Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 08 agosto 2020 | aggiornato alle 11:17| 67136 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
di Giuseppe De Biasi
Giuseppe De Biasi
Giuseppe De Biasi
di Giuseppe De Biasi

Liccu, storie di pizzo
e di rinascita... ai fornelli

Liccu, storie di pizzo 
e di rinascita... ai fornelli
Liccu, storie di pizzo e di rinascita... ai fornelli
Pubblicato il 13 aprile 2019 | 18:12

Un nuovo scorcio di cucina siciliana, in accezione catanese, alle spalle del popolare Mercato delle Erbe, nel cuore del capoluogo emiliano.

Una specifica territoriale necessaria quando si parla di Sicilia, isola gastronomica capace di infinite ricette, stili e varianti, frutto della storia millenaria di ombelico culturale del Mediterraneo.

(Liccu, storie di pizzo e di rinascita... ai fornelli)

Ma soprattutto una bella storia di rinascita e integrazione perché Maurizio Di Stefano, il patron di “Liccu” (termine che in catanese si traduce con “goloso”) a Catania faceva il libraio, ma dolorose vicende di pizzo e incendi dolosi, contrastate con “schiena dritta” e denunce alle autorità, l’hanno portato a trasferirsi a Bologna e ricominciare in un settore solo amato ma mai praticato, da coraggioso cinquantenne.

Ad affiancarlo fra la cucina e il bancone di questo raccolto locale da una ventina di posti a sedere (quasi sempre occupati), una bella squadra multietnica, con atmosfera da famiglia allargata.

(Liccu, storie di pizzo e di rinascita... ai fornelli)

Sulla carta le tipicità della sontuosa pasticceria isolana come cannoli, cassate e granite o le proposte salate dove gli arancini dettano legge (e la declinazione al maschile chiarisce che si tratta di quelli a cono, alla catanese), fino a primi piatti, specialità da forno e secondi di pesce.

Aperto da colazione a cena (quest’ultima per ora solo dal giovedì al sabato), con menu che cambia a seconda della disponibilità delle materie prime, ma che può contare su classici come la Pasta alla Norma (9 euro) o le Sarde a beccaficu (11 euro) quanto su variazioni tematiche come la Tagliata di tonno con cipolla caramellata (13 euro) o il Filetto di maialino in crosta di pistacchio (13 euro).

(Liccu, storie di pizzo e di rinascita... ai fornelli)

Buono il rapporto qualità-prezzo, con prodotti quasi tutti isolani e felice sincretismo felsineo con pasta tirata a mano da una esperta sfoglina. Per finire, ad accrescere il senso di casa, la “golosità virtuale” di postazioni di ricarica smartphone e wi-fi libero, benefit molto apprezzati, soprattutto dal pubblico giovanile.

Per informazioni: www.liccu.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Maurizio Di Stefano Bologna cucina siciliana cucina catanese arancino cannolo pasta alla norma pizzo brigata wifi ristorante restaurant Liccu

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®