Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 24 gennaio 2020 | aggiornato alle 04:38| 63113 articoli in archivio
Rotari
Pentole Agnelli

AtCarmen rivoluziona The Stage
Un'esperienza di fine dining a Milano

AtCarmen rivoluziona The Stage 
Un'esperienza di fine dining a Milano
AtCarmen rivoluziona The Stage Un'esperienza di fine dining a Milano
Pubblicato il 17 settembre 2018 | 17:28

AtCarmen, società ideatrice di format legati al mondo del food, wine&hospitality, ha elaborato un nuovo modo di intendere l’accoglienza per il multiexperience store The Stage in piazza Gae Aulenti a Milano.

Visione, identità, gastronomia, ospitalità e contaminazione. Un nuovo modo di intendere l'accoglienza di alta gamma in un set straordinario: questo l'obiettivo della consulenza della società fondata da Martino de Rosa e Carmen Moretti, atCarmen.

(atCarmen rivoluziona The Stage Un'esperienza di fine dining a Milano)

Un'esperienza a 360° che ha reso The Stage un punto di riferimento per la clientela milanese dalla colazione al dopocena.
Una sfida molto chiara quella che la famiglia Sinigaglia ha dato: rivoluzionare in due anni lo store Replay di piazza Gae Aulenti. Ripensare e ridefinire il concept del multi experience store per offrire ai clienti una ricca gamma di servizi e trasformare così lo shopping in un momento sociale ricco di stimoli, anche gastronomici.

«Siamo lieti di affermare - spiega Martino de Rosa - che abbiamo realizzato con successo gli obiettivi che ci eravamo prefissati quando abbiamo cominciato questo percorso. Centreremo il budget previsto e il ristorante, con l'arrivo dello chef Fabrizio Albini e della sua brigata, ha ricevuto numerosi riconoscimenti da guide e influencer del mondo della gastronomia. Abbiamo attivato importanti collaborazioni con grandi gruppi come Lavazza e Warsteiner Beer e Veuve Clicquot, oltre ad animare la struttura con eventi come la serie di cene “Viaggio tra le stelle” e gli aperitivi che si sono concentrati su una delle novità più ricercate del momento, l'abbinamento tra alta cucina e mixology. Ma quello di cui andiamo più fieri è essere riusciti a portare in scena la nostra idea di ospitalità, coniugandoli con i punti chiave del brand: lo sprint innovativo, l'anima ribelle e uno stile sempre molto riconoscibile».

L'arrivo del cuoco Fabrizio Albini
La “rivoluzione” The Stage, come è stata definita l'operazione di consulenza, è partita con l'arrivo dello chef Fabrizio Albini, in forza al ristorante da maggio 2017.

«Cercavamo una persona - spiega Martino de Rosa - che sapesse cogliere le sfide che pone un locale come The Stage. Avevamo bisogno di qualcuno che potesse vantare un bel tocco, una cucina elegantemente intrigante e contemporanea, un approccio eclettico e pronto a declinarsi in tutte le sfumature che richiede un locale versatile come quello che avevamo in mente. Con Albini ci siamo accorti di averlo trovato»

Classe 1976, Albini ha collezionato un ventaglio di esperienze invidiabile. Dagli inizi con Vittorio Fusari alla finale del concorso Bocuse d’Or, fino alle esperienze internazionali a Tel Aviv e in Francia e quelle in strutture simbolo dell'eccellenza italiana del settore come Henri Chenot, La Colombara del Relais Franciacorta, al Cappuccini Resort di Cologne, al Cristallo Resort & Spa di Cortina d’Ampezzo.

A The Stage Albini ha portato la sua cucina contemporanea e creativa, che integra la ricerca con la cura della materia prima e il rispetto dei sapori della grande tradizione regionale. In sala il servizio è stato affidato al direttore operativo Daigoro Ciervo e Fabio Parlato che gestisce anche la cantina con 250 referenze selezionate, tra le quali la sezione dedicata al metodo classico italiano.

Martino de Rosa (atCarmen rivoluziona The Stage Un'esperienza di fine dining a Milano)
Martino de Rosa

Il Caffè The Stage

La rivoluzione non si è fermata al ristorante, ma grazie al lavoro di atCarmen The Stage si è aperto al mondo grazie al nuovo Caffè affacciato direttamente su piazza Gae Aulenti. Un moderno bistrot dal sapore contemporaneo, aperto da mattina a sera e affacciato su una delle più innovative piazze delle città.

Dal pranzo al caffè, dalla merenda all'aperitivo, l'obiettivo del Caffè The Stage è stato fin da subito quello di rispecchiare in pieno le esigenze una clientela internazionale. Nel corso dei mesi trascorsi, infatti, si è dato il via a importanti collaborazioni con grandi aziende che rappresentano l'eccellenza in tutto il mondo.

Sinergie e contaminazioni tra alta cucina e mixology
L’offerta di The Stage non si è fermata solo alla cena e al bistrot ma si è estesa anche al dopocena con il Bar Octavius all’ultimo piano dello store, un cocktail bar esclusivo in cui il bartender Francesco Cione accoglie gli ospiti a partire dall’aperitivo tra ottimi cocktail, musica soffusa, divani e una vista mozzafiato sulla città di Milano.

L'abbinamento tra mixology e alta cucina non è mai stato così sulla cresta dell'onda come negli ultimi anni, ma di là delle mode passeggere quello che è stato fatto a The Stage nella collaborazione tra Francesco Cione e lo chef Albini è qualcosa di unico: l'obiettivo, infatti, è stato creare diversi menu che permettessero alla mixology e alla cucina di fine dining di dialogare in maniera quotidiana. Un approccio dinamico che ha reso The Stage un approdo internazionale, dove la versatilità è il concetto chiave.

(atCarmen rivoluziona The Stage Un'esperienza di fine dining a Milano)

Una rivoluzione da case history
La “rivoluzione” The Stage messa in atto da atCarmen ha dato fin da subito i suoi frutti con il riconoscimento del ristorante e del lavoro dello chef Fabrizio Albini da parte della Guida di Identità Golose. Quest'ultima ha definito infatti il suo stile come espressione di "una cucina che trasmette grande personalità e padronanza tecnica, senza essere gratuitamente concettuale".

Oltre ai riconoscimenti, l'esperienza di atCarmen a The Stage è diventata una vera e propria case history, presentata da Martino de Rosa all'ultimo Ttg Incontri, il principale marketplace del turismo B2B in Italia, giunto alla 54ª  edizione.

Il fondatore di atCarmen è stato relatore al seminario sull'innovazione del settore “Wedding Tourism, Cineturismo, Taste Tourism e Glamping”, raccontando il successo dell'esperienza di piazza Gae Aulenti: creare un format ristorativo e ospitativo che sapesse “fare la differenza” coniugando visione, lusso, ospitalità di alta gamma, ristorazione e fantasia.

Una consulenza, un grande lavoro di innovazione e una rivoluzione che hanno dato il via al grande viaggio gastronomico di The Stage, perché, come ama ripetere Martino de Rosa, «il viaggio è sempre più bello dell'arrivo».

Per informazioni: www.replaythestage.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante bistrot restaurant iat italiaatavola caffe Martino de Rosa Carmen Moretti Fabrizio Albini multiexperience store The Stage Milano cucina mixology Bar Octavius

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).