Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 22 ottobre 2019 | aggiornato alle 01:43| 61573 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Al Nives i dettagli sono tutto
Ospitalità di alto livello in val Gardena

Al Nives i dettagli sono tutto 
Ospitalità di alto livello in val Gardena
Al Nives i dettagli sono tutto Ospitalità di alto livello in val Gardena
Pubblicato il 20 marzo 2019 | 10:09

Abitare, riposare ed assaporare. Tre parole chiave che riflettono in maniera sintetica, ma attraente allo stesso tempo, la vacanza di alto livello al Boutique Hotel Nives di Selva di val Gardena (Bz).

Il titolare Alex Linder ha aperto questo boutique hotel 4 stelle superior 11 anni fa, insieme alla moglie: «L'idea - ha spiegato - era quella di farne un riferimento per una nicchia di mercato, vale a dire creare un albergo di alto livello, con poche camere, ma completo in termini di servizi», tra i quali detengono ad oggi un ruolo preponderante vino e cucina.

«Quando abbiamo cominciato questa sfida - continua Linder - abbiamo deciso di rischiare, non avevamo nessuno a sostenerci, l'abbiamo portato dov'è oggi da soli e devo dire che abbiamo davvero fatto un buon lavoro, ora non ci rimane che continuare per questa strada». Un’opera, va ricordato, che aveva anche permesso di riqualificare una zona di Selva, comune sviluppatosi col turismo attorno alla strada centrale che porta ai passi Selva e Gardena. Con l’hotel si è creato di fatto una piazza con nuovi servizi ed un parcheggio.

(Al Nives i dettagli sono tutto Ospitalità di alto livello in val Gardena)

L'ambiente del Nives coniuga armoniosamente interni raffinati con un senso di ospitalità quasi familiare. Legno, pietra e vetro dominano, divisi da linee morbide, a partire dal centro benessere fino ad arrivare alle camere. Anche qui eleganza e accoglienza si fondono e danno un senso di comfort all'ospite, che dalla camera base alla suite può godere della vista sulle Dolomiti, Patrimonio Unesco, o sul centro del paese, Selva di val Gardena.

Relax e rigenerazione di anima e corpo sono gli obiettivi della spa: idromassaggi all'aperto, zone sauna e relax e una piscina coperta con cromoterapia, ideale per rilassare i muscoli dopo un'intensa giornata sulle piste del Sellaronda o una camminata lungo i sentieri immersi nella natura altoatesina.

(Al Nives i dettagli sono tutto Ospitalità di alto livello in val Gardena)

Questi servizi completano l'ampia offerta di attività praticabili in Alto Adige, da quelle tipicamente estive - mountain bike, escursioni, arrampicate, nordic walking - a quelle consigliate durante la fredda stagione - sci, sci di fondo, slitta, ciaspole, voli in elicottero - rendendo così il Nives Boutique Hotel un punto di riferimento per turisti innamorati di questa terra. «Ci sono molte buone strutture - ha detto Alex Linder - qui in zona. Per distinguersi è necessario, secondo me, dare molto valore alle piccole cose. Io e mia moglie siamo convinti che al giorno d'oggi le vere differenze le trovi soltanto nei dettagli, ed è sui dettagli che noi puntiamo, dal servizio alla qualità del prodotto».

(Al Nives i dettagli sono tutto Ospitalità di alto livello in val Gardena)

Un prodotto, quello di Alex Linder e consorte, che non potrebbe dirsi completo se non comprendesse anche un'offerta ristorativa di livello. Ed è qui che entra in gioco la cucina di Alessio Baldini, «una cucina tipica ma allo stesso tempo ricercata, con prodotti del territorio e non»; una cucina che porta con sé quella tradizione mediterranea, ricordo di una Puglia che è stata culla per lo chef, che sposa le tipicità del territorio altoatesino: «Nascono così piatti originali e personali, perché quando riesci ad unire le tradizioni di due diverse regioni, escono davvero delle belle cose».


Come la cucina, anche il vino ha un ruolo importante, sia nel boutique hotel che nella storia familiare di Alex: «Mio nonno vendemmiava vini ad Appiano. Morì 11 anni fa e ci lasciò il suo vigneto, noi - spiega il patron riferendosi a lui e alla moglie - l'abbiamo preso in gestione, l'abbiamo portato avanti e pian piano ci siamo appassionati a questa realtà, tanto da girare tra Toscana e Piemonte a vedere cantine». Cibo e vino diventano quindi non un plus del boutique hotel Nives, ma la sua anima, «la nostra passione, che abbiamo cercato di portare qui, nel nostro hotel». Non è difficile scoprire il peso che la ristorazione ha all'interno della struttura: basti pensare ai cinque sommelier che lavorano nel ristorante e con i quali Alessio Baldini si confronta spesso: «A volte - ha raccontato lo chef - cerchiamo di creare menu in base anche alle esigenze di un cliente che ha scelto una bottiglia di vino particolare; collaboriamo noi in cucina con i sommelier così da dare il massimo e accontentare tutti».

(Al Nives i dettagli sono tutto Ospitalità di alto livello in val Gardena)

La cucina già di per sé si dimostra originale e curata, unita poi ad un'attenzione "all'etichetta" così spiccata è in grado di chiamare a sé un alto numero di ospiti. «D'inverno lavoriamo tanto la sera - spiega Alex - facciamo dai 50 agli 80 coperti a seconda del periodo. D'estate lavoriamo molto anche a pranzo, mentre la sera teniamo come media 50 coperti al giorno».

Per informazioni:
www.hotel-nives.com
www.restaurant-nives.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e puntuale e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Alessio Baldini Alex Linder Nives Alto Adige val Gardena hotel albergo spa boutique hotel wellness ristorante gourmet cucina pugliese dettaglio vino sommelier ospitalita

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).