Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 09 dicembre 2019 | aggiornato alle 17:44| 62476 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     LOCALI     ENOTECHE
di Roberto Vitali
Roberto Vitali
Roberto Vitali
di Roberto Vitali

A Bergamo l’Enoteca Zanini
Da 13 anni con l’entusiasmo di sempre

A Bergamo l’Enoteca Zanini 
Da 13 anni con l’entusiasmo di sempre
A Bergamo l’Enoteca Zanini Da 13 anni con l’entusiasmo di sempre
Pubblicato il 11 luglio 2017 | 12:10

In uno dei borghi storici di Bergamo, quello di S.Caterina, l’enoteca è gestita da Daniela Della Giovanna e Nicola Zanini compagni al lavoro e nella vita che hanno aperto qui nel 2004 dopo esperienze internazionali

Daniela Della Giovanna e Nicola Zanini, classe 1975 entrambi, sono cresciuti nella ristorazione, se ne sono innamorati, conducono con successo da 13 anni un locale cui hanno dato il loro cognome da sposi: Enoteca Zanini. Si trova in una delle vie più antiche di Bergamo Bassa, Borgo Santa Caterina, ricavato in una affascinante struttura con colonne e volte a mattoni del secolo XIV. Un luogo affascinante per una cucina interessante, fuori da tanti schemi, originale in molte soluzioni.

A Bergamo Bassa l’Enoteca Zanini Da 13 anni con l’entusiasmo di sempre
Daniela Della Giovanna e Nicola Zanini

Il menu (5 antipasti, 5 primi, 5 secondi; più, a sorpresa, il piatto del giorno, tutti ben calibrati tra carni, vegetali e pesce) viene cambiato ogni 30-40 giorni e segue la stagionalità di materie prime sceltissime. Sulla qualità non si transige: pomodorini di Pachino, cipolle rosse di Tropea, prosciutto e guanciale di Sauris, carne di manzo piemontese, tutta roba certificata… e nel piatto si sente.

Menu e lista dei vini sono chiaramente riportati nel sito (www.enotecazanini.com) con i relativi prezzi. Massima trasparenza, il che già ben predispone. E in effetti la clientela non manca, se lo scorso autunno gli Zanini hanno rivoluzionato una parte del locale per ricavare altri 15 posti a sedere, che si sono aggiunti ai 50-55 esistenti all’interno e ai 15 all’esterno. Il che vuol dire che gli affari non vanno male e così è, perché serietà e professionalità, vivaddio, qualcosa ancora valgono.

Le strade degli Zanini si sono unite nel 1999 quando Nicola stava facendo esperienza a Bergamo Alta alla corte di Pierangelo Cornaro come sommelier alla Taverna del Colleoni. Da subito ci fu intesa ma entrambi avevano capito che bisognava aumentare il bagaglio di esperienza professionale. Nicola vola a Londra dove viene assunto come commis sommelier in un rinomato ristorante francese, Aubergine. Terminata la stagione estiva nell'albergo di famiglia, il Miramonti di Rota d'Imagna (Bg), anche Daniela lo raggiunge. Entrambi approfondiscono la lingua e Nicola riesce anche a conseguire l'Higher certificate della Wine and spirit education trust, una "scuola" di fama mondiale specializzata nell'insegnamento di tutto ciò che sta attorno al mondo del vino.

A Bergamo Bassa l’Enoteca Zanini Da 13 anni con l’entusiasmo di sempre

Terminata l'esperienza inglese, alla fine del 2000, Daniela torna all'attività di famiglia mentre Nicola, dopo essersi laureato miglior sommelier del Piemonte, riceve la chiamata del maestro Gualtiero Marchesi. Ad Erbusco Nicola é primo sommelier ed accanto a Marchesi cresce e matura. Nel frattempo anche Daniela arricchisce la sua esperienza nel ristorante in Franciacorta che culmina, ancora al fianco di Nicola, nel ristorante parigino proprio di Marchesi. Nel 2002 l'Oscar nazionale del vino come miglior sommelier viene assegnato a Nicola. Il primo giorno di luglio 2004 parte la felice avventura in Borgo Santa Caterina.

«Dopo l’esperienza che ho fatto nel mondo del vino - afferma Nicola - ho potuto costruire una lista tutta mia. I criteri di scelta sono molto semplici: ho cercato di dare spazio a giovani aziende emergenti che privilegiano il lavoro della terra rispetto a quello della cantina, che dedicano, con l’utilizzo di vitigni autoctoni, particolare attenzione al patrimonio viticolo italiano. Sono andato personalmente a visitare piccole cantine da nord a sud, portando a Bergamo marchi ancora sconosciuti, senza dimenticare ovviamente le grandi “griffe” del panorama enologico nazionale. Una cantina sempre in movimento, come la nostra cucina del resto».

A Bergamo Bassa l’Enoteca Zanini Da 13 anni con l’entusiasmo di sempre

Grazie a una brigata di cucina giovane e affiatata, Daniela e Nicola sono sempre alla ricerca di novità nel piatto: suggeriscono, provano, riprovano, senza però stravolgere i cardini della cucina mediterranea. Ci vuole fantasia oltre che abilità per mettere insieme un Fondente di cipolle rosse con burrata e focaccia croccante oppure dei Rravioli di patate e menta con Pachino al salto e basilico, o anche una particolare Insalata di mare, piatti nel menu di luglio che consiglio. Difficile, scorrendo la lista, non sentire la classica acquolina in bocca. Da non perdere, in stagione, la bagna cauda, i bolliti, la paella alla valenciana, il tartufo bianco su determinati piatti.

L’Enoteca Zanini fa parte del gruppo di ristoranti bergamaschi definito “Eurotrentacinque” che riserva, su prenotazione, una parte dei tavoli disponibili per servire un menu completo (www.trentacinqueuro.it) al prezzo promozionale complessivo di 35 euro.

Per informazioni: www.enotecazanini.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Enoteca Zanini Bergamo Borgo Santa Caterina menu vino sommelier

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).