Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 12:25| 66530 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Troppi turisti ubriachi, Happy hour
al bando nei templi della movida

Troppi turisti ubriachi, Happy hour 
al bando nei templi della movida
Troppi turisti ubriachi, Happy hour al bando nei templi della movida
Primo Piano del 18 gennaio 2020 | 11:05

Storica decisione delle autorità locali di Ibiza e Maiorca, le località spagnole simbolo dell’aperitivo e della bella vita per contrastare quello che nella penisola iberica chiamano il “turismo alcolico”. Vietati anche i tour organizzati nei pub. Previste multe esorbitanti fino a 600mila euro per i locali che non rispetteranno le nuove disposizioni.

C’è chi ci va apposta per farlo tutti i giorni e a (quasi) tutte le ore; ed è proprio questo tipo di turismo che adesso le autorità spagnole intendono contrastare. Parliamo dell’Happy hour e di due località storiche che hanno legato nel tempo il loro nome proprio al mito dell’aperitivo, una pratica diventata di moda ormai da anni anche in Italia. La notizia è rimbalzata dal quotidiano spagnolo El Pais e sta facendo il giro d’Europa: tre località di Ibiza e Maiorca hanno deciso di mettere al bando nientemeno che l’aperitivo.

Scene come questa sarà sempre più difficile vederne a Ibiza e Maiorca (Troppi turisti ubriachi, Happy hour al bando nei templi della movida)
Scene come questa sarà sempre più difficile vederne a Ibiza e Maiorca

Il motivo? In estate (e non solo), le spiagge e le strade di queste località si riempiono sempre più di turisti ubriachi e pare che ormai gli abitanti ne abbiano davvero piene le tasche. E così le autorità locali si sono convinte a prendere di petto la situazione, vietando l’happy hour e i tour dei pub organizzati (i cosidetti 'pub crawl' importati dalla Gran Bretagna) per mettere un freno al fenomeno del turismo alcolico.

Per le autorità locali si tratta della prima legge del genere in Europa. Da ora in avanti i locali a Playa de Palma e Magaluf (Maiorca) e Sant Antoni (Ibiza) che infrangeranno la legge rischiano di pagare una multa fino a 600.000 euro e la chiusura per tre anni. Le nuove norme prevedono inoltre che i negozi che vendono alcol restino chiusi dalle 21 alle 8 e che siano eliminati tutti i distributori automatici di bevande alcoliche. Vietato anche il 'balconing', la folle pratica di buttarsi dalla finestra o dal balcone di un albergo per centrare una piscina sottostante che, negli ultimi anni, ha mietuto diverse vittime fra i turisti, per lo più molto giovani.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


locali ibiza maiorca happy hour divieto turismo turismo alcolico pub isole spagna aperitivo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®