Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 21 novembre 2019 | aggiornato alle 22:44| 62165 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
di Mariella Morosi
Mariella Morosi
Mariella Morosi
di Mariella Morosi

Nello storico Hotel Vilòn
cocktail e piatti da “Adelaide”

Nello storico Hotel Vilòn 
cocktail e piatti da “Adelaide”
Nello storico Hotel Vilòn cocktail e piatti da “Adelaide”
Pubblicato il 21 giugno 2019 | 14:05

Solo una piccola targa sulla porta di Palazzo Borghese, con aristocratica riservatezza, indica il Lounge Bar “In Salotto” e il ristorante “Adelaide”.

L'Hotel Vilòn è un albergo charmant 5 stelle lusso, membro della Small Luxury Hotel of the World, 18 camere e suites con preziosi arredi. Tra velluti e opere d'arte della storica dimora dei principi romani, una vasta sala ospita il bar dove la protagonista è Magdalena Rodríguez, interprete di una mixologist fortemente creativa con suggestioni latinoamericane a base di Rhum, Tequila e Mezcal.

Il ristorante (Nello storico Hotel Vilòn cocktail e piatti da Adelaide)
Il ristorante

Ma sa anche creare infusi e sciroppi con spezie e fiori di malva, di lavanda e boccioli di rosa. In carta ci sono 18 cocktails, dagli intramontabili a quelli più innovativi, tutti accompagnati da una serie di piccoli assaggi. Accanto alla sala bar, senza soluzione di continuità, c'è il ristorante “Adelaide”, con il giovane chef originario di Procida Gabriele Muro con la sua brigata di cucina e di sala. Ha dato il nome al locale Adelaide de la Roche Foucauld, moglie del Principe Scipione Borghese che in questa ala del palazzo istituì nel 1841 una scuola per ragazze indigenti.

Le sale sono quelle di allora, con un piccolo giardino interno, dopo una laboriosa ristrutturazione durata tre anni e rallentata - come racconta la direttrice del Vilòn Giorgia Tozzi - dai tanti vincoli imposti dalla Sovrintendenza. Gli interni sono stati curati dallo scenografo Paolo Bonfini; Masimo Listri è l'autore delle grandi foto sulle pareti. Boiserie, fantasie di tessuti e pezzi unici di stili diversi contribuiscono alla bellezza dell'insieme. Lo chef, 35 anni, già con molte esperienze all'estero e in Italia, con Pietro Leeman al Joia e da Achilli al Parlamento, ha portato qui la sua idea di cucina, con riferimenti campani e della sua isola, come i ricci di mare e il pescato.

Gabriele Muro (Nello storico Hotel Vilòn cocktail e piatti da Adelaide)
Gabriele Muro

Ma in menu ci sono anche le sue Tentazioni Romane, con la Carbonara, l'Amatriciana e la Cacio e Pepe. Alcuni piatti si ispirano alla storia del palazzo, come l'Astice di Scipione, scottato con crema e sfoglie di rape allo scalogno o il Risotto del Cardinale, un Vialone mantecato con formaggi erborinati. Tra i primi piatti da provare nel menu, che cambia con le stagioni, l'Ajo Ojo e Baccalà con gli spaghettoni dei pastai Gragnanesi, il Nerone, ravioli di grano arso farciti di burrata, broccoli ed alici del Cantabrico, o i Paccheri saltati con calamaretti, spuma di zucca violina e crumble di olive. Tra i secondi ci sono la Triglia con le fave, le Linguine ai ricci di mare, il Vizio del Marinaio, sandwich di spigola, scarola ripassata, lattuga di mare e caviale, la Pezzogna con polvere di capperi e limone candito, Porgi l'Altra Guancia,un brasato di guancia su crema di carote speziate e nocciole del viterbese, o il Pollo Incavolato affumicato con senape e cavolo nero.

Magdalena Rodriguez (Nello storico Hotel Vilòn cocktail e piatti da Adelaide)
Magdalena Rodriguez

A curare la carta dei dolci è il pastry chef Andrea De Benedetto. Tra le sue creazioni più apprezzate il Non Sbirciare, un biscotto al cioccolato con pere speziate, semifreddo al gianduia, meringa al moscovado e nocciole, il Soufflè dal Cuore Grande con sfera al fiordilatte, o le Mele di Nonna Tetta con vaniglia, limone, cannella, pinoli e uvetta, chiaro riferimento familiare, e infine Mascalzone Italiano, una mousse al mascarpone, lime e ganache salata al pistacchio, con frolla sbriciolata e lamponi. Il menu degustazione, con 5 portate, costa 75 euro. Interessante la carte dei vini, con un'ottantina di etichette italiane, più vari champagne e spumanti. Ma vale la pena, da “Adelaide”, per cominciare al meglio una giornata, concedersi anche un breakfast con vari piatti a buffet e alla carta, con croissant, dolci appena sfornati, composte di frutta, taglieri di salumi e formaggi e uova in varie versioni.

O, la domenica, sperare in un sontuoso Sartu di riso, proprio come si mangia a Napoli. Lo chef, con la sua cucina mediterranea e contemporanea, ama definirsi il “cuoco di casa” in questa dimora aristocratica d'altri tempi che offre piacevolezza e un'atmosfera coinvolgente.

Per informazioni: www.hotelvilon.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant lounge bar adelaide hotel vilon roma menu cocktail Andrea De Benedetto

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).