Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 15 agosto 2020 | aggiornato alle 09:23| 67230 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Al Cornoler di Torino
la regola dei 3 ingredienti

Al Cornoler di Torino 
la regola dei 3 ingredienti
Al Cornoler di Torino la regola dei 3 ingredienti
Pubblicato il 26 dicembre 2019 | 12:56

Locale piemontese, cucina contaminata con tradizioni campane, in sala il titolare di origine friulane. Al Cornoler una carta snella e il caffè è preparato con la caffettiera napoletana.

Aperto da pochi mesi a due passi da corso Vittorio Emanuele, il Cornoler: in dialetto friulano significa corniolo, albero ornamentale dal legno durissimo i cui frutti sono impiegati per la preparazione di marmellate o per aromatizzare alcuni tipi di alcolici. Il Cornoler è un piccolo ristorante di famiglia, 25 i coperti in due salette collegate tra loro, tavoli ben distanziati e un divanetto di velluto rosso stile bistrot. Ambiente molto curato, dai pavimenti in stile veneziano alle pareti con i quadri del pittore torinese Piero Ruggeri, che lo trasformano in una piccola galleria d’arte. In sala il titolare, Paolo Zambon, friulano di origine e torinese di adozione, con esperienze nell’hotellerie di livello e ultimamente nella direzione della sala a Piano 35.

Il Cornoler è un piccolo ristorante di famiglia (Al Cornoler di Torino la regola dei 3 ingredienti)
Il Cornoler è un piccolo ristorante di famiglia

Al Cornoler non si mangia friuliano, ma troviamo una contaminazione di due cucine, complice lo chef di origine campane, Giovanni Balzo, con esperienze in locali prestigiosi, tra cui il Bistrot Cannavacciuolo. La carta si presenta snella: tre antipasti, tre primi, tre secondi e tre dessert; anche i piatti rispettano la regola dei tre ingredienti.

25 coperti in due salette, tavoli ben distanziati e un divanetto di velluto rosso (Al Cornoler di Torino la regola dei 3 ingredienti)
25 coperti in due salette, tavoli ben distanziati e un divanetto di velluto rosso

Assolutamente da provare la Tarte-tatin di porri (di Cervere) con una quenelle di foie gras e la Pasta mista con ceci e vongole veraci, perfetta nella consistenza della pasta e nel sapore. Molto interessante la carta dei vini con un’ottima selezione di Champagne, di bianchi e rossi non solo piemontesi. Delizioso il tocco finale, il caffè preparato con la caffettiera napoletana! A pranzo è prevista la possibilità di un primo (a scelta) con dolce, acqua e caffè a 20 euro, mentre a cena alla carta i prezzi variano da 14 a 16 euro per gli antipasti ed i primi piatti; 22 a 25 per i secondi e 8 euro per i dolci.

Per informazioni: www.ristorantecornoler.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante restaurant Cornoler Torino Bistrot Cannavacciuolo ingrediente carta caffe champagne Paolo Zambon Piero Ruggeri Giovanni Balzo Antonino Cannavacciuolo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®