Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 aprile 2020 | aggiornato alle 07:28| 64708 articoli in archivio
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA
di Claudio Zeni
Claudio Zeni
Claudio Zeni
di Claudio Zeni

Borgo San Jacopo di Firenze
Ortaggi di casa nel menu degustazione

Borgo San Jacopo di Firenze 
Ortaggi di casa nel menu degustazione
Borgo San Jacopo di Firenze Ortaggi di casa nel menu degustazione
Pubblicato il 16 ottobre 2017 | 16:11

A pochi mesi dalla riapertura, dopo la chiusura semestrale per il totale rinnovo dell’Hotel Lungarno di cui fa parte, il ristorante Borgo San Jacopo si rivela più forte che mai, sotto la guida del cuoco Peter Brunel.

Stessa guida, insomma, lo stellato Peter Brunel, ma tante piccole novità che regalano a questo ristorante vista Arno, più charme. Gli ambienti ora possono contare anche su un nuovo soppalco incorniciato da pareti di cristallo che insonorizzano la sala. Da qui la vista sull’Arno è immediata e suggestiva, grazie anche un gioco di specchi. Questa bella cornice ospita oggi un Bsj che desidera far vivere ai propri ospiti vere esperienze per mano del cuoco stellato.

Peter Brunel (Borgo San Jacopo di Firenze Ortaggi di casa nel menu degustazione)
Peter Brunel

«L'obiettivo rimane sempre uno - afferma Peter Brunel - strappare agli ospiti un sorriso, vederli sgranare gli occhi quando vedono uno dei miei piatti… e poi rassicurarli con i miei sapori, smuovere qualcosa in loro, fargli vivere reminiscenze tutte personali oppure anche solo condividere le mie, far loro imparare qualcosa di nuovo».

I menu degustazione sono tre, due dei quali possono essere annoverati tra i “classici” del menu del Bsj. Accanto a La mia Toscana e al noto Variazione sul tema patata appare il nuovo menu Ortaggi (attenzione a non chiamarlo vegetariano!) che ha lo scopo di indagare e far conoscere alcune tra le famiglie degli ortaggi, dedicando a ognuna di loro un piatto: radici e legumi, bulbo, tubero, foglia, fiore, stelo, frutto. Dall'antipasto al dolce.

Il piccione alla brace (Borgo San Jacopo di Firenze Ortaggi di casa nel menu degustazione)
Il piccione alla brace

Rimangono anche i piatti à la carte, ma sono ridotti a 2 antipasti, 2 primi e 2 secondi. Tutti i piatti più classici che fino allo scorso anno erano in carta (ad esempio il minestrone o la tagliata) adesso passano in eredità al Picteau Lounge, il bar/lounge dell’Hotel Lungarno, prima aperto solo a pranzo, ma ora anche a cena. Offre una lista semplice e classica, per quelle sere in cui non si ha voglia di sperimentare, ma si desidera comunque coniugare comfort food e buona qualità.

Nessun cambio invece sulla carta dei dolci, sempre a firma di Loretta Fanella per il menu à la carte e di Peter Brunel per i menu degustazione.

Per informazioni: www.lungarnocollection.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Peter Brunel Ristorante Borgo San Jacopo Hotel Lungarno menu degustazione ortaggio Loretta Fanella stella Michelin

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®