Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 07 luglio 2020 | aggiornato alle 18:19| 66592 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Marriott acquisisce la rivale Starwood
Ma il settore albeghiero si risolleverà?

Marriott acquisisce la rivale Starwood 
Ma il settore albeghiero si risolleverà?
Marriott acquisisce la rivale Starwood Ma il settore albeghiero si risolleverà?
Pubblicato il 17 novembre 2015 | 11:31

La trattativa che ha portato il colosso alberghiero Marriott ad acquisire Starwood darà vita al leader del settore, con 1,1 milioni di camere. Tra i simboli della “sharing economy” Airbnb ne conta invece 120 milioni

Dopo che l'americana Marriott ha ufficialmente acquisito la concorrente Starwood per 12,2 miliardi di dollari si assisterà alla nascita della più grande catena di alberghi al mondo. Con l’accordo annunciato Marriott e Starwood arriveranno a 1,1 milioni di camere. Una cifra però che viene messa in ombra dai numeri del portale online Airbnb, che mette in vetrina case di privati disposti a condividere una stanza o ad affittare un appartamento intero.



Entro la fine del 2016, l’offerta di Airbnb sarà infatti destinata a triplicare fino a raggiungere 129 milioni di stanze per notte all’anno, e se da una parte si parla di concorrenza sleale, dall'altra non è ancora stata applicata nessuna restrizione. Per il momento la reazione di due dei colossi alberghieri si è riversata nella trattativa tra Marriott e Starwood, un'operazione che entra nella storia quella che ha coinvolto due colossi del settore alberghiero. Era dal 2007, quando Blackstone comprò l’Hilton per 26 miliardi di dollari, che non si assisteva a operazioni simili.

La “fusione”, approvata all’unanimità dai consigli di amministrazione delle due società, porterà alla creazione di un colosso di oltre 5.500 hotel in tutto il mondo, con un milione e centomila stanze. Gli azionisti di Starwood riceveranno 0,92 azioni di Marriott International e due dollari cash in cambio della loro azione ordinaria Starwood. Marriott può già contare su circa 20 marchi, a partire da Courtyard fino a Ritz-Carlton e Fairfield Inn. Starwood invece porta in dote catene di prestigio come Sheraton, Westin e St.Regis.

Per Starwood si tratta della fine di una strada imboccata da diversi mesi dai manager per cercare "alternative strategiche" che risolvessero il problema del continuo calo del titolo in Borsa. Sulla catena alberghiera hanno puntato gli occhi non solo altri operatori del settore come Intercontinental Hotels Group e, in seguito, Hyatt Hotels ma anche grandi firme cinesi del calibro di Hna Group, holding di controllo di un impero immobiliare e turistico fondato dall'imprenditore Cheng Feng, noto in Italia per il presunto interesse ad entrare nel capitale del club calcistico capitolino della As Roma.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Marriott Starwood albergo hotel trattativa colosso

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®