ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 19 settembre 2020 | aggiornato alle 20:57 | 67855 articoli in archivio
Rational
Ros Forniture Alberghiere

Rimini, Torsani chiude un locale su tre
«Mancanza di personale... formato»

Rimini, Torsani chiude un locale su tre
«Mancanza di personale... formato»
Rimini, Torsani chiude un locale su tre «Mancanza di personale... formato»
Pubblicato il 19 giugno 2017 | 12:01

Paolo Torsani, gestore di tre locali a Misano Adriatico (Rn), sacrifica Quelli di Paolino per l'impossibilità di trovare personale formato a sufficienza. «Una scelta sofferta, ma non posso garantire professionalità»

Il "Paolino" di tutti a Misano Adriatico (Rn), o più correttamente parlando, il ristoratore Paolo Torsani, ha chiuso uno dei suoi tre locali in quel di Rimini, precisamente il "Quelli di Paolino". Niente di strano fin qui, locali di ogni genere nell'ambito ristorativo chiudono in continuazione. Ciò che lascia a bocca aperta è la motivazione, scritta nero su bianco su un cartello appeso alla porta del locale: "Chiuso per mancanza di personale".

Il cartello è stato fotografato e ha invaso le pagine dei social network, e, com'è usanza, per immediata conseguenza, critiche stereotipate sono cominciate a piovere contro il titolare del locale: «Ma come si fa - eccone una - con tutti i disoccupati che ci sono là fuori?». La risposta di Torsani, proprietario anche del ristorante Hochey e della Birra di Paolino, non tarda ad arrivare e, per quanto inaspettata, è di efficace e semplice limpidezza.

Paolo Torsani - Rimini, Torsani chiude un locale «Mancanza di personale... formato»
Paolo Torsani

«Purtroppo - rivela il ristoratore - è diventato sempre più difficile trovare personale idoneo. Che figura ci faccio se i piatti che servo in tavola non sono all'altezza? Per me il rispetto viene prima degli affari. Mi piange il cuore, ma piuttosto che offrire ai miei clienti un'esperienza scadente, ho preferito tenere chiuso».

Il problema della formazione è diffuso, all'ordine del giorno, ne ha parlato numerose volte anche il presidente Fic - Federazione italiana cuochi, Rocco Pozzulo. Ma non si tratta solo di questo. Secondo Torsani, il problema vero è anche la troppa convinzione che un lavoro stagionale debba essere un ripiego, e quindi non possa permettersi di richiedere sacrificio, impegno e soprattutto conoscenza.

Lo ha detto chiaramente Torsani al giornalista Lorenzo Muccioli, chiacchierando sulla quarantina di ragazzi che si sono presentati all'annuncio di rinnovo dello staff del locale: «Alcuni sono stati scartati subito perché non avevano i requisiti. C'è gente che si propone come pizzaiolo anche se in vita sua ha sempre fatto tutt'altro», e ancora: «Chi lavora in cucina non può non conoscere le materie prime e i prodotti tipici della nostra zona».

Certo, su quaranta "candidati", qualcuno che andasse bene certamente non sarebbe mancato, e difatti: «Con alcuni abbiamo raggiunto un accordo, ci siamo stretti la mano. Poi perà non si sono più fatti vedere. Spariti nel nulla. Forse qualcuno ha paura che da noi si lavori troppo...».

Ed ecco allora, rassegnata all'evidenza, la decisione di chiudere: ««Ripeto: è stata una scelta sofferta. Chi mi conosce sa quanto impegno metto in quello che faccio. Conosco le difficoltà degli italiani che non trovano sbocchi. Con i miei due locali do lavoro a 40 persone, tutte in regola. Ma non mi andava di tenere aperto un altro ristorante, non potendo garantire le adeguate professionalità. È una questione di rispetto nei confronti delle famiglie che vengono a mangiare da me».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Paolo Torsani Misano Adriatico Rimini locale formazione personale chiusura

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®