Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 23 ottobre 2019 | aggiornato alle 05:12| 61593 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA
di Leonardo Felician
Leonardo Felician
Leonardo Felician
di Leonardo Felician

Sheraton, tra food e ospitalità
nella capitale “green” del Canada

Sheraton, tra food e ospitalità 
nella capitale “green” del Canada
Sheraton, tra food e ospitalità nella capitale “green” del Canada
Pubblicato il 22 settembre 2019 | 17:20

A Ottawa, una base ideale per girare la città (anche a piedi) è l'hotel del gruppo Marriott, che si appresta a introdurre al suo interno un terzo ristorante di cucina canadese e internazionale.

La capitale del Canada, Ottawa, ha raggiunto nel 2019 il milione di abitanti ed è una città vivace in piena crescita, immersa nel verde, con una ricca collezione di musei e un’intensa vita culturale.

Lo Sheraton Ottawa, un albergo oggi parte della collezione Marriott Bonvoy (Sheraton, tra food e ospitalità nella capitale green del Canada)
Lo Sheraton Ottawa, un albergo oggi parte della collezione Marriott Bonvoy

Per farsi rapidamente un’idea di tutti i punti di interesse turistico - non solo delle zone centrali - è molto comoda la visita commentata con i bus hop on/hop off in servizio per tutto il giorno, che attraversano anche il fiume che fa da confine tra la provincia dell’Ontario e quella del Québec, proprio di fronte a Ottawa. Non va trascurata la tranquilla crociera su barca elettrica sul Rideau Canal, che circonda il centro storico.

In piena zona downtown, in mezzo ai grattacieli del centro degli affari e del governo, in posizione molto comoda anche per muoversi a piedi - perché il centro della città lo consente - lo Sheraton Ottawa, un albergo costruito nel 1972 che attualmente fa parte della collezione Marriott Bonvoy.

Il progetto più importante dell’albergo è il rinnovamento della zona ristorazione (Sheraton, tra food e ospitalità nella capitale green del Canada)
Il progetto più importante dell’albergo è il rinnovamento della zona ristorazione

Adatto sia ai gruppi, sia ai viaggiatori individuali, dispone di 236 camere, tra cui una grande suite al 16° piano, rinnovata da poco. Le sale riunioni sono oltre una dozzina tra il secondo piano e il piano terra, dove si trovano anche la lobby, le sale comuni e i due ristoranti interni, il Sasha’s Bar e il Carleton Grill.

Ma il progetto più importante dell’albergo è il rinnovamento proprio della zona ristorazione, con l’apertura entro la primavera-estate del 2020 di un nuovo grande ristorante direttamente fronte strada con una capienza di 180 coperti, affidato all’executive chef Kyle Mortimer-Proulx, che dopo numerose esperienze di successo è approdato allo Sheraton proprio in virtù di questo ambizioso progetto.

Lo Sheraton Ottawa, in una posizione molto comoda anche per muoversi a piedi (Sheraton, tra food e ospitalità nella capitale green del Canada)
Lo Sheraton Ottawa, in una posizione molto comoda anche per muoversi a piedi

È uno chef di origine locale, proprio di Ottawa, ed è stato protagonista della scena culinaria cittadina fin dai primi anni 2000. La sua cucina si può definire tanto canadese quanto internazionale, sempre di stagione, con preparazioni tradizionali insieme a qualche sorpresa inaspettata, nelle componenti o negli accostamenti, come ad esempio i Funghi con il salmone.

Per informazioni: www.sheratonottawa.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Ottawa Sheraton Marriott Canada hotel albergo ristorante progetto suite posizione Kyle Mortimer Proulx

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).