Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 aprile 2020 | aggiornato alle 10:39| 64711 articoli in archivio
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Cristallo, sempre più internazionale
grazie all'alleanza col gruppo Marriott

Cristallo, sempre più internazionale 
grazie all'alleanza col gruppo Marriott
Cristallo, sempre più internazionale grazie all'alleanza col gruppo Marriott
Pubblicato il 04 aprile 2019 | 18:37

Il Cristallo Resort & Spa di Cortina da quasi due anni è nella The Luxury Collection Hotels & Resorts del Marriott e i risultati, specialmente con la clientela estera, si vedono.

È una soddisfazione costante per la famiglia Gualandi, che gestisce l'albergo (oltre ad esserne proprietaria). Il Cristallo ha una lunga tradizione alle spalle (la prima apertura risale al 1901) e pur coi molti cambiamenti che ha subito (durante le due guerre mondiali è stanto anche ospedale) è da sempre punto di riferimento per un turismo di alto livello a Cortina d'Ampezzo (Bl), nonché simbolo di qualità per l'accoglienza montana in tutta Italia.

(Il Cristallo di Cortina è Marriott Più ospiti internazionali, un'offerta a 360°)

Incastonato tra le Dolomiti, patrimonio Unesco, è un albergo dalla doppia stagionalità. Due fasi di lavori, la prima con rinnovamento di camere, suite e gran parte delle aree comuni, la seconda, conclusiva, terminata a dicembre, hanno permesso al Cristallo di riaprire a tutti gli effetti per l'inverno, così da festeggiare la prima stagione sciistica sotto il brand The Luxury Collection. Con questa riapertura, da una parte The Luxury Collection espande la propria presenza in Italia: «L'Italia è un mercato centrale per il nostro marchio - ha dichiarato Mitzi Gaskin, global brand leader The Luxury Collection & JW Marriott - e l'apertura di questo albergo celebra l'ottava presenza nel Paese». Dall'altra il Cristallo può vantare di essere il primo mountain resort del gruppo al mondo: «Sin dal 1901 - ha dichiarato Paola Gualandi, proprietaria e vice presidente sales & marketing del resort - il Cristallo è sempre stato un hotel a gestione familiare. La nostra partneship con The Luxury Collection ci consentirà di proseguire nella tradizione di calorosa ospitalità familiare e allo stesso tempo di essere inclusi in un portafoglio mondiale di strutture accomunate dal più alto standard del lusso»

(Il Cristallo di Cortina è Marriott Più ospiti internazionali, un'offerta a 360°)

Ma non finiscono qui i "benefici" ottenuti da questa affiliazione. «Sicuramente è aumentata la nostra visibilità a livello internazionale - ha spiegato il general manager del Cristallo, Franco Carmelo Lentini - il nostro posizionamento si è ulteriormente rafforzato e la nostra presenza sul mercato è più forte». La conseguenza è naturalmente una crescita significativa della clientela, «soprattutto quella statunitense, visto che il marchio è molto forte su quei territori, ma questo vale anche per tutto il mondo legato alla cultura anglosassone, quindi Australia, Nord America e Nord Europa». Conseguentemente, incrementi si sono registrati tra ospiti anche di altra provenienza, parliamo di «mercato russo, arabo, sudamericano... Insomma, sono tante le nazionalità che si sono affacciate o sono incrementate in questi ultimi periodi».

Naturalmente non bisogna dimenticare la clientela italiana, la quale «si concentra principalmente - ha continuato il general manager - nei momenti di massima affluenza, quindi per le vacanze di Natale e Capodanno e nel periodo di Ferragosto. L'Italia, ahimé, resta legata a questa tradizione delle vacanze fatte nei periodi di picco». Una concentrazione maggiore che però non esclude presenze effettive durante tutto il periodo dell'apertura, «sia i quattro mesi invernali che i quattro mesi estivi».

Che siano italiani, che siano stranieri, gli ospiti del Cristallo troveranno, giunti in struttura, un «prodotto che a 360° coccola il cliente, un'offerta completa insomma, di grande attenzione alla cura dei dettagli e alla qualità».


Innanzitutto le camere, «le camere sono 74, così come erano in origine, con diverse tipologie»: si passa ad esempio alla camera classica fino alle 20 suite o alle 2 suite presidenziali. Ognuna delle camere offre una vista meravigliosa su Cortina e sulle Dolomiti circostanti. A seguito del restyling avvenuto durante i periodi di chiusura, ogni camera oggi si presenta all'ospite in una veste più moderna ma pur sempre rispettosa del carattere tradizionale degli arredi; non manca la firma The Luxury Collection, dal letto ai bagni in marmo di Carrara con pavimenti riscaldati fino agli ausili tecnologici.

Una vasta scelta per l'ospite anche sotto l'aspetto food&beverage: «Sono tre i ristoranti dell'hotel, la Veranda, il Gazebo e la Stube, oltre al lounge bar con la nostra terrazza che, soprattutto d'estate, permette di gustare qualcosa da bere o da mangiare di fronte a un panorama veramente mozzafiato». In particolare La Stube 1872, arricchita da calde pareti in legno e un'antica stufa in majolica, offre un'intima esperienza di alta cucina e propone specialità locali; La Veranda, aperta a colazione e per pranzo, dispone anche dello Chef's table, per vivere un'intima esperienza gastronomica; Il Gazebo è una sala circolare con vista sui dintorni, qui gli ospiti possono gustare i piatti tradizionali della Cucina italiana. All'interno di quest'ultimo vengono organizzati spesso anche eventi quali, ad esempio, In punta di forchetta, durante il quale tanti chef hanno duettato con il resident Marco Pinelli. Tra loro anche il più noto noto pizzaiolo italiano, Franco Pepe.


Servizi al top, quindi, resi possibili da uno staff sempre presente: «Un team composto da un centinaio di persone, una squadra importante in termini numerici. Stiamo lavorando molto, anche grazie all'ingresso in compagnia, su training e formazione, su un'impostazione legata a un modello che sia stabile nel tempo e garantisca al cliente di trovare costantemente lo stesso livello di qualità».

A chiudere l'offerta del Cristallo di Cortina, la Ultimate Spa, al cui interno di trova il Transvital Swiss Beauty Center. Per i trattamenti vengono utilizzate materie prime locali, vengono proposti rituali detox, anti-age, rilassanti e après ski. Dotata di un rigenerante Hammam, una sauna e un'ampia piscina, la spa si struttura su 1.500 mq e comprende anche il FitWell Club. «La nostra spa è sempre stata, fin dall'inizio, la più importante di Cortina, è sia per noi che per la clientela un valore aggiunto importante, un elemento che determina la scelta del nostro albergo rispetto ai competitor».


La clientela del Cristallo già dalla prossima stagione deve aspettarsi delle belle sorprese per quanto riguarda la spa, «sono novità interessanti... Per ora diciamo solo che stiamo lavorando per rendere la spa più contemporanea, più attrattiva e con un'offerta più completa». Il resort può contare inoltre su uno spazio eventi privato e un circuito di golf in partnership con il Golf Club Cortina.

Per informazioni: www.cristallo.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Cristallo The Luzury Collection Marriott Franco Carmelo Lentini intervista hotel albergo Cortina spa gourmet cucina italiana tradizione clientela

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®