TuttoFood
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 17 febbraio 2019 | aggiornato alle 04:33 | 57579 articoli in archivio

Sondaggio ai nastri di partenza
Il via tra meno di una settimana

Primo Piano del 10 dicembre 2018 | 18:22

Tra meno di sette giorni partirà l’11ª edizione del sondaggio “Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza - Premio Italia a Tavola”. Semafori verdi alla mezzanotte tra sabato 15 e domenica 16. Tante novità da scoprire per poter votare correttamente il candidato preferito.

La principale innovazione introdotta dalla redazione di Italia a Tavola sta nelle votazioni. Tre turni complessivi con voti dei candidati che si azzereranno all’inizio di ogni fase. Al termine del primo e del secondo turno il numero dei candidati in ogni categoria sarà ridotto, passando da 36 a 12 e poi da 12 a 6; nel terzo e ultimo turno i 6 candidati più votati al secondo turno si sfideranno per la vittoria del titolo. Questo il calendario:

  • 1° turno dalle 00.00 del 16 dicembre 2018 alle 24.00 del 6 gennaio 2019
  • 2° turno dalle 12.00 del 7 gennaio 2019 alle 24.00 del 27 gennaio 2019
  • 3° turno dalle 12.00 del 28 gennaio 2019 alle 24.00 del 17 febbraio 2019

(Sondaggio ai nastri di partenza Il via tra meno di una settimana)

Chi voterà dovrà sostenere con costanza il proprio candidato preferito, perché tra un turno e l’altro tutti i voti ottenuti dai singoli si azzerano e si riparte da capo. Nessuno insomma potrà vivere “di rendita” ma dovrà incassare ad ogni turnazione il maggior numero di clic. Un modo per consolidare il consenso attorno ai futuri vincitori, mantenere alto il coinvolgimento del pubblico e tenere vivo quel dialogo e confronto costruttivo che si crea nel corso delle 9 settimane del sondaggio.

Ricordiamo fin da ora come si potranno effettuare le operazioni di voto. In tutti e tre i turni si possono esprimere da 1 a 3 preferenze in almeno una delle 6 categorie di candidati. Ogni utente potrà quindi votare per un totale di 18 candidati in ognuno dei 3 turni. Si potrà votare una sola volta per turno (come nelle passate edizioni del sondaggio, operazioni di voto scorrette saranno individuate e non influiranno sul regolare svolgimento delle votazioni; usando più di una volta lo stesso IP il voto sarà automaticamente invalidato). Indipendentemente dal numero di preferenze espresse (da 1 a 18 in totale), ogni votante sarà conteggiato una sola volta per turno.

Resta invariato invece lo spirito con il quale Italia a Tavola intraprende questo sondaggio, ovvero quello di puntare a creare un momento di confronto e dibattito tra i 36 professionisti che comporranno ciascuna delle sei categorie (Cuochi, Pizzaioli, Pasticceri, Sala e hotel, Barman e Opinion leader).

Nel leggere i nomi delle categorie, i più attenti avranno notato che c’è una novità. La categoria che tradizionalmente si chiamava “Maitre, Sommelier e Manager d’hotel” ora sarà “Sala e hotel”. Una scelta fatta per rendere più immediata l’identificazione dei professionisti che la comporranno.

Pronti dunque a votare e a mantenere alta l’attenzione sull’andamento delle votazioni. L’anno scorso la 10ª edizione fu quella dei record con 313.300 votanti. Rocco Pozzulo, Giuseppe Vitiello, Iginio Massari, Luca Vissani, Marina Milan, Patrizio Roversi ed Ernst Knam furono i vincitori delle rispettive categorie.

premioitaliaatavola iat italiaatavola premioiat candidato personaggio professionista cuoco pasticcere pizzaiolo sommelier opinion leader votazione voto


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548