Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 21 gennaio 2020 | aggiornato alle 22:24| 63046 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     MEDIA     STAMPA, WEB, TV e APP

Chef Rubio via da Discovery
«Non avevo più la serenità»

Chef Rubio via da Discovery 
«Non avevo più la serenità»
Chef Rubio via da Discovery «Non avevo più la serenità»
Pubblicato il 11 novembre 2019 | 11:47

Stop al programma “Camionisti in trattoria” dopo numerose stagioni. Sul proprio profilo Instagram, Gabriele Rubini ha annunciato la separazione dal canale spiegando che non aveva più energie e motivazioni.

Chef Rubio non accompagnerà più camionisti nelle trattorie più “gustose” d’Italia. Il noto volto televisivo (Personaggio dell’anno di Italia a Tavola nel 2015) ha voluto dire la sua su una questione - che alle prime battute sembrava poco chiara - attraverso alcune storie pubblicate sul proprio profilo Instagram.

Chef Rubio (Chef Rubio via da Discovery «Non avevo più la serenità»)
Chef Rubio

«I motivi per cui ho deciso di interrompere Camionisti in trattoria - ha detto - sono molteplici e non starò qui a motivarli visto che di certe cose si parla (e si è già parlato) nelle apposite sedi». «Di certo - ha continuato - posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare, e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia, e per coerenza nei confronti del percorso professionale e di vita che sto facendo. Vi basti sapere però che non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare qualcosa in cui sentivo di aver già dato tutto. Continuare a girare per gli ascolti non è mai stata né mai sarà una mia peculiarità e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancor più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione».

I più maligni e maliziosi hanno avanzato l’ipotesi che si sia trattato di un licenziamento dovuto alle recenti critiche mosse da Chef Rubio a Matteo Salvini, con tanto di botta e risposta a suon di tweet.

Come riporta Repubblica precedentemente ai post di Chef Rubio il critico Dominique Antognoni (poi apostofrato dallo stesso Rubio senza mezzi termini sempre sui social) aveva pubblicato a sua volta un post in cui parlava, in effetti, di licenziamento: "Il figuro nella foto (scrive, riferendosi a un'immagin di Rubio, ndr), aspirante cuoco, aspirante opinion leader, mancato cuoco e mancato opinion leader, è stato amorevolmente accompagnato alla porta da Discovery Channel. So anche il nome del sostituto, però una notizia buona alla volta. Oggi godiamoci questa. Cin cin. Comunque al suo posto ci va un vero e proprio chef. Auguriamo al figuro…".

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


stampa media cucina discovery channel tv programma camionisti in trattoria post facebook instagram licenziamento Chef Rubio Dominique Antognoni Matteo Salvini Gabriele Rubini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).