Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 23 gennaio 2020 | aggiornato alle 10:23| 63084 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Monogrammi con Cirio Alta Cucina
«Scelgo Cuor di Pelato e Ciliegini»

Monogrammi con Cirio Alta Cucina 
«Scelgo Cuor di Pelato e Ciliegini»
Monogrammi con Cirio Alta Cucina «Scelgo Cuor di Pelato e Ciliegini»
Pubblicato il 17 aprile 2018 | 13:24

Al momento vanta 3 spicchi sulla guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso, che nel 2015 gli ha assegnato il premio speciale Maestro d'impasti. Graziano Monogrammi è il titolare de La Divina Pizza di Firenze.

Ha 55 anni, ma fino a 40 la pizza sapeva solo mangiarla. «Non avevo la minima idea di come si facesse - racconta - poi, per puro caso, mi sono iscritto a un corso organizzato dal Comune di Firenze, un corso teorico-pratico di 600 ore. E ho capito perché avevo difficoltà a digerire le pizze. Mi si è aperta una finestra che avevo sempre visto chiusa. La chiave di volta era l’impasto, la lievitazione».
 
(La Divina Pizza di Graziano Monogrammi Cirio Alta Cucina caratterizza le ricette)

Una folgorazione datata 2003. Da quel momento, autodidatta puro, Graziano incomincia a studiare, a sperimentare, con l’obiettivo di realizzare il suo lievito naturale. Gestisce un locale nel Chianti e continua ad approfondire la sua nuova, inaspettata, passione. «Non avevo ancora basi solide - spiega - volevo darmi un’impostazione seria e avevo bisogno di una formazione strutturata. Ho incominciato così a guardarmi intorno. Nel 2008 mi sono iscritto a un corso professionale e da allora non ho più smesso di aggiornarmi. Non si finisce mai di imparare, la farina rappresenta un mondo tutto da scoprire».
 
Lo studio, l’impegno e l’applicazione giovano a Graziano, che nel 2010 è in piena fase di decollo. Con la moglie Roberta inaugura a Firenze La Divina Pizza. «Una vera sfida - commenta - un prodotto di qualità non poteva e non doveva passare inosservato in questa città. La formula era semplice, senza scampo: solo pizza, solo farine macinate a pietra, solo lievito madre, solo farciture con materie prime selezionate».

Graziano Monogrammi (La Divina Pizza di Graziano Monogrammi Cirio Alta Cucina caratterizza le ricette)
Graziano Monogrammi

Graziano Monogrammi ha le idee chiare e si rivolge subito a Cirio Alta Cucina, una gamma articolata di pomodoro 100% italiano, il prodotto in linea con le sue esigenze. «Utilizzo da sempre Cuor di Pelato e i Ciliegini. Caratterizzano le mie ricette; Cuor di Pelato con la sua consistenza densa e cremosa e i Ciliegini, un concentrato di sapore, rilasciano un succo che si addensa dando vita a una salsa di grande resa. Entrambi rappresentano un importante elemento di valore aggiunto per la mia cucina».

La Divina Pizza - una trentina di coperti più una decina nel dehors - propone alla clientela 7-8 pizze classiche, 10-12 in pala alla Romana e una selezione di pizze ripiene. La carta prevede una rotazione stagionale. «Utilizzo solo verdure fresche - puntualizza - e sono sempre alla ricerca di piccoli produttori che mi permettano di offrire alla clientela materie prime genuine».

Per informazioni: www.cirioaltacucina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Graziano Monogrammi La Divina Pizza Firenze Cirio Alta Cucina Pelati Ciliegini pizza impasto lievitazione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).