Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 19 settembre 2021 | aggiornato alle 04:58 | 77941 articoli in archivio

Opera Olei unisce sei produttori per alimentare la cultura dell'olio

di Gabriele Ancona
vicedirettore
14 maggio 2019 | 12:39

Opera Olei unisce sei produttori per alimentare la cultura dell'olio

di Gabriele Ancona
vicedirettore
14 maggio 2019 | 12:39

Opera Olei è un racconto che si fa concreto in Opera Olei ArtBox, scrigno che racchiude sei oli evo monocultivar da 100 ml, selezionati in tutta Italia in base alla intensità. Sei territori, sei produttori.

Opera Olei è un racconto che si fa concreto in Opera Olei ArtBox, scrigno che racchiude sei oli evo monocultivar da 100 ml, selezionati in tutta Italia in base alla intensità. Sei territori, sei produttori.

Sono i monocultivar L’Ottobratico di Mimmo Fazzari (Olearia San Giorgio, Calabria), 46° Parallelo di Massimo Fia (Agraria Riva del Garda, Trentino), Primo di Salvatore Cutrera (Frantoi Cutrera, Sicilia), Il Sincero di Marco Viola (Azienda Agraria Viola, Umbria) Villa Magra Grand Cru di Giorgio Franci (Frantoio Franci, Toscana) e Coratina di Donato Conserva (Mimì, Puglia).

(Opera Olei unisce sei produttori per alimentare la cultura dell'olio)

Sei professionisti che ci hanno messo la faccia, le competenze, i prodotti per promuovere la poliedrica ricchezza dell’olio extravergine d’oliva monocultivar di valore. In un mercato iperindividualista non è cosa da poco. Lo scrigno ha la forma di un prisma a base rettangolare, un palco da esporre in cucina per avere sempre a portata di mano l’appagante varietà degli oli o da mettere a disposizione della clientela.

(Opera Olei unisce sei produttori per alimentare la cultura dell'olio)

All’interno, un manifesto racconta in modo chiaro i frantoi e le particolarità dei cultivar. Un intuitivo vademecum suggerisce inoltre gli abbinamenti con le ricette: per gli stessi piatti vengono indicati più oli a evidenziare la loro ‘carica’ di ingrediente, mentre la ‘goccia d’oro’ indica l’abbinamento ideale.

Il progetto Opera Olei vuole alimentare la cultura dell’olio anche con l’istituzione a Livorno della FJT Olive Oil School, aperta a tutti coloro che vogliono approfondire questo sfaccettato universo di colori, profumi, sapori e intensità.

Per informazioni: www.operaolei.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali