Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 05:52| 66616 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Ristoranti: Matrimoni e cresime?
Miliardi di euro rinviati (o perduti)

Ristoranti: Matrimoni e cresime? 
Miliardi di euro rinviati (o perduti)
Ristoranti: Matrimoni e cresime? Miliardi di euro rinviati (o perduti)
Pubblicato il 22 aprile 2020 | 14:47

Maggio e giugno sono i mesi delle celebrazioni. Tutto rinviato all'autunno, se l'emergenza lo permette. Solo il settore dei matrimoni registra dall'inizio dell'emergenza una perdita di 26 miliardi.

Viene spontaneo pensare, quando si parla di crisi della ristorazione causa emergenza coronavirus, alle cene intime di coppia o tra amici che i locali perdono per via della chiusura. Ma sarebbe limitante: allargando lo sguardo, in particolare a questo periodo primaverile, si comprende come "andata persa" sia un'altra fetta importante di mercato per la ristorazione. Ci riferiamo a comunioni, cresime e matrimoni rinviati (e con essi tutti i banchetti).

I banchetti dei matrimoni sarebbero assembramenti, difficile pensare anche ad un rinvio a settembre - Ristoranti: Matrimoni e cresime? Miliardi di euro rinviati (o perduti)
I banchetti dei matrimoni sarebbero assembramenti, difficile pensare anche ad un rinvio a settembre

Si considerino i dati forniti da Il Tempo Roma per quanto riguarda i matrimoni nella Regione Lazio, ad esempio: tra maggio e giugno nella Regione di Zingaretti salteranno circa 4mila matrimoni. In media l'investimento delle coppie per le nozze (su base nazionale) è di 24.500 euro. Pertanto solo sul territorio regionale il settore perderà in due mesi un giro d'affare di 98 milioni di euro - non una piccola parte di questi investimenti sarebbe stata destinata alla ristorazione, tra prenotazioni, menu ad hoc e catering. Utilizzando le stime fornite da Rai News, i dati possono essere allargati su scala nazionale. Dopo i matrimoni annullati tra marzo e aprile (17mila su tutto il territorio italiano), le cifre saliranno nei mesi di maggio e giugno, con cancellazioni per 50mila celebrazioni. La perdita stimana? 26 miliardi di euro. È il periodo più proficuo per i matrimoni, quello in tarda primavera/inizio estate.

Commenta così Assoeventi, associazione di Confindustria: «Un intero settore in ginocchio». La wedding planner pescarese Simonetta Quieti ha dato la sua testimonianza: «In molti stanno rinviando al 2021, sarà l'anno dei matrimoni infrasettimanali e invernali». Per Simonetta a rimetterci sono un po' tutti gli operatori coinvolti: «wedding planner, fotografi, operatori video, fioristi, musicisti, negozi di bomboniere, negozi di abiti da sposa» e naturalmente «ristoranti e catering». Proprio per quest'ultima e fondamentale categoria, difficile pensare a rinviare solo a settembre: «Io sono convinta che di fare matrimoni tradizionali non se ne parli, perché un banchetto, così come lo conosciamo, con centinaia di persone, è di fatto un assembramento».

Comunioni e cresime naturalmente seguono a ruota. Era il loro periodo, ma di celebrazioni dedicate non se ne vedranno. Anche qui si può partire dai dati della Capitale: tra maggio e giugno si sarebbero dovute celebrare oltre 20 milioni tra comunioni e cresime. Secondo la stima fornita da Fiepet Confesercenti si tratta di un giro d'affati per il settore della ristorazione pari a 84 milioni di euro (che per il momento dovrebbe essere rinviato a settembre-ottobre, a seconda delo sviluppo dell'emergenza).

Le testate locali di un po' tutta Italia, dall'Alto Adige alla Liguria, dalla Toscana allo stesso Lazio, danno notizie simili. Un altro settore piegato dal covid-19, strettamente legato al periodo, occasione normalmente ghiotta per ristoranti, pasticcerie e gelaterie che questa volta dovranno rinunciare a (o attendere per) un importante fetta del loro fatturato annuale.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


matrimonio cresima comunione ristorante banchetto catering rinvio miliardi di euro Assoeventi Confindustria wedding planner cancellazione mercato Simonetta Quieti

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®