Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 03 agosto 2021 | aggiornato alle 16:54 | 76948 articoli in archivio

I vini dell’Enoteca al Parlamento accompagnano tartine e piatti stellati

L'Enoteca al Parlamento conta su un'enorme selezione di vini, ben 3mila etichette dalle più nostrane a quelle estere, che ben si sposano con i piatti dello stellato Massimo Viglietti, classici della cucina italiana

di Claudio Riolo
20 giugno 2015 | 12:05

I vini dell’Enoteca al Parlamento accompagnano tartine e piatti stellati

L'Enoteca al Parlamento conta su un'enorme selezione di vini, ben 3mila etichette dalle più nostrane a quelle estere, che ben si sposano con i piatti dello stellato Massimo Viglietti, classici della cucina italiana

di Claudio Riolo
20 giugno 2015 | 12:05

Nel cuore del centro storico a due passi da Montecitorio; anche tavolini per la bella stagione. All’ingresso il bancone per la mescita, bottiglie e tartine ben in vista. Gli ambienti si susseguono, ampi e ben arredati; la prima sala è dedicata alla vendita delle delicatezze e dei vini. Gli scaffali di noce, come librerie, coprono le pareti fino al soffitto; dall’arco sul fondo s’indovinano le altre sale, la prima adibita anche ad aperitivo e soste golose, l’ultima per l’elegante ristorante.

Daniele Tagliaferri e Cinzia Achilli

Entrambe ricordano i saloni di un’elegante casa borghese, parquet in tinta con la boiserie attrezzata, specchi, poltroncine in pelle attorno ai tavoli. Il ristorante, elegante e classico, è la recente creazione di Cinzia Achilli (nella foto) e del marito Daniele Tagliaferri (nella foto). Dal 2014 c’è un cuoco d’eccezione e stellato, Massimo Viglietti. Figlio d’arte, dal ristorante di famiglia, il Palma di Alassio, propone una cucina classica italiana a base di carne e pesce, interpretata con buon gusto e modernità; menu alla carta o degustazione.

Enoteca e ristorante contano sull'enorme selezione di vini, ben 3mila etichette tra i più famosi nostrani e di mezzo mondo. Si aggiunge l'importazione diretta di ottimi francesi; segnalo gli spumanti e note maison di Champagne. Lunga serie di acquaviti con grappa, whisky e una splendida serie di distillati da collezione con i bas Armagnac dal 1802 e i Cognac dal 1800. Venti tipi di olio extravergine d’oliva e un ampio assortimento gastronomico. Gianfranco Achilli, quando aprì l’enoteca ne fece il punto d'incontro dei vip romani, per i grandi vini alla mescita e i delicati spuntini.

Famose le stuzzicanti tartine (e i ricettari da collezione scritti dal patron, esperto sommelier): all’aragosta, al gorgonzola e salmone, ai funghi porcini, al caviale, solo per citarne alcune; ancor oggi sono 60, abbinate ai vini al calice, sei bianchi, sei rossi e Champagne, con rotazione periodica. Si può aprire ogni bottiglia; il prezzo è lo stesso dell’asporto per facilitare anche la degustazione dei vini più pregiati. Orario continuato dalle 9.30 alle 22.30; chiusa domenica e lunedì mattina, d'estate sabato pomeriggio e domenica.


Enoteca al Parlamento
Via dei Prefetti 15 - 00186 Roma
Tel 06 6873 446
www.enotecaalparlamento.com
info@enotecaalparlamento.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali