Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 04:16| 66616 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Riapre il Bistrot Lavazza
Le nuove regole della mensa

Riapre il Bistrot Lavazza 
Le nuove regole della mensa
Riapre il Bistrot Lavazza Le nuove regole della mensa
Pubblicato il 09 maggio 2020 | 12:00

Gianfranco Calzoni, titolare della società Nuova Ristorazione, a cui il gruppo da molti anni ha affidato la gestione dei propri spazi ristoro, spiega come sarà la nuova pausa pranzo : meno coperti, regole d'igiene più stringenti, distanze di sicurezza e divisori in plexiglas per alcuni tavoli.

Stiamo andando molto  lentamente verso una situazione di normalità: in città molti uffici stanno riaprendo anche se con un numero di persone inferiore, perché molti continuano con lo smart working. Una di queste realtà è il Centro Direzionale Lavazza a Torino (lo stabilimento di Settimo Torinese non ha mai cessato l’attività); riapre anche il Bistrot solo per i dipendenti dell’azienda. Lo spazio ristoro innovativo che fin dalla sua inaugurazione era aperto alla città, in questa Fase 2 del lockdown è solamente mensa aziendale (per un terzo degli impiegati), con un risvolto alla solidarietà. Infatti da lunedi 11 maggio Lavazza donerà 150 pasti alla Caritas.

Riapre il Bistrot Lavazza Le nuove regole della mensa
In questa fase il Bistrot Lavazza non è aperto anche alla città, ma solo ai dipendenti del gruppo

Abbiamo contattato Gianfranco Calzoni, proprietario della società Nuova Ristorazione, a cui il gruppo Lavazza da molti anni ha affidato la gestione delle proprie mense. Alcune domande su  come sarà la nuova pausa pranzo e come sono state riorganizzate le attività per operare in sicurezza.

Esiste un protocollo di sicurezza per la ristorazione collettiva?
Non esiste, noi facciamo riferimento a quello della ristorazione commerciale.

Quali sono state le prime soluzioni adottate?
Ovviamente le norme di igiene: dispositivi di protezione individuali, igienizzazione delle mani, sanificazione degli ambienti. E poi distanze di sicurezza da rispettare sempre e comunque e una formazione al personale. Abbiamo quindi pensato all’organizzazione dell’accesso in sala. Anche se in questa prima fase abbiamo soltanto un numero ridotto di persone, 250, abbiamo creato due accessi, uno per l’entrata e l’altro per l’uscita. I tavoli hanno i divisori in plexiglass al primo piano; nell’altro piano abbiamo cambiato la disposizione riducendo il numero dei coperti. Abbiamo abolito le isole dei condimenti sostituendole  con bustine monodose. I piatti sono sempre di ceramica, i bicchieri sono monouso, le posate invece sono imbustate singolarmente e compostabili. Pane imbustato, due tipologie.  

Avete cambiato i menu?
Per tutti il mese di maggio proviamo con un menu ridotto. Delle tre isole che avevamo, ovvero Murisengo,¡Tierra! E  via San Tommaso 10, ne abbiamo aperte solo due con lo stesso menu per differenziare le code.

E per il distanziamento del personale in cucina?
Abbiamo una cucina di 400 metri quadrati e in questo periodo ci sono solo 5 persone.

Per informazioni: nuovaristorazione.it -www.bistrotlacentrale.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


locali iat italiaatavola Lavazza Bistrot ristorante aziendale nenza Nuova Ristorazone apertura regole dipendenti igiene sicurezza Gianfranco Calzoni

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®