Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 14 luglio 2020 | aggiornato alle 16:33| 66714 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     LOCALI     AGRITURISMI
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Agriturismi, quanti dubbi sullo sviluppo
La Lombardia investe, ma serve qualità

Agriturismi, quanti dubbi sullo sviluppo 
La Lombardia investe, ma serve qualità
Agriturismi, quanti dubbi sullo sviluppo La Lombardia investe, ma serve qualità
Pubblicato il 21 luglio 2017 | 18:21

Regione Lombardia ha creduto nello sviluppo degli agriturismi investendo 6,5 milioni di euro. Tuttavia sul territorio si vedono ancora troppe strutture pensate come agriturismi ma che non svolgono la loro funzione

Soldi a pioggia per gli agriturismi, 6,5 milioni di euro dalla Regione Lombardia: ma sono ben investiti? «Adesso dobbiamo darci tutti una regolata». Non usa mezzi termini Gian Luigi Vimercati Castellini, presidente di Agriturist Lombardia e vice presidente nazionale dell'associazione di Confagricoltura. E spiega: «Dal 2012 la crescita non è stata più impetuosa come accaduto in passato. Ora la sfida si è spostata sullo sviluppo qualitativo delle strutture e soprattutto sulla formazione dell'imprenditore agricolo e del personale».

Gianluigi Vimercati - Agriturismi, quanti dubbi sullo sviluppo La Lombardia investe, ma serve qualità
Gianluigi Vimercati

Ma davvero, come dice l'assessore lombardo all'agricoltura Gianni Fava: «Gli agriturismi sono uno straordinario veicolo per la promozione dei prodotti locali, della cultura e della storia agroalimentare del territorio?». A noi per dirla papale papale, qualche dubbio sorge. Troppe sono le strutture che con l'etichetta di Agriturismo sino sono trasformate in pizzerie, alberghi, gelaterie, addirittura in ristoranti multietnici e hamburgherie ecc... con l'unico obiettivo di mirare al portafogli del cliente.

E quanti e quali sono i prodotti tipici del territorio? Ci si replicherà che mancano i controlli e che le mele marce esistono ovunque, figurarsi in un mondo dove basta fare un salto al super per trovare tanti prodotti tipici “made sotto casa”. Ha ragione Vimercati quando dice che «oggi bisogna predisporre percorsi formativi adeguati per il rispetto delle regole e per fornire ai clienti provenienti da tutto il mondo servizi di alto livello, caratterizzati da elevata professionalità. Il turismo enogastronomico rappresenta - ricorda Vimercati - un valore aggiunto per le vanze made in Italy che lo scorso anno è cresciuto del 10%»
.
I contributi regionali a fondo perduto arrivano fino ad un massimo di 200mila euro pro capite-le domande vanno presentate per via telematica entro l'11 settembre - con l'obiettivo di sostenere la multifunzionalità e la diversificazione dell'attività agricola, quali elementi per migliorare la redditività delle imprese, anche grazie all'ospitalità rurale. Speriamo in bene.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Agriturismo Lombardia fondi sviluppo Regione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®