Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 17:13| 66542 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile
Quando l'ospitalità incrementa il turismo

Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile 
Quando l'ospitalità incrementa il turismo
Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile Quando l'ospitalità incrementa il turismo
Pubblicato il 06 febbraio 2018 | 16:42

150 chilometri di piste e 37 impianti per gli amanti dello sci, 19 percorsi in discesa ed altri pedalabili per gli appassionati di mountain bike: La Thuile è vacanza tutto l'anno, e l'ospitalità è curata tutto l'anno.

A sottolinearlo è il presidente del Consorzio operatori turistici Stefano Collomb: «Non abbiamo tantissimi posti letto, però i nostri alberghi sono molto belli, abbiamo anche un cinque stelle all'interno del paese». Ed è proprio questa struttura cinque stelle, il Nira Montana del gruppo Nira Hotels, ad esser diventato dopo quattro stagioni dall'apertura, un punto di riferimento turistico, soprattutto per una clientela amante del new concept alpine-chic.

«Ancora oggi - ha detto Giuseppe Artolli, direttore del Nira Montana - siamo in un periodo di crescita e consolidamento dell'offerta. La Thuile non aveva mai avuto prima una struttura a cinque stelle, pertanto non è stato facile iniziare, ma fin da subito abbiamo raccolto pareri positivi. La nostra politica commerciale e la qualità dei nostri servizi e delle nostre proposte alla clientela ci hanno premiato già durante questa quarta stagione».

(Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile Quando l'ospitalità incrementa il turismo)

Il Nira Montana è inserito nel cuore di La Thuile, in piena zona residenziale, e fin dagli albori ha voluto fissare nuovi standard nella ricettività locale. Una mission che sta già dando i suoi frutti e - cosa ancor più interessante - non soltanto con clienti già affezionati alla meta valdostana, ma anche con diverse "new entry": «Una piccola parte della nostra clientela frequentava già altri alberghi della zona. Fin dalla prima stagione ospiti di altri alberghi vicini, che si trovavano a La Thuile per le loro vacanze invernali, sono venuti a trovarci, hanno visitato l'hotel e l'anno successivo sono venuti da noi».

Questa clientela già "abituale" costituisce però solo il 10-15% degli ospiti del Nira Montana; la stragrande maggioranza degli ospiti del cinque stelle fanno parte di una «clientela nuova, che abbiamo acquisito tramite tour operator di nicchia» o che «prenota direttamente dal nostro sito o telefonicamente».

Giuseppe Artolli e Paolo Bertholier (Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile Quando l'ospitalità incrementa il turismo)
Giuseppe Artolli e Paolo Bertholier, cuoco del Nira Montana

Giuseppe Artolli, diversificando la provenienza degli ospiti del Nira Montana, chiarisce quanto incida sulla presenza di una nazionalità piuttosto che un'altra anche il lavoro stesso di promozione fatto dalla struttura: «Abbiamo lavorato con i molti tour operator di nicchia inglesi, con agenzie svedesi, un paio di agenzie belghe che effettivamente dispongono di una clientela di livello».

Giuseppe spiega come molto dipenda dai gruppi di lavoro che ogni anno vengono fatti. Il risultato cambia di anno in anno con alcuni punti fermi: «La nostra prima nazionalità è quella inglese, circa il 32-33% del totale, seguono gli svizzeri e i francesi, ma questo può cambiare di anno in anno. Per esempio l'anno scorso abbiamo lavorato tantissimo con la Svezia, quest'anno invece la Svezia risulta praticamente assente. Ci sono nazionalità che vanno e vengono insomma. Gli italiani, in media, si attestano intorno al 20% del totale».

(Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile Quando l'ospitalità incrementa il turismo)

Con una promozione a macchia d'olio, arrivi internazionali da ogni parte d'Europa e un numero di presenze compreso tra le 6mila e le 7mila ogni anno, il Nira Montana ha davvero dato un ulteriore spinta al turismo di La Thuile. E non solo numericamente parlando: con i servizi di cui dispone, chiaramente si rivolge ad una clientela con un'alta capacità di spesa, un chiaro vantaggio per l'intero comprensorio.

La capacità di attrattività del Nira Montana è dovuta ad una tipologia di struttura moderna, a cinque stelle e rivolta a tutta la famiglia: «Abbiamo 55 camere che si suddividono in 6 categorie; il 75% di queste sono camere che possono essere utilizzate benissimo da coppie con bambini». Si parte da un soggiorno Deluxe passando per le tipologie Grand Deluxe, Loft, Junior Suites, Suites, fino alla Deluxe Suite, la stanza più ampia dell'albergo e tra le più spaziose di tutta la valle.

(Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile Quando l'ospitalità incrementa il turismo)

«Abbiamo poi una spa di 600 mq con due saune, un bagno turco e una piscina» interna e riscaldata. A tutto questo vanno aggiunti i trattamenti olistici diponibili, in un ambiente elegante e rilassante, un luogo rigenerante dopo una giornata sulle piste o lungo i sentieri. «Abbiamo anche uno spazio congressuale: una sala con capacità di 100 persone e una saletta più piccola per meeting di 10».

Non può ovviamente mancare la parte dedicata alla ristorazione: «Abbiamo un ristorante à la carte, Stars, dove vengono realizzati piatti tipici di Cucina italiana e cucina internazionale, rivisitati però in chiave moderna». A guidare la cucina è un cuoco come Paolo Bertholier che ha solide radici in val d'Aosta, ma al tempo stesso una grande esperienza di cucine internazionali. Un modo per abbinare al meglio piatti della tradiizone, rivisitati ma fedeli per aromi e giusti, con menu capaci di soodisfare anche i gusti di clienti stranieri. Già a pochi mesi dall'apertura, nell'ottobre 2014, i vertici del Nira Montana credevano molto nell'aspetto ristorazione, «su due livelli - avevano spiegato presso Eataly Smeraldo in un evento di presentazione - con grandi vetrate panoramiche sarà uno dei punti cardine della struttura». Accanto a questo, il Nira Montana offre anche un secondo format, «un bistrot - riprende Artolli - dove invece serviamo quello che gli anglosassoni chiamano "comfort food": abbiamo un forno a legna per preparare la pizza, serviamo pasta, risotti, sandwich, insalate e bistecche».

(Nira Montana, il cinque stelle di La Thuile Quando l'ospitalità incrementa il turismo)

Il Nira Montana offre un'ospitalità capace di soddisfare ogni esigenza, con servizi tutti ad alto livello e per tutto l'anno, perché il turismo a La Thuile, come ha sottolineato il presidente Impianti delle funivie Killy Martinet, dura tutto l'anno, dalle discese sulla neve in inverno al trekking e alle gare di mountain bike d'estate.

Per informazioni: niramontana.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Nira Montana La Thuile turismo Valle dAosta sci hotel cinque stelle Gruppo Nira Giuseppe Artolli ospitalita spa ristorante Stars cucina italiana cucina internazionale trattamento bagno turco spa

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®