Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 28 gennaio 2020 | aggiornato alle 06:08| 63158 articoli in archivio
di Mariella Morosi
Mariella Morosi
Mariella Morosi
di Mariella Morosi

Fettuccine Alfredo Day per beneficenza
Cena a favore di “Every child is my child”

Fettuccine Alfredo Day per beneficenza 
Cena a favore di “Every child is my child”
Fettuccine Alfredo Day per beneficenza Cena a favore di “Every child is my child”
Pubblicato il 11 febbraio 2019 | 11:55

Il ristorante Alfredo alla Scrofa di Roma con la Onlus “Every child is my child” ha celebrato il 7 febbraio il 4° National Fettuccine Alfredo Day con una serata benefica in favore dei bambini vittime delle guerre.

In tutto il mondo, ma soprattutto negli States, molti ristoranti hanno messo in menu questo piatto nella giornata speciale istituita dal National Day Calendar. Si tratta, secondo la ricetta originale, di fettuccine speciali rigorosamente fatte a mano e sottili come un velo, a cui una mantecatura con abbondante parmigiano e abbondantissimo burro conferisce una cremosità senza pari e un gusto squisito.

(Fettuccine Alfredo Day per beneficenza Cena a favore di Every child is my child)

Il rito deve essere officiato al tavolo, con una gestualità da applauso e, per stare nel mito, con posate d'oro. La storia di questo piatto nasce più di un secolo fa, dal gesto d'amore di un oste romano, Alfredo Di Lelio, per la moglie debilitata da una gravidanza difficile. I titolari del ristorante, Mario Mozzetti e Veronica Salvatori, in occasione del "Day" dedicato al piatto, hanno voluto replicare quel gesto con un charity dinner in collaborazione con l’associazione benefica ideata dall’attrice Anna Foglietta nel 2017, che vede coinvolti attori, cantanti, musicisti, artisti e cittadini.

Attraverso l’hashtag #everychildismychild, la onlus realizza eventi e iniziative benefiche per finanziare progetti a sostegno di bambini costretti a vivere in situazioni di grandi difficoltà, tra cui la Plaster School a Reyhanli, nella provincia turca di Hatay, che ospita ad oggi cinquantacinque bimbi. A rendere questo piatto tanto famoso e internazionale furono le star del cinema muto americano Mary Pickford e Douglas Fairbanks che le gustarono durante il loro viaggio di nozze a Roma negli anni ‘20.

(Fettuccine Alfredo Day per beneficenza Cena a favore di Every child is my child)

Ne serbarono il ricordo più che del Colosseo o di San Pietro, e al rientro a casa ne parlarono entusiasticamente con tutti i loro colleghi di Hollywood, le replicarono nei loro party, o almeno tentarono di farlo con gli ingredienti a disposizione. Immaginiamo la sorpresa di Alfredo Di Lelio quando il postino gli recapitò un pacchetto con un cucchiaio e una forchetta d'oro, proveniente dagli Usa, con incise le firme dei due attori. Eppure queste fettuccine Alfredo famosissime, divenute quasi un prodotto turistico (è la pasta più richiesta dagli americani che sbarcano in Italia) da noi sono sconosciute ai più.

Si è verificato in un certo senso quello che è avvenuto con gli Spaghetti alla Bolognese che di fatto non esistono. La fama di questo piatto, sublime nella sua semplicità, ha resistito ai passaggi di proprietà del marchio e al succedersi delle generazioni, per cui di fatto la titolarità dell'autentica ricetta è ancora oggi oggetto di contesa. Ma sono sempre loro, le fettuccine, a vincere e a ricordare quel pensiero affettuoso dell'oste romano e quindi il tema della serata che ha registrato il tutto esaurito, non poteva quindi che essere "Un gesto d'amore".

(Fettuccine Alfredo Day per beneficenza Cena a favore di Every child is my child)

«Every Child - hanno detto i titolari di Alfredo alla Scrofa - è un pensiero che nasce dall’esigenza, forte, di mettere a servizio dei bambini che soffrono la nostra piccola o grande notorietà. Raccogliere fondi da destinare di volta in volta a progetti che si occupano della tutela dei minori è in cima alla lista dei nostri pensieri ma anche sensibilizzare le persone per creare una società dove il messaggio del “fare del bene” diventi un inno comune e, da quello ripartire per scoprire l’umanità che è dentro ognuno di noi. Oggi ci occupiamo di bambini siriani ma ci sono tante, troppe zone d’ombra dove l’infanzia non è protetta e dove i bambini lottano quotidianamente contro i mostri della guerra, della fame, della malnutrizione e della povertà educativa».

Hanno aderito all'iniziativa benefica vari personaggi dell'arte e dell'enogastronomia, tra cui Max Bruno, Andrea Bosca, Martina Colombari, Paola Cortellesi, Edoardo Leo e Vittoria Puccini, Max Mariola, Alessandro Circiello, Nerina di Nunzio e Francesca Romana Barberini. Alla fine della serata sono stati consegnati agli attori due assegni: uno di 5mila euro donato dal main sponsor Parmigiano Reggiano e un altro di 7mila euro pari al ricavato della cena.

(Fettuccine Alfredo Day per beneficenza Cena a favore di Every child is my child)

L’importo raccolto è stato totalmente devoluto ad Every child is my child Onlus. «La fettuccina Alfredo nasce da un gesto d’amore e, quindi, abbiamo pensato che contribuire a una buona causa attraverso una charity dinner fosse il perfetto prolungamento di un atto d’amore. Attraverso il National Fettuccine Alfredo Day - raccontano Mario e Veronica - vogliamo riportare a Roma e in tutta Italia questo importante piatto che, nel corso dei decenni, è diventato filoamericano. Vogliamo far conoscere la ricetta originale fatta solo con burro e parmigiano. C’è poi una dinamica di mantecatura e preparazione delle fettuccine ben precisa che lo rendono un piatto unico».

ll 4° National Fettuccine Alfredo Day ha coinvolto, inoltre, noti chef e influencer che hanno sostenuto l’iniziativa e presentato la loro interpretazione delle fettuccine sui loro social. Parmigiano Reggiano, main sponsor dell’evento “Un Gesto d’Amore”, ha donato per l'occasione una forma di 33 mesi.

Per informazioni: www.alfredoallascrofa.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant fettuccine day fettuccine alfredo alfredo alla scrofa every child is my child cena beneficenza

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).