Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 17 ottobre 2021 | aggiornato alle 14:33 | 78726 articoli in archivio

St. George di Villa Carolina Lovato dirige la stagione estiva

02 luglio 2019 | 11:15

St. George di Villa Carolina Lovato dirige la stagione estiva

02 luglio 2019 | 11:15

Il ristorante gastronomico a Castelletto d’Orba (Al) ha una nuova regia in cucina, almeno per quanto riguarda l'estate, vista la chiusura del suo Snowflake di Cervinia.

Il ristorante gastronomico a Castelletto d’Orba (Al) ha una nuova regia in cucina, almeno per quanto riguarda l'estate, vista la chiusura del suo Snowflake di Cervinia.

Il St.George di Villa Carolina dunque si affida a Giacomo Lovato che è sceso a valle dal suo ristorante di montagna in qualità di executive chef. Villa Carolina è un esclusivo resort immerso nel verde delle colline del Monferrato, tra vigneti e campi da golf, in una zona di grande fascino a poca distanza da Milano, Genova e Torino.

Il ristorante St. George (St. George di Villa Carolina Lovato dirige la stagione estiva)
ll ristorante St. George

Nel menu del ristorante St. Gorge, i piatti della tradizione piemontese e del Monferrato sono rivisitati da Lovato in chiave gourmet. Tra le proposte del territorio spiccano per gusto e leggerezza, la Tartare di Fassona piemontese, salsa albese, cipolle agrodolci, scaglie di grana e insalatina riccia, la Lingua di manzo cotta a bassa temperatura con bagnetto verde e salsa ai peperoni dolci, il Vitello tonnato di Girello di vitello al punto rosa, carpaccio di tonno rosso, salsa tonnata, polvere di capperi e insalata di cavolo cappuccio, i Ravioli del plin ripieni di bue al sugo d’arrosto e scorza di limone e lo Scamone di vitello impanato nei grissini e timo, maionese alla senape all'acqua e indivia belga, e per chiudere in dolcezza il dessert Non è un classico bonet.

Giacomo Lovato (St. George di Villa Carolina Lovato dirige la stagione estiva)
Giacomo Lovato

Accanto a pietanze di evidente ispirazione monferrina, in carta trova spazio anche qualche digressione dedicata alla cucina di mare, omaggio alla vicina Liguria, come il Carpaccio di ricciola con dressing ai capperi, ravanelli arrosto, pesche e focaccia croccante, gli Gnocchi di patate fatti in casa, ragù di moscardini piccante e melanzana viola arrosto e il Rombo plancia, crema di piselli, limone, finocchi baby e acetosella rossa.

Dopo la pausa estiva in collina, a fine novembre Giacomo Lovato tornerà sulle montagne della Valle d’Aosta, nuovamente al timone del ristorante gastronomico Snowflake al Principe delle Nevi di Breuil Cervinia.

Per informazioni: www.villacarolinaresort.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali