Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 28 luglio 2021 | aggiornato alle 13:24 | 76851 articoli in archivio

Fra Diavolo scommette su Bologna e apre l'8° locale. Pizze di qualità nel dehors esterno

Una pizza fra tradizione napoletana e stile contemporaneo. Kappa Group sbarca a Bologna, con una missione che «non può essere scalfita nemmeno da questo momento storico»

di Giuseppe De Biasi
09 maggio 2021 | 10:30

Fra Diavolo scommette su Bologna e apre l'8° locale. Pizze di qualità nel dehors esterno

Una pizza fra tradizione napoletana e stile contemporaneo. Kappa Group sbarca a Bologna, con una missione che «non può essere scalfita nemmeno da questo momento storico»

di Giuseppe De Biasi
09 maggio 2021 | 10:30

La riapertura dei locali in zona gialla, lunedì 26 aprile, ha coinciso a Bologna con uno scroscio di pioggia in piena pausa pranzo che ha inumidito le focose aspettative dei tanti ristoratori bolognesi. A sfidare la sorte, nel suo taglio del nastro, anche Fra Diavolo, 8° punto vendita in Italia (distribuiti fra Cuneo, Novara, Sanremo, Milano e due a Torino, di cui uno “coraggiosamente” aperto a giugno 2020) della catena di proprietà del Kappa Group che continua a macinare consensi, anche di immagine, essendo rientrata nella lista delle 100 eccellenze italiane 2021 secondo Forbes.

Il nuovo punto vendita ha oltre un centinaio di posti tra interni e dehors esterno

Il nuovo punto vendita ha oltre un centinaio di posti tra interni e dehors esterno


Nei locali di via Santo Stefano 1A che hanno visto passare negli ultimi anni “Colazione da Bianca”, “Dolce e Salato Bistroit” di Gabriele Spinelli e poi “Barroom”, Fra Diavolo ha a disposizione 70 posti all’interno e una quarantina fra portico e dehors esterno, che rappresentano la valvola di sfogo alle limitazioni previste dalla situazione attuale.

Gli interni di Fra Diavolo a Bologna
Gli interni di Fra Diavolo a Bologna


Un’iniezione di fiducia che, in un momento così difficile, fornisce un’occasione lavorativa a 15 dipendenti, parte attiva della scommessa imprenditoriale di creare un modello di pizzeria artigianale capace di far breccia anche in altri Paesi che, come sottolinea Mauro D’Errico, cofondatore e presidente di Kappa Group, è una «missione che non può essere scalfita da questo preciso momento storico. Dunque resistiamo e andiamo avanti: contestualmente all’apertura del punto vendita di Bologna, abbiamo avviato i lavori per il locale di Roma».

Una missione, questa nuova apertura, che non poteva essere ostacolata nemmeno dal difficile momento storico
Una missione, questa nuova apertura, che non poteva essere ostacolata nemmeno dal difficile momento storico


La pizza, fra marchi di fabbrica e ingredienti di alta qualità

Scorrendo il menu si può optare per 3 differenti impasti (classico, nero vegetale, ai cereali), con ingredienti selezionati come pomodoro biologico, farine macinate a pietra, e materie prime artigianali. A fianco delle versioni classiche le pizze“Pop” fra le quali segnaliamo le originali Fichi si nasce (Fiordilatte di Agerola, Prosciutto crudo di Norcia Igp Renzini, Stracciatella, mostarda di Fichi, Parmigiano Reggiano e Basilico) a 13.50 euro e la Ci lei o ci fai (Fiordilatte di Agerola, Mortadella Lei Renzini al Pistacchio, Pesto di basilico e Ricotta Nera siciliana) a 10 euro.

Una pizza fra tradizione napoletana e stile contemporaneo
Una pizza fra tradizione napoletana e stile contemporaneo


Parlando di pizza e citando la proverbiale scaramanzia partenopea potremmo auspicare un “esordio bagnato…esordio fortunato”. I presupposti ci sono tutti!

Per informazioni: www.fradiavolopizzeria.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali