Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 19:34| 66643 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Rational
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Rossopomodoro riparte da Napoli
Pizza, gusti e ambienti autentici

Rossopomodoro riparte da Napoli 
Pizza, gusti e ambienti autentici
Rossopomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici
Pubblicato il 05 ottobre 2018 | 16:07

Dopo che a marzo la proprietà era passata al fondo inglese Op Capita, per Rossopomodoro, catena italiana leader di pizzerie di qualità, è l’ora del riposizionamento sul mercato puntando sulla sua specificità.

Il progetto di sviluppo prevede la valorizzazione dell’anima napoletana, con ambientazioni e gusti riconoscibili. E non a caso il nuovo slogan della catena è “Come un giorno a Napoli”, presentato non casualmente in anteprima a Milano nella storica sede di via Sabotino, la prima aperta fuori Napoli da Franco Manna, fondatore della catena nata nel 1999, che oggi resta come presidente.

(Rossopomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici)

A guidare un progetto che vuole distinguere nettamente dalla concorrenza i 60 locali attivi in Italia, per poi esportare il format all’estero e allargare la rete che oggi conta su 20 pizzerie (di cui 10 solo a Londra e le altre all’intero di Eataly), è Roberto Colombo (ex chief operating officer di Autogrill), oggi manager della catena quale amministratore delegato di Sebeto Spa, la holding britannica che oltre a Rossopomodoro ha in portafoglio anche Anima e cozze, Rossosapore, Ham burger e La pizzeria nazionale. Una società che si collega al resto delle attività del fondo Op Capita, specializzato nella gestione di società retail attraverso le catene La Sirena (società spagnola specializzata nei cibi congelati), Merkal Calzados (abbigliamento) e The Football Pools (articoli sportivi).

Roberto Colombo (Rossopomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici)
Roberto Colombo

«Crediamo - ha detto Colombo - che Rossopomodoro, essendo la catena che ha portato la pizza napoletana in giro per il mondo, abbia tutte le carte in regola per riaffermare un ruolo centrale nel settore. Oggi nascono pizzerie napoletane ovunque, ma noi abbiamo una credibilità legata alla storia e al successo e al fatto che il nostro brand sia ben impresso nella testa dei nostri clienti. Tuttavia dobbiamo rispolverare il marchio, agendo su tutti gli elementi attorno al menu aumentando dunque il clima napoletano, portando un po' di "confusione" partenopea con tanta verità dietro».

(RossoPomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici)

Atmosfera sì, ma prima di tutto gusto e qualità con il menu che rinnova completamente l'esperienza gastronomica di Rossopomodoro e che conferma ancora una volta la volontà e la capacità di essere sempre avanti con i tempi. Le grandi novità del menu consistono soprattutto nell'aver affiancato ai grandi classici intramontabili di Rossopomodoro, novità sia tradizionali che innovative. Da una parte infatti ci sono ancora più proposte tipiche della tradizione come il Baccalà fritto, gli Spaghetti alle vongole, Salsicce e friarielli, e dall'altra idee creative e nuove come gli impasti della pizza alternativi, quello alla canapa e quello ai cereali, così come nuove insalate di tendenza. Per "chiudere in bellezza il pasto" c'è la nuova carta dei dolci, che presenta una selezione di classici della tradizione napoletana come il babà, la pastiera e la delizia al limone e nuove golosità come la Ciottolosa, una fonduta di cioccolato fondente in cui si possono inzuppare frutta selezionata di stagione e i fragranti Scugnizzi (frittelle cosparse di zucchero, preparate con l'impasto delle tipiche graffe napoletane).

(RossoPomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici)

E poi non può mancare il caffè, il rito partenopeo per eccellenza, che trova nella nuova visione di Rossopomodoro un ruolo da protagonista. Sia nel menu, dove emerge in una lunga serie di proposte, a partire dal tradizionale espresso, fino a creme, dolci e semifreddi tra cui il “Caffettuccio”, panna cotta al caffè e pistacchi di Bronte, il “Bufarotto”, caffè con crema di latte di Bufala, panna e cioccolato fondente, e la “Tazzulella”, un piccolo tiramisù alla nutella; sia nello stesso locale, dove viene preparato in tutte queste varianti in una nuova area "caffetteria".

(RossoPomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici)

«Oggi in Italia abbiamo oltre 45 location tra gestione diretta e franchising - ha aggiunto Colombo - più 10 ristoranti a Londra e siamo presenti in tutti gli Eataly (dove gestiamo la parte pizzeria) in Italia e nel mondo per un totale dunque di circa 80 locali complessivamente. Noi continuiamo a puntare sulle materie prime, uguali in tutti i locali di tutto il mondo; e poi ci sono i pizzaioli, tutti originari di Napoli, non ammettiamo deroghe su questo. Siamo pronti ad iniziare un nuovo capitolo della storia di Rossopomodoro, una storia che non può che essere raccontata in Italia e nel mondo dall’unico marchio che vanta così tanta popolarità ovunque. È la storia di una tradizione unica e di una città meravigliosa che, in questa epoca più che mai, attrae e fa tendenza. Da oggi, entrare a Rossopomodoro vuol dire sentirsi “come un giorno a Napoli"».

Franco Manna (Rossopomodoro riparte da Napoli Pizza, gusti e ambienti autentici)
Franco Manna

«Siamo una delle realtà italiane di ristorazione più solide e longeve - ha detto Franco Manna - e questo lo dobbiamo alla nostra capacità di alzare sempre l'asticella della qualità, della creatività e dell'innovazione, pur restando fedeli alla tradizione e senza aver perso mai un grammo della nostra passione napoletana».

Per informazioni: www.rossopomodoro.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant iat italiaatavola Roberto Colombo Franco Manna RossoPomodoro Milano Napoli Eataly pizzaiolo dolce caffe menu intervista pizza napoletana Milano rossopomoro napoli rossopomodoro milano naples napoli italy

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®