Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 novembre 2022  | aggiornato alle 09:43 | 89797 articoli in archivio

Metti una sera a cena con Olivier Krug

di Riccardo Melillo
 
11 settembre 2018 | 17:58

Metti una sera a cena con Olivier Krug

di Riccardo Melillo
11 settembre 2018 | 17:58
 

Monsieur Olivier, Ambassade Krug dal 2017 (sesta generazione della famiglia) è stato ospite di Oscar Mazzoleni al ristorante Al Carroponte di Bergamo per una cena evento in onore della storica maison.

«Sono molto felice di essere qui a Bergamo questa sera in compagnia del mio amico Oscar Mazzoleni - ha spiegato Olivier Krug - che non solo è un amico ma è anche un Krug Ambassador, il che significa che lui è uno dei pochi in Italia che conosce Krug quasi meglio di me».

Oscar Mazzoleni e Olivier Krug (Metti una sera a cena con Olivier Krug)
Oscar Mazzoleni e Olivier Krug

«Quello che rende Krug così speciale - prosegue Olivier - è il fatto che è l’unica Maison che ogni anno crea le Cuvée prestige da 166 anni ininterrottamente, un bicchiere di Krug è come una sinfonia in cui tutti gli strumenti suonano insieme, questo è il nostro stile».

E, viste queste premesse, il menu della serata, studiato da Oscar Mazzoleni (patron e anima de Al Carroponte) con la sua brigata, non poteva non essere all’altezza.

Si inizia con Gazpacho di pomodoro, gambero rosso di Mazzara del Vallo Fritto in abbinamento a Krug Grande Cuvée 166ème édition, grande acidità e freschezza, quasi irrequieto nella sua giovinezza e lascia presagire uno splendido sviluppo nel tempo.

(Metti una sera a cena con Olivier Krug)
Gazpacho di pomodoro, gambero rosso di Mazzara del Vallo Fritto

A seguire Carpaccio di scampi, fichi caramellati, mandorle tostate e caviale con Krug Grande Cuvée 164ème édition, base 2008, annata strepitosa in Champagne, carattere vibrante e mascolino, al naso richiama l’inconfondibile stile della Maison.

(Metti una sera a cena con Olivier Krug)
Carpaccio di scampi, fichi caramellati, mandorle tostate e caviale

Poi Risotto ai porcini in due consistenze con Krug 2004, millesimo commercializzato nel 2017 e che quindi ha fatto oltre 12 anni di affinamento in cantina; si apre con note di zenzero, agrumi canditi e mela cotogna, al palato equilibrato, con note leggere di brioche e miele.

(Metti una sera a cena con Olivier Krug)
Risotto ai porcini in due consistenze

Bouillabaisse rivisitata con concassea di cuore di bue con Krug Rosé 22ème édition, un rosé che non è un rosé, un rosato da macerazione, color cipolla, divertente e beverino, raffinatezza e seduzione.

(Metti una sera a cena con Olivier Krug)
Bouillabaisse rivisitata con concassea di cuore di bue

A chiusura, dessert Parfati di mango e rosmarino.

(Metti una sera a cena con Olivier Krug)

Con questa serata Al Carroponte ha riaperto il ciclo dei tasting a cadenza mensile, pensati appositamente per diffondere la cultura del vino e particolarmente graditi dai clienti più affezionati e dagli appassionati di questo mondo. E se il buon giorno si vede dal mattino… «Bravò Oscar!».

Per informazioni: www.alcarroponte.it
www.krug.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Molino Braga

Val d'Oca