Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 luglio 2020 | aggiornato alle 05:37| 66643 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO
di Federico Biffignandi
Federico Biffignandi
Federico Biffignandi
di Federico Biffignandi

Quante persone dietro le stelle Michelin
Non solo cuochi, anche gestore e proprietà

Quante persone dietro le stelle Michelin 
Non solo cuochi, anche gestore e proprietà
Quante persone dietro le stelle Michelin Non solo cuochi, anche gestore e proprietà
Pubblicato il 30 novembre 2017 | 15:33

Ma la Michelin assegna le stelle ai cuochi o ai locali? Il dibattito è sempre aperto e la domanda è di quelle tipo “vuoi più bene alla mamma o al papà?”. La verità, forse, è che la stella va alla squadra.

Non può esistere un cuoco che lavora da solo, ma neanche un gestore di ristorante che fa diventare celebre la sua attività senza una cucina adeguata. E così, ecco che la questione può essere posta in questi termini: la stella va alla squadra. Non al locale, ma al gruppo di persone che lo animano, perché è il capitale umano a fare la differenza. Non una tavola ben imbandita o una struttura storica o un panorama mozzafiato, ma un gestore capace, una proprietà solida, un cuoco con delle idee e un personale di sala all’altezza.

(Quante persone dietro alle stelle Michelin Non solo cuochi, anche gestore e proprietà)

L’emblema di come sia il gruppo di persone a ricevere le stelle Michelin (e qualunque altro riconoscimento) sta nel gesto che il nuovo 3 stelle della Guida Michelin 2018 - Norbert Niederkofler del St.Hubertus di San Cassiano in Badia (Bz) - ha voluto compiere una volta ricevuta la nomina al Teatro Regio di Parma. Ricevuti i complimenti sul palco ha voluto chiamare dalla platea alcuni dei suoi più stretti collaboratori affinché anche loro si prendessero l’applauso che meritavano.

Il St.Hubertus ha aperto le porte 20 anni fa con Norbert Niederkofler in cucina e Hugo Pizzinini in sala. E sono proprio Hugo Pizzinini e Hursula Pizzinini a voler pubblicamente ringraziare tutti coloro i quali hanno spinto il ristorante fino alla terza stella Michelin, dallo staff di cucina a quello di sala fino a chi lavora dietro le quinte per “mandare avanti la baracca”, come si suol dire. Ma il ringraziamento più grande lo rivolgono al padre Paolo Pizzinini, che «ha reso possibile tutto questo».

Per informazioni: www.rosalpina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Stella Michelin Norbert Niederkofler StHubertus gestione proprieta cuoco guida Hugo Pizzinini Hursula Pizzinini Paolo Pizzinini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®