Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 09 agosto 2020 | aggiornato alle 10:06| 67145 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
di Elisabetta N. Paseggini
Elisabetta N. Paseggini
Elisabetta N. Paseggini
di Elisabetta N. Paseggini

Ritu Dalmia e Viviana Varese
Insieme nella cucina di Spica

Ritu Dalmia e Viviana Varese 
Insieme nella cucina di Spica
Ritu Dalmia e Viviana Varese Insieme nella cucina di Spica
Pubblicato il 18 aprile 2019 | 12:25

In attesa dell’apertura del suo secondo progetto milanese, Ritu Dalmia annuncia la partecipazione di Viviana Varese, una stella Michelin, nella squadra di Spica.

Non un concept ma una “questione di cuore”, attraverso i cibi selezionati dai luoghi del mondo più amati dalle due chef, una storia d’amore per il viaggio, la scoperta, la condivisione. Accanto al viaggio non mancheranno le origini di Ritu e Viviana, un cuore indiano e uno italiano, cucine che alimenteranno un menù in continuo cambiamento, risultato di nuovi viaggi e nuove scoperte culinarie. Racconta Viviana Varese: «Amo i tacos, ne ho mangiati di eccellenti in Messico, mentre qui in Italia non sono mai all’altezza. Così ho trovato tre ragazzi messicani che in Umbria li realizzano lavorando il mais con la calce, il risultato è un sapore è fantastico».

Ritu Dalmia e Viviana Varese (Ritu Dalmia e Viviana Varese Insieme nella cucina di Spica)
Ritu Dalmia e Viviana Varese

Sarà uno dei piatti che si potranno gustare da Spica che sarà un giro del mondo gastronomico mediato dall'esperienza di Ritu Dalmia e da Viviana Varese che parteciperà attivamente alla formazione della squadra di cucina dove sarà sempre presente quando Ritu viaggerà per il suo mondo culinario. Un binomio che arricchirà il menu: spazio agli aromi unendo le origini di Ritu e Viviana, un cuore indiano e uno italiano.

(Ritu Dalmia e Viviana Varese Insieme nella cucina di Spica)

Il progetto creato da Ritu Dalmia e Viviana Varese è in grado di coniugare l’arte della mixology a quella di una visione molto cosmopolita della gastronomia. Sarà un locale conviviale, moderno, divertente, dedicato alla condivisione; ai suoi tavoli si potrà compiere un vero viaggio culinario attraverso un atlante di sapori che rispecchierà in pieno lo spirito globale, internazionale e inclusivo della celebre chef indiana che, insieme alla creatività e alla profonda esperienza di Viviana Varese, darà vita ad una proposta gastronomica che si preannuncia imperdibile, unica nella sua formula per il mondo della ristorazione del nostro Paese.

Il grande spazio che sta sorgendo in via Melzo (probabilmente inaugurato verso metà giugno) sarà realizzato dallo studio di architettura Vudafieri-Saverino Partners e stupirà per il mix tra suggestioni indiane e richiami ai maestri del design meneghino del XX secolo.

(Ritu Dalmia e Viviana Varese Insieme nella cucina di Spica)

Il locale sarà molto informale, conviviale, «colorato, divertente. Una commistioni di stili, di design: molto Albini e un po’ Sotsass», racconta l'architetto Tiziano Vudafieri (noto come socio di Andrea Berton), che sta curando la ristrutturazione degli spazi, in una ex officina meccanica. L'area è la parte più a Sud-Est di via Melzo, meno caotica di quella verso Buenos Aires. Aspettiamo con ansia l’opening.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant viviana varese milano spica ritu dalmia cucina apertura

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®