Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 20 gennaio 2020 | aggiornato alle 14:13| 63015 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
di Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
di Vincenzo D’Antonio

La Masardona, la tradizione continua
I Piccirillo sono alla quarta generazione

La Masardona, la tradizione continua 
I Piccirillo sono alla quarta generazione
La Masardona, la tradizione continua I Piccirillo sono alla quarta generazione
Pubblicato il 03 maggio 2018 | 10:52

La Masardona è la pizzeria friggitoria guidata da Enzo Piccirillo, fondata nel lontano 1945, nella Napoli risorgente dalla guerra, radicata nel quartiere popolare e laborioso che unisce la Ferrovia alla Marina.

Clientela dall’alba al pomeriggio. E proprio il rispetto sacro per il cliente, insieme alla correlata e vigile attenzione alla qualità degli ingredienti ha funto da fattore di crescita e di notorietà del locale.

(La Masardona, la tradizione continua I Piccirillo sono alla quarta generazione)

L’etica del lavoro, la tensione al miglioramento continuo, l’amore per le proprie origini, le radici. Due figli: Cristiano e Salvatore. Gli studi, la laurea. Spessore adulto, l’anelito ad intrapresa successiva. La chioma. La Masardona che nel non pensare minimamente a sradicarsi dalla sede storica, semplicemente apre un’altra sede.

E dove? A piazza Vittoria, là dove il famoso lungomare crea largo maestoso, con il proscenio della Villa Comunale, affinché felice e confortevole sia la giunzione tra la città mediterranea e la città mitteleuropea. Connotazione immediata: lo stesso saggio understatement della sede storica, il cromatismo piacevole giocato sul bianco e sull’azzurro. Lo stesso offering, e come potrebbe essere diversamente. Piccolo indoor, l’outdoor contempla circa 20 posti a sedere, plein air durante la lunga estate, in confortevole gazebo quando di sera è freddo.

(La Masardona, la tradizione continua I Piccirillo sono alla quarta generazione)

Prima del Battilocchio a cui giammai rinunceremmo, giunge in tavola, lesto e cordiale il servizio, un dovizioso fritto costituito da arancini, crocché e frittatine di maccheroni. Eccellenza pari alla sede madre: mai potremmo fare miglior complimento al prode team di friggitori, da Salvatore guidato e coordinato.

Il Battilocchio in versione primavera è leggero e saporito: letto di rucola, pomodoro datterino e bocconcini di mozzarella di bufala. Buona birra Baladin.

(La Masardona, la tradizione continua I Piccirillo sono alla quarta generazione)

Dolcino tradizionale con rituale e gradito bicchierino di marsala in accompagnamento. Prezzi di commovente onestà, a ricordare che lo street food, patrimonio del Mediterraneo, se oggi delizia palati ed abilita esperienze, fino a ieri sfamava tutti.

E nella famiglia Piccirillo, papà Enzo (con moglie Anna) e figli Cristiano e Salvatore, questa linfa emozionale scorre gagliarda: dalla radice alla chioma.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


La Masardona pizzeria friggitoria Napoli Enzo Piccirillo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).