i settori, primo tra questi quello degli alberghi (per un evento in media veniva occupato il 40% delle stanze, garantendo così la sopravvivenza di diverse strutture).

Secondo una ricerca di Oxford Economics l'Italia rappresenta la 6ª nazione al mondo per impatto economico generato dal settore del business event. Si parla di 65,5 miliardi di euro (un impatto sul Pil di 36,2 miliardi di euro all'anno) con oltre 569mila addetti impegnati tra agenzie, servizi di audio-video-luci, allestitori, catering, artisti etc. Per non parlare del numero delle persone che a questi eventi ci partecipano: si stimano in 56,4 milioni di persone all'anno.

Numeri del genere non possono essere sottovalutati: questo è il messaggio di #Italialive e conseguenzialmente delle associazioni che ne fanno parte: Aci, Admei, Aiic, Anbc, Club Degli Eventi, Live Communication, Convention Bureau Italia, Federcongressi&eventi, Icca, Mpi Italia Chapter, Site Italy. Associazioni che rappresentano il variegato mondo lavorativo che fa parte del settore: quindi agenzie specializzate, sedi congressuali, catering, meeting planner, destination management, interpreti, mondo dell'incentive.

Il nuovo progetto ha già prodotto un contenuto concreto: una lettera aperta che verrà inviata al presidente del Consiglio il 27 aprile. Inoltre, sono già noti dal 21 del mese i dettagli dell'operazione di #Italialive, che si articola in due fasi: la prima vuole far conoscere l'esistenza dell'Events & Live Industry e presentare il Manifesto realizzato, la seconda è invece diretta ad instaurare un dialogo con le istituzioni, appunto.

Quello degli eventi è un settore che rimane tuttora nell'ombra delle iniziative da parte delle istituzioni e ha bisogno di voce per farsi sentire; una situazione simile la sta vivendo anche il mondo della notte e della movida. Tutti settori che non sanno quando (e, a questo punto, se) riapriranno.

Eventi live fa rete e cerca tutele Un business da 65 miliardi l'anno

Per informazioni sull'impatto del Covid-19 sul settore: www.eventsliveindustry.it/monitor-eventi

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali