Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 23 ottobre 2019 | aggiornato alle 04:16| 61593 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli

A Milano si mangia come una volta
Tutta la tradizione da Fornello Contadino

A Milano si mangia come una volta 
Tutta la tradizione da Fornello Contadino
A Milano si mangia come una volta Tutta la tradizione da Fornello Contadino
Pubblicato il 08 marzo 2019 | 10:42

La coppia Tony Ingrosso e Francesca Micoccio alzano il sipario su “Fornello Contadino - Osteria di Campagna”, quarto locale di loro proprietà aperto a Milano. Menu caratterizzato dalla tradizione pugliese.

Il ristorante di via Solferino 41 propone però un menu che esce anche dai confini pugliesi, per offrire piatti della tradizione italiana. Il desiderio è diventare un ristorante punto di riferimento settimanale per le famiglie, con preparazioni semplici, materie prime genuine e un buon rapporto qualità/prezzo.

(A Milano si mangia come una volta Tutta la tradizione da Fornello Contadino)

La cucina del “Fornello Contadino” è affidata a Donata Rizzo, una “cuoca di famiglia” con una grande esperienza (ha cucinato a lungo nelle case di aristocratici e di imprenditori salentini e milanesi) e una innata verve, che diventa contagiosa quando ha la possibilità di coinvolgerti nel racconto di tutto il suo amore per la cucina di tradizione. Il locale - aperto dal martedì alla domenica a pranzo e a cena - è arredato con ricercatezza, tavoli e sedie raccolti da vecchie chiese, cascine e botteghe antiquarie. Un “vintage di qualità”, scelto da Francesca Micioccio, che trasmette ai clienti l’idea di un luogo caldo e accogliente dove si possono assaggiare piatti semplici e genuini.

(A Milano si mangia come una volta Tutta la tradizione da Fornello Contadino)

La pausa pranzo è all’insegna della genuinità e della semplicità, con una ricca varietà di proposte casalinghe che vanno dalle polpette fritte alle puntarelle e acciughe, dalle uova al tegamino con i piselli agli spaghetti al pomodoro, dalle fettine di vitello in padella con purè di patate alle schiacciatine di carne. Il menu serale presenta piatti più elaborati e caratterizzati anche per provenienza geografica, come per esempio, in questo periodo, la Polenta della Val Brembana con costine di Mora romagnola (presidio Slow Food) al sugo che ben si associano ai primi della tradizione pugliese, come le Sagne ritorte al ragù o la Tria di grano arso e Mugnoli. Fra le proposte di carne spicca il Capocollo di Mora romagnola panato ai ferri. La Mora romagnola non è l’unico presidio Slow Food presente nel menù del “Fornello contadino”: gli altri sono il Caciocavallo podolico (nel ripieno dei ravioli con la Bufala del Gargano e il Marasciuolo selvatico) e lo Stracchino di Branzi (servito fra i formaggi della Val Brembana).

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant puglia italia tradizione ricetta cucina chef mde in italy milano apertura fornello contadino

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).