Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 19 ottobre 2021 | aggiornato alle 13:11 | 78769 articoli in archivio

Le stories di #Artusi, vita e ricette del “padre” della cucina italiana

Il libro di Angela Simonelli e Luisanna Messeri che - narrandone la vita - interpreta il carattere, il pensiero del padre della cucina italiana illustrando anche 50 ricette scelte da L’Artusi.

di Gianni Paternò
04 gennaio 2020 | 12:28

Le stories di #Artusi, vita e ricette del “padre” della cucina italiana

Il libro di Angela Simonelli e Luisanna Messeri che - narrandone la vita - interpreta il carattere, il pensiero del padre della cucina italiana illustrando anche 50 ricette scelte da L’Artusi.

di Gianni Paternò
04 gennaio 2020 | 12:28

Il 2020 è l’anno del bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, l’indiscusso padre della moderna cucina italiana che ha scritto la pietra miliare, il riferimento assoluto per chi si occupa di cucina ad alto livello “La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene”, il libro che tutti chiamano “L’Artusi”.

La copertina del libro (Le stories di)

La copertina del libro

Molti chef, tanti cuochi, la quasi totalità di appassionati dilettanti non l’avrà letto, ma tutti sanno che Artusi è il mito, il faro, l’ispiratore. Scritto nel 1891, L’Artusi è stato pubblicato in milioni di copie, tradotto nelle più disparate lingue e Pellegrino, che lo pubblicò a sue spese, mai avrebbe immaginato che sarebbe diventato la bibbia della cucina italiana che avrebbe costituito la rivoluzione del buon mangiare.

Il libro che recensiamo è scritto da Angela Simonelli e Luisanna Messeri incontratesi in un concorso in cui la prima presentava un suo piatto e la seconda era in giuria. Da un’iniziale diversità di vedute è nata un’occasione di confronto ed un’amicizia che li ha portate a scrivere un libro che curasse la bontà delle ricette unendola al piacere per la vista.

Simonelli, architetto fiorentino, è una food designer che interpreta il piatto come una tela su cui dipingere e insegna tecniche di impiattamento in scuole di cucina oltre ad aver registrato programmi per Alice TV. Messeri, scrittrice, cuoca per casa ed eventi, noto personaggio di radio e tv (La prova del cuoco, Decanter), autrice di numerosi libri, fedele al motto “la grande cucina non è né quella ricca, né quella povera: è quella buona” è stata insignita del premio “Marietta ad honorem” di Casa Artusi.

Luisanna Messeri e Angela Simonelli (Le stories di)
Luisanna Messeri e Angela Simonelli

Nel voler scrivere un libro, sulla spinta di Messeri che si era sempre ispirata ai concetti e alle ricette di Pellegrino, decisero che volevano divulgare il suo tipo di cucina, volevano rendere orgoglioso dei propri piatti chi cucina a casa e che magari si sente frustrato nel vedere trasmissioni sul cibo che danno risalto agli ingredienti e agli abbinamenti più arditi e spesso fine a se stessi.

Il volume intende trasferire al lettore la filosofia di Artusi, il suo concetto di arte di cucinare e mangiar bene, riportando 50 ricette scelte tra le 790 originali, scritte in un italiano moderno ed accessibile e adattandole ai tempi di oggi per quanto riguarda gli strumenti di cucina. Ma non sono affatto solo ricette (di queste ne esistono migliaia di libri, riviste, blog), anzi secondo noi la sua particolare importanza e la sua peculiare caratteristica è nel riportare aneddoti della vita “tutto sommato fortunata di questo zitellone benestante, goloso, studioso, filantropo, con qualche fissazione e passione in più del normale”, nel raccontare la vita movimentata del nostro inserendola nel complicato e vario contesto storico di quei tempi fatto anche di guerre, di rivoluzioni e di briganti.

La lettura approfondita de L’Artusi e della sua Autobiografia hanno indotto le autrici a scoprire un Pellegrino misogeno, a cui piacciono le donne ma meglio se “servette docili e appetitose”. Narrano un Artusi ricco sfondato che vive di rendita, amante della scienza, darwiniano, anticlericale convinto, che negli ultimi anni della sua vita scopre la sua passione per la cucina, ne analizzano il pensiero interpretando la sua filosofia di vita. Insomma, leggendo il libro, Pellegrino non avrà per voi nessun segreto, non dovrete sforzarvi di immaginarlo; tutte le sue manie, i suoi entusiasmi vi accompagneranno. Si scoprirà che Artusi “non sa cucinare, non è un cuoco come tanti credono” preferisce comandare, ha ottimo palato ed è capace di far rifare tante volte una ricetta fin quanto non sia di suo gradimento; muore nel 1911 alla veneranda età di 91 anni, amatissimo e rimpianto dagli amici, pochi ma buoni, e da tante signore di tutta Italia, avendo vissuto la vita che sognava.

Le autrici del libro (Le stories di)
Le autrici del libro

Le due autrici manifestano un amore devoto e sfoggiano uno stile di scrittura brillante, ironico addirittura sfavillante, cha avvince e incuriosisce il lettore ma specialmente non lo annoia ma lo diverte. Anche la grafica ha una marcia in più: impaginazione originale, frasi concise, caratteri in font diversi e dimensioni varie, uso sapiente del grassetto e del corsivo, tante immagini anche in disegni ed ogni ricetta è affiancata dalla sua foto che mostra un impiattamento curato ed elegante e contiene non solo gli ingredienti ed il procedimento, anche i consigli pratici delle autrici, insomma anche il principiante ai fornelli ha ottima speranza di realizzare un piatto appetitoso e riuscito.

Vorreste solo conoscere la vita di Artusi o siete interessati solamente alle ricette? Non è possibile in quanto i capitoli si alternano per cui sarete costretti almeno a sfogliare tutto il tomo e così sarete coinvolti anche in ciò che all’inizio avreste voluto tralasciare, impaginazione quindi che non è un difetto anzi un pregio.

Verrebbe da consigliarne l’acquisto di 2 copie, una da leggere col sorriso in poltrona come un pregevole saggio, l’altra da consultare in cucina per realizzare queste ricette appetitose, sorprendentemente attualissime e nella maggioranza facili da realizzare.

foto: Maddalena Messeri


Titolo: Le stories di #Artusi
Autori: Luisanna Messeri e Angela Simonelli
Pagine: 224
Prezzo: € 19,90
Editore: Giunti
Collana: Ricettario d’Autore

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali