Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 luglio 2020 | aggiornato alle 06:19| 66594 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Il Mercato Centrale si sviluppa e avanza
In aprile a Torino e per Natale a Milano

Il Mercato Centrale si sviluppa e avanza
In aprile a Torino e per Natale a Milano
Il Mercato Centrale si sviluppa e avanza In aprile a Torino e per Natale a Milano
Pubblicato il 21 marzo 2019 | 15:55

Presentazione in un cantiere nella pancia della Stazione Centrale di Milano e che poco prima delle festività Natalizie sarà il 4° Mercato Centrale, dopo Firenze, Roma e Torino .

Nella città della Mole, il Mercato Centrale verrà inaugurato il 13 aprile a Porta Palazzo. Reinterpretando la funzione storica del mercato quale luogo di scambio e incontro, Mercato Centrale è un format che ha saputo codificare un modo nuovo di parlare di cibo, facendo della semplicità il suo punto di forza. Inaugurato nel 2014 a Firenze nello storico mercato di San Lorenzo e replicato nel 2016 a Roma in Stazione Termini, il progetto Mercato Centrale è nato da un’idea di Umberto Montano, imprenditore della ristorazione, e dall’esperienza del gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi.

(Il Mercato Centrale si sviluppa e avanzaIn aprile a Torino e per Natale a Milano)

Per amor di precisione, va annotato che Mercato Centrale ha studiato un’applicazione creata per i centri commerciali e a giugno 2017 ha aperto ai Banchi del Mercato Centrale presso il Centro Commerciale I Gigli a Campi Bisenzio (Fi). «A Milano - ha ricordato l’amministratore delegato di Mercato Centrale - nell’ottica di un’efficace rigenerazione urbana, avremo in gestione per 21 anni questo spazio. Due piani che su un fronte di 150 metri si svilupperanno su 4.500 metri quadri. E all’esterno ci sarà un dehors imponente. L’investimento è stato di 5,5 milioni di euro».

Contando anche l’imminente apertura di Torino, per fine anno i tre Mercato “classici” dovrebbero accogliere oltre 8 milioni di visitatori. Il fatturato, oggi a 43 milioni di euro, prevede il raddoppio per il 2022. Puntando tutto su artigianalità, legame con il territorio e vocazione culturale, Mercato Centrale sceglie e raccoglie gli artigiani del gusto e il loro saper fare in una ideale
piazza della bontà, un’agorà tenuta viva da un ricco palinsesto di attività culturali organizzate in sinergia con le istituzioni, gli enti e le associazioni locali e nazionali. Tra i due Mercato di Firenze, Roma, Torino e Milano saranno attive 105 botteghe che occuperanno circa 1250 addetti.

(Il Mercato Centrale si sviluppa e avanzaIn aprile a Torino e per Natale a Milano)
Umberto Montano e Stefano Mereu

«Vogliamo mettere in mostra le risorse vere dell’enogastronomia italiana e per questo abbiamo scelto gli artigiani - ha sottolineato il presidente e fondatore di Mercato Centrale Umberto Montano - l’obiettivo è rimettere al centro un patrimonio che ci appartiene. Un’offerta però non di solo cibo, ma anche di intensa attività culturale che porti tutti a interagire all’interno del Mercato. A Torino sono già in calendario 350 eventi».

(Il Mercato Centrale si sviluppa e avanzaIn aprile a Torino e per Natale a Milano)

L’idea del progetto è semplice e forte e si basa su tre pilastri fondamentali: la centralità degli artigiani con la loro capacità di produzione, preparazione, vendita e somministrazione dei loro prodotti locali, il legame e lo scambio con il quartiere e la
città nell’ottica di una rigenerazione urbana, la creazione di eventi, che trasformino ogni mercato in luogo di destinazione che si alimenta in un continuo dialogo con il tessuto cittadino. È così che ogni Mercato è diverso dall’altro: ciascuno si sviluppa per dare risalto alle caratteristiche dello spazio che occupa e alle tradizioni del territorio con cui dialoga, senza mai snaturare i capisaldi della formula.

Per informazioni: www.mercatocentrale.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


locali Il Mercato Centrale Torino MIlano rigenerazione urbani enogastronomia cultura botteghe artigiane territorio Umberto Montano

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®