Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 18 gennaio 2020 | aggiornato alle 16:56| 63003 articoli in archivio
di Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
di Vincenzo D’Antonio

Forkette, le ricette di Stefano Miozzo
portano la pizza gourmet a Verona

Forkette, le ricette di Stefano Miozzo 
portano la pizza gourmet a Verona
Forkette, le ricette di Stefano Miozzo portano la pizza gourmet a Verona
Pubblicato il 18 gennaio 2019 | 12:30

Che pizze eccellenti si possano degustare oramai anche fuori dal territorio campano, è noto da tempo. Tuttavia è sempre piacevole constatare come il fenomeno evolva, sia come numero di locali che come ricerca di qualità.

È il caso del famoso pluripremiato pizzaiolo Stefano Miozzo, che di concerto con il patron mentore Enrico Fiorini, sommelier bravissimo e famoso, nonché imprenditore illuminato, inizia qualche mese fa a esercitare la sua arte bianca nel nuovo locale denominato Forkette, a due passi dal centro di Verona; l’Adige scorre placido poco distante. Locale di grande bellezza con tavoli ben distanti tra loro e bene apparecchiati.

(Forkette, le ricette di Stefano Miozzoportano la pizza napoletana a Verona)

Forkette, va detto, è anche ristorante. Tuttavia durante una cena memorabile abbiamo acquisto contezza del lavoro egregio che svolge Stefano Miozzo e di esso riferiamo, riservandoci una visita mirata all’offerta del ristorante in una successiva occasione.

Stefano Miozzo (Forkette, le ricette di Stefano Miozzoportano la pizza napoletana a Verona)
Stefano Miozzo

Si opta per meditati assaggi delle creazioni di Stefano, dall’evergreen Margherita alle sue più recenti creature. Birre e non vino, questa la scelta. Una scelta che si rivela felice, grazie all’alta qualità delle birre Bionoc. Sorprendente e gioiosa la scoperta di questo piccolo birrificio ai piedi delle Dolomiti. Del prode Stefano ammiriamo, tra l’altro, la sua duttilità nell’intendere topping e farce; quasi - gliene rendiamo merito - a saper modificare e commutare i ruoli degli uni e delle altre. Ciò che è topping in una pizza potrebbe divenire farcia in altra pizza.

(Forkette, le ricette di Stefano Miozzoportano la pizza napoletana a Verona)

La Margherita è la prima pizza che giunge in tavola. Semplice, di quella semplicità che è difficile a farsi: pomodoro e mozzarella. Il ghiotto binomio che trasmette ovunque e a tutti il suadente concetto base della pizza intesa come “cibi saporiti apposti su recipiente edibile”: decano dei finger food, decano degli street food. Giunge in tavola, ed è già gioia per gli occhi grazie agli splendori cromatici, ancor prima che per il predisposto palato, la pizza Calimero. Topping: la Mozzarella di Bufala Campana Dop (Verona e Campania sulla stessa isobara), i pomodorini sia gialli che rossi, l’aglio nero, la burrata stracciata, le acciughe del Cantabrico, la polvere di cappero. Semplicemente squisita.

Altra felice intuizione di Stefano, in linea con il pensiero del disco inteso come piatto edibile, è la pizza Dei Carbonari. Mozzarella di Bufala Campana Dop, uovo all’occhio di bue, pancetta affumicata, scaglie di Monte Veronese e scaglie di tartufo fresco di stagione. Sontuoso piatto unico, in ghiotta sembianza e sostanza di pizza, stante il piatto golosamente edibile. Stefano ci suggerisce la sua creazione che si aggiudicò il primo posto al campionato del mondo del 2017: la pizza Valpoterra.

(Forkette, le ricette di Stefano Miozzoportano la pizza napoletana a Verona)

L’impasto della Valpoterra è all’Amarone della Valpolicella. Il topping, valida la precisazione già fatta a proposito di topping e farcia, è costituito da fiordilatte, purè di mela e patate aromatizzato alla noce moscata, robiola dei Lessini aromatizzata al tartufo, culatello affinato al Ripasso, prugne essiccate, mollica di pane sbriciolata croccante, lamelle di tartufo.

Siamo al cospetto di un piatto sontuoso che è comunque basilarmente una pizza, e che pizza (!), ma ad essa aggiunge valore una dovizia di ingredienti che sanno generare, merito della maestria di Stefano, una deliziosa sinfonia di sapori in aggregato matriciale: laddove valenza di trama, laddove valenza di ordito. Di classe, professionale e garbato il servizio di sala: graditi i preziosi suggerimenti di abbinamento delle pizze con il vino oppure, ed è stato il nostro caso, con le birre.

(Forkette, le ricette di Stefano Miozzoportano la pizza napoletana a Verona)

Insomma, davvero una deliziosa esperienza cognitiva ed emozionale alla scoperta di un’originale interpretazione di cosa oggi significa proporre pizze da parte di chi, è il caso di Stefano Miozzo, a questo mondo si è dedicato ben consapevole che il fattore vincente è dato da una ricerca costante, da una forte tensione al miglioramento continuo e da una sempre viva e vibrante passione.

Per informazioni: www.forkette.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant Stefano Miozzo pizza napoletana Forkette Verona Margherita locale

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).