Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 21 settembre 2019 | aggiornato alle 03:07| 61009 articoli in archivio
di Claudio Zeni
Claudio Zeni
Claudio Zeni
di Claudio Zeni

San Martino 26
Sosta golosa a San Gimignano

San Martino 26 
Sosta golosa a San Gimignano
San Martino 26 Sosta golosa a San Gimignano
Pubblicato il 13 settembre 2019 | 16:41

L’accogliente ristorante ubicato nel centro della località sensa propone interessanti proposte culinarie; cordialità e raffinatezza si fondono sapientemente con la natura circostante.

La forza sta proprio nella squadra, formata da professionisti del settore gastronomico e dell’accoglienza a disposizione degli ospiti per rendere una sosta al San Martino 26, piacevole e indimenticabile. Alla guida del ristorante il giovane ed emergente cuoco Ardit Curri con un team composto dal fratello Albert Curri (sous chef), Mattia Bagni (capopartita), Francesco Sorino (sommelier) e Rajib Fakir (collaboratore). Padre insegnante e mamma farmacista, Ardit Curri ha vissuto in Albania lavorando dall'età di tredici anni come cameriere in vari ristoranti di Tirana.

L'interno del locale (San Martino 26Sosta golosa a San Gimignano)
L'interno del locale

«A sedici anni - esordisce Ardit - decisi di abbandonare la mia patria per un futuro migliore seguendo le orme di Albert, mio fratello più grande che già viveva in Italia dal 1997 successivamente mi trasferii ad Arezzo per seguire gli studi presso l'Istituto d'Istruzione Superiore Statale “AngeloVegni” a Cortona, dove l’incontro con Gianfranco Giannetti, professore del corso “Di cucina”, mi fece innamorare sempre di più della gastronomia, del cibo e delle materie prime».

Terminati gli studi Ardit approda a San Gimignano al ristorante Perucà della famiglia Pernarella, dove però già lavorava da qualche anno nel periodo estivo come capo partita. Nel 2014 nasce la seconda impresa della famiglia Pernarella, il “San Martino 26”, che prende il nome dalla via e dal numero civico di appartenenza, un nuovo ristorante nel quale proporre una cucina fortemente legata al territorio ma con una chiara impronta gourmet.

Da questo momento in poi inizia il bellissimo percorso di Ardit, che arricchito con interessanti esperienze presso gli chef Beatrice Segoni (che Ardit considera quasi una seconda mamma) del ristorante Konubbio di Firenze, Terry Giacomello del ristorante Inkiostro di Parma, Bledar Kola del ristorante Mullixhiu di Tirana e l’atelier di Joel Robuchon a Saint Jermain de Pres, lo inserisce giustamente tra le giovani emergenti 'Berrette bianche' del panorama nazionale.

Francesco Sorino e Ardit Curri (San Martino 26Sosta golosa a San Gimignano)
Francesco Sorino e Ardit Curri

«La mia cucina - sottolinea Ardit - si basa sulla ricerca, lo studio e la consapevolezza di riproporre la tradizione interpretata secondo il mio punto di vista, ovvero dare spazio alla semplicità al fine di riuscire ad avere un binomio di due culture, quella della mia origine e quella della mia patria adottiva nei miei piatti l'ospite non troverà mai una sovrapposizione di gusti, ma un giusto equilibrio di sapori». Tre sono i menu degustazione in carta: “Conoscersi” quattro portate a 55 euro, “Insieme” cinque piatti a 65 euro e “San Martino” sette portate a 80 euro, il tutto frutto di una sapiente ed accurata scelta delle materie prime elaborate dallo chef con grande professionalità.

In un gioco tra piacere e golosità sono assolutamente da assaggiare i Tacos, scampo, cocktail, tuorlo, pino, una sinfonia di profumi e sapori che introduco l’ospite ad un gradevole viaggio gourmet. A seguire lo Spaghetto stabilizzato Aop, scampi, colatura di alici, burro, il Riso riserva San Massimo, erbette, scamorza affumicata, carpaccio di Chianina, timo, due piatti innovativi frutto di un attento studio sull’assemblaggio degli ingredienti, la Palamita, cavolo cappuccio, alga, Vernaccia, zafferano per concludere con la Crema al caramello, pan vaniglia, gelato al sambuco, crumble di riso, il tutto in un’accogliente sala ristrutturata con materiali originali ed un cordiale servizio da parte di personale giovane e sorridente.

Per informazioni: www.ristorantesanmartino26.it

ristorante pizzeria restaurant san gimignano siena toscana cuoco chef menu san martino 26 ardit curri sommelier locale

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)