Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 29 maggio 2020 | aggiornato alle 22:20| 65863 articoli in archivio
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA

Un verde giardino al Gran Melià Roma
per un viaggio nel gusto con Buonanno

Un verde giardino al Gran Melià Roma 
per un viaggio nel gusto con Buonanno
Un verde giardino al Gran Melià Roma per un viaggio nel gusto con Buonanno
Pubblicato il 07 novembre 2017 | 15:28

Pranzare a bordo piscina nel cuore di Roma. Un aperitivo immersi in un verde giardino. Una cena elegante in un ambiente riservato all’interno di Villa Agrippina, al Gianicolo. Una sola location, il Gran Melià di Roma.

Una struttura lussuosa, ma non proibitiva, che grazie all’accortezza di una brigata guidata da Carmine Buonanno, permette un viaggio nel gusto sempre diverso e accattivante. Prima di metter mano ai fornelli, una visione precisa: una cucina dai colori e dai sapori mediterranei. Non a caso il cuoco proviene dal Sannio mentre il suo numero due, Alfonso D’Auria, porta con sè le radici di un Paese famoso nel mondo per la pasta, Gragnano.

(Un verde giardino al Gran Melià Roma Con Buonanno un viaggio nel gusto)

Eppure lo sguardo volge anche oltre confine. Come non assaggiare il carpaccio di orata proposto dai cuochi per il menu del Liquid, oppure l’originale Club Sandwich proposto al bistrot del Melià? Un morso che affonda in 10 strati di gusto con lo sguardo perso nelle vetrate che riflettono i colori azzurri della - poco distante - piscina. Un veloce cambio d’abito e l’atmosfera si fa più frizzante. Bollicine ed è subito aperitivo. Ma, la tendenza lo impone, l’aperitivo oggi è anche analcolico. Frutti di bosco, agrumi, i più esotici ananas e mango sono la base, stagionale, di cocktail d’avanguardia.

Ancora vetrate per il Viva Voce. Nome curioso quello del ristorante gourmet punta di diamante della proposta food del Gran Melià. La leggenda narra sia un'espressione coniata dagli spagnoli in antichità per definire un antico metro di passaparola usato per diffondere il patrimonio culturale lasciato da secoli di occupazione araba. Del resto Buonanno è di Sant’Agata e di contaminazione araba e spagnola si costituisce il suo Dna.

Gaetano Cacialli e Carmine Buonanno (Un verde giardino al Gran Melià Roma Con Buonanno un viaggio nel gusto)
Gaetano Cacialli e Carmine Buonanno

E mentre Gaetano Cacialli, prende in mano tutta la questione beverage e “selezione vino”, la tavola inizia a popolarsi: ecco comparire una curiosa composizione di praline di cacio e pepe, bignè al pomodoro e i grissini - a dir poco degni di nota - alle olive nere e olio extravergine. Omaggio senza tempo ai giardini domiziani che circondano il Gran Melià la Variazione di coniglio ai profumi dell’orto, pistacchi di Bronte e ciliegie. Il rollè, le costolette, il ragù, lavorato a ricreare una ciliegia, sono le varianti in cui viene presentato al commensale la carne bianca del coniglio capace di sposare appieno il pistacchio e le note più acide e dolci del frutto rosso.

Per informazioni: www.melia.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Roma Melia piscina club sandwich hotel cucina bistrot agrumi frutti di bosco Carmine Buonanno

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®