Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 luglio 2020 | aggiornato alle 22:37| 66553 articoli in archivio
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO
di Roberto Vitali
Roberto Vitali
Roberto Vitali
di Roberto Vitali

Tornano i menu 35 euro a Bergamo
I ristoranti aderenti salgono a 38

Tornano i menu 35 euro a Bergamo 
I ristoranti aderenti salgono a 38
Tornano i menu 35 euro a Bergamo I ristoranti aderenti salgono a 38
Pubblicato il 09 marzo 2016 | 10:18

Menu a 35 € per promuovere le eccellenze agroalimentari: questo lo scopo dell'iniziativa a Bergamo e provincia valida dal 10 marzo al 15 aprile. Novità: una card che permette di usufruire dell'offerta fino al 31 ottobre

Il sito è sempre e rimarrà www.trentacinqueuro.it, anche se i ristoranti aderenti al gruppo sono diventati nel frattempo 38 (altri stanno per aderire), cui si sono aggiunti 21 bed&breakfast e 1 albergo. Il gruppo si rifà vivo per annunciare una nuova iniziativa che partirà giovedì 10 marzo. Fermo restando che ogni ristorante continua con l’offerta del pasto completo a 35 euro, vini compresi, dal 10 marzo (e fino al 15 aprile) i ristoranti aderenti omaggeranno gli ospiti che usufruiranno della promozione a 35 euro di una card plastificata che permetterà loro di usufruire nuovamente dell’offerta fino al 31 ottobre 2016 e di altre iniziative programmate.



Una sorta di linea preferenziale rispetto ad altri. Le condizioni sono sempre le stesse: prenotazione obbligatoria e verifica della disponibilità, poichè i tavoli saranno come sempre limitati. Con questa nuova iniziativa i promotori (tutti ristoranti e bed&breakfast della provincia di Begamo) intendono fidelizzare la clientela che in questi anni ha affollato le loro tavole aderendo a trentacinqueuro.it. La card, infatti, sarà da conservare poichè darà diritto, in futuro, di aderire a tutte le iniziative che il gruppo di ristoratori di Bergamo e provincia metteranno in campo.

Il direttivo intanto, capitanato da Beppe Acquaroli del Baretto di San Vigilio e dal suo braccio destro Nicola Zanini dell'omonima osteria di Borgo San Caterina, a Bergamo, sta lavorando ad altre iniziative volte a proporre prodotti d'eccellenza a prezzi promozionali. Per fare questo si stanno stringendo collaborazioni a livello locale e non solo. Da segnalare che il gruppo si è arricchito di altre insegne: il ristorante Bella Italia di Gorlago, Agriturismo Polisena di Pontida, Ristorante Posta al Castello di Gromo e la Locanda dell'Annunciata di Palazzago.



Prosegue la collaborazione con l'Università di Bergamo nel progetto “European region of gastronomy - Lombardia orientale” che vedrà Bergamo, insieme a Brescia, Mantova e Cremona, protagonista nel 2017 della gastronomia internazionale. Il gruppo trentacinqueuro.it è stato invitato al convegno “Il turismo culturale europeo. Food & Wine come motivazioni di viaggio: opportunità e sfide”. «Mai come in questo momento - affermano Acquaroli e Zanini - si è realmente compreso il peso della enogastronomia italiana nel settore turismo. Da qui la volontà di intercettare nuovi turisti attratti dalle prelibatezze delle nostre cucine. In questa prospettiva il gruppo trentacinqueuro.it vuole essere in prima fila».

Per informazioni: www.trentacinqueuro.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


35 euro Bergamo ristorante Al Carroponte Cece e Simo bed and breakfast promozione Beppe Acquaroli Nicola Zanini Agriturismo Polisena

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®